1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. BABIN

    BABIN Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    salve,
    sono andata in comune a richiedere il certificato di agibilità.
    il mio stabile dal primo piano in su non ha agibilità.
    la costruzione è antecedente il 67
    dal 1948 era il numero x
    dal 1954 è il numero y
    acquistata 2005 nell atto riporta..... non viola le norme vigenti...
    sulla piantina del catasto ho notato che viene riportata la data 1991
    la piantina è uguale alla casa attuale
    mi occorre il certificato di agibilità al rogito ?
    se si quanto costa farlo e i tempi
    se l'acquirente deve fare lavori è necessario qualora lo dovessi fare io?
    altri certificati che occorrono e dove devo richiederli?
    la certificazione energetica è necessaria?
    grazie a tutti
     
  2. Architetto

    Architetto Membro dello Staff

    Altro Professionista
    La scheda catastale non ha carattere probatorio, ma serve per verificare se l'immobile è registrato o meno al NCEU; importanti sono gli atti presenti in comune, pertanto visto la tua descrizione, si desume che a livello comunale sia tutto ok...(sempre meglio una verifica attraverso l'accesso agli atti ai sensi della L. 241/90)...:)
    Ogni comune adotta scelte per le diverse procedure e non tutti rilasciano i certificati di agibilità per le singole u.a.; molti fabbricati ancora ne sono sprovvisti... pertanto non penso che all'atto del rogito sia obbligatoria l'agibilità, ma che (come detto prima) la stessa abitazione sia conforme alle norme urbanistico edilizie attuali e che gli atti comunali siano aggiornati con le eventuali modifiche apportate nel tempo (se realizzate)...:)
    Se l'acquirente dovrà effettuare delle modifiche interne, necessita verificare cosa dovrà realizzare ed allora potrà effettuarle attraverso la manutenzione ordinaria, straordinaria, SCIA o PdC...in ogni caso soltanto dopo che ne avrà preso possesso e ne diverrà avente titolo alla presentazione delle diverse istanze...:)
    Infine ai sensi del D.Lgs. 192 e smi (in particolare si dovranno tenere conto delle LR), le Certificazioni Energetiche sono necessarie per ogni tipo di atto (dalla normale sostituzione della caldaia al trasferimento a titolo oneroso dell'immobile agli affittti)...
    Spero esserti stato d'aiuto...;)
     
    A roberto.spalti piace questo elemento.
  3. roberto.spalti

    roberto.spalti Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Sono d'accordo con quanto scritto da Architetto e aggiungo: dato che è bene far fare la verifica in Comune ad un tecncico fatti rilasciare una relazione di conformità scritta sull'urbanistica e sul Catasto che potrai presentare al notaio.
    La relazione ti solleva anche dalla responsabilità di dover dichiare la conformità dell'immobile in quanto potrai chiedere che sia considerata parte integrante dell'atto.
     
  4. Nuccio Di Staso

    Nuccio Di Staso Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ma il certificato di agibilita' e la certificazione energetica sono obbligatori al rogito?
    Sono due cose separate e la stessa cosa?
    Grazie:applauso:
     
  5. Architetto

    Architetto Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Prima risposta SI...sono obbligatori...per la precisione è obbligatorio l'ACE...l'Agibilità se non viene rilasciata da comune, non puoi rogitare...

    Seconda risposta...NO...non sono la stessa cosa...

    Il certificato di Agibilità è un documento che attesta l'abitabilità dell'immobile o il suo utilizzo inteso come permanenza di persone... questo documento viene rilasciato dal Sindaco (ora dal Responsabile del Settore Gestione del Territorio) dopo la presentazione e disamina di una seria di documentazioni e soltanto dopo che questi documenti sono in regola e l'immobile risulta a posto anche da un eventuale sopralluogo dei tecnici comunali e ASL, alora si ha l'Agibilità...

    La certificazione Energetica, invece è un documento che attesta quanto calore rilascia il tuo immobile verso l'esterno... se questo ne rilascia tanto allora si avrà una classe energetica bassa...(G...F...E...D)....meno rilascia si ha alta...(C...B...A...A+)...
    ovviamente più è alta meno sono i consumi meno sono le emissioni di combusti nell'atmosfera...più risparmi...(sia in inverno che in estate)...
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina