1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. federica60

    federica60 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    bentrovati!
    questo è il mio primo post (spero di avere azzeccato la sezione adatta).

    Proprietaria di un appartamento sito al primo piano di piccola palazzina (sei unità abitative).
    L'appartamento ha 4 balconi; uno dei 4 è la via di accesso alla mia porta di ingresso; dalla mappa catastale e dal rogito risulta di mia proprietà, pertanto ho formalizzato la richiesta (in sede di assemblea condominiale) di "chiudere" detto balcone tramite un cancelletto in ferro (come da verbale del'assemblea, nulla osta alla creazione di detto cancelletto).

    C'è però un problema che non so come risolvere: all'interno di detto balcone, nella parete che delimita il balcone stesso (muro di mia proprietà) è ubicata la mia caldaia ma..anche quella dell'appartamento vicino (ancora di proprietà dell'impresa, in attesa di trovare un aquirente).

    IPOTESI numero 1.
    Se decidessi di chiudere col cancelletto, sulla linea di confine della proprietà, la caldaia del vicino risulterebbe tutta all'interno e, pertanto, dovrei garantire l'accesso al vicino per le necessarie operazioni, credo consegnadogli copia della chiave serratura (chiamasi SERVITù ATTIVA?)
    Vantaggio: delimito con un manufatto la mia reale proprietà.
    Svantaggio: non mi sentirei veramente "chiusa" sapendo che altre persone hanno le mie chiavi.

    IPOTESI numero 2.
    Se decidessi di chiudere col cancelletto appena prima della caldaia del vicino, questi potrebbe accedere liberamemnte alla caldaia senza necessità di fornigli copia delle chiavi serratura del cancelleto.
    Vantaggio: il vicino non mi romperà le scatole. Potrei progettare l'apertura del cancelletto verso l'esterno (e non verso l'interno).
    Svantaggio: di fatto perderei, in questo caso, 90 cm (tanto si addentra in lunghezza il veno caldaia del vicino) per 120 cm di larghezza del balcone (con possibile successiva usucapiuone?)

    IPOTESI numero 3.
    Metto il cancelletto a metà larghezza del vano caldaia, in maniera tale che sia possibile per il vicino accedere alla stessa per le necessarie operazioni ma senza necessità di aprire il cancelletto.
    Vantaggio:il vicino non mi romperà le scatole (?) (ma se ingrassa troppo? :)
    Svantaggio: di fatto perderei, in questo caso, 45 cm di proprità.

    Siccome "prevenire è meglio che curare" quale consiglio vi sentite di darmi, per favore?
     
  2. Roby

    Roby Fondatore

    Agente Immobiliare
    Perdi o i 90 o i 45 ma se poi ha bisogno di manutenzione la caldaia con un cacelletto in mezzo alle scatole non si riesce a lavorare bene, allora ti chiederannon le chiavi anche solo per estemporanei interventi, ma dovrai dare le chiavi.

    Tutto sommato perderei i 90 e sono tranuquilla, non c'è usucapione su una parte comune come penso che sia quel tratto di camminamento che porta agli ingressi degli immobili.

    Ciao.
     
  3. Maurizio Zucchetti

    Maurizio Zucchetti Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Un ottimo consiglio te lo ha già dato Roby, io vorrei farti i complimenti per la chiarezza e l'analiticità nel raccontarci la situazione! :applauso: :applauso: :applauso: :ok:

    ;)
     
  4. federica60

    federica60 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    grazie amici, parto con l'ordine di lavoro, farò mettere il cancelletto indietro di 90 cm, così da lasciare libero lo spazio al vicino per la manutenzione della sua caldaia.

    Un ultimo quesito:
    a questo punto, per guadagnare lo spazio perso ma anche per praticità mia, non sarebbe buona idea prevedere l'apertura del cancelletto (larghezza 96 cm) verso l'esterno (comunque sempre mia proprità, per 90 cm) e NON verso l'interno?
     
  5. Diego Zucchini

    Diego Zucchini Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Ciao Federica,
    condivido il suggerimento di Roby e per praticità tua sì, installa il cancelletto con l'apertura verso l'esterno.
    Per quel che riguarda il "problema usucapione", anche qui puoi dormire sonni tranquilli: il vicino ne diventerebbe proprietario solo se ne avesse il possesso continuato per 10 anni in buona fede e 20 anni in malafede. Cosa che non potrà avvenire dato che gli abiti proprio di fianco!! :fico:
    Auguri per il nuovo acquisto e goditi la tua casa. :ok: :stretta_di_mano:
     
  6. noelferra

    noelferra Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Con consulenti come i soprascritti colleghi puoi dormire sonni piu' che tranquilli.
    Questa mia e' solo per irngraziarLa per aver posto il quesito come sopra detto in maniera analitica e soprattutto per ringraziare i colleghi sempre pronti a rispondere ai quesiti posti.
    Cordialmente
    Noel
     
  7. Roby

    Roby Fondatore

    Agente Immobiliare

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina