1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. parvati

    parvati Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Buongiorno a tutti, ho un quesito da porvi se qualcuno cortesemente mi potesse aiutare.
    Sono proprietaria di un piccolo appartamento situato in un villino trifamiliare in una localita` montana; lo scorso inverno una parte del cornicione dell`edificio che si affaccia nel giardino di corte si e` distaccata per fortuna senza danni a persone o cose. Non avendo un regolamento condominiale in quanto la proprieta` dell`immobile e` divisa solo per tre appartamenti, mi trovo in una situazione alquanto spiacevole e non so proprio cosa devo fare. Il proprietario di un appartamento e` latitante da diversi mesi disinteressandosi di tutte le problematiche di gestione, purtroppo non sono a conoscenza dei suoi dati anagrafici ed al telefono non risponde piu`. Come posso fare per tutelarmi a livello civile e penale e fare in modo che sia rintracciabile ed obbligarlo ad eseguire i lavori?
    Vi ringrazio tantissimo
     
  2. m.barelli

    m.barelli Membro Attivo

    Altro Professionista
    Per quel che mi risulta, al posto tuo mi orienterei così poi vedi tu che meglio conosci luoghi e persone

    - prima di tutto raccoglierei tre preventivi per la effettuazione dei lavori e cercherei di farli pervenire agli interessati
    - al riguardo potresti o aspettare con pazienza il periodo stagionale in cui sono soliti essere presenti tutti oppure più rapidamente, se non risponde più al telefono, puoi inviargli una raccomandata.
    - se non conosci l’indirizzo, puoi risalire ad esso o tramite conoscenze o elenco telefonico o in rete oppure tramite il catasto risalendo all’atto di acquisto
    - se non ci riesci con i canali anzidetti od essi ti riescono troppo complicati certamente all’Ufficio tributi del Comune hanno i dati del tuo interlocutore, ma non credo che te li diano facilmente per la Legge sulla privacy.
    Tuttavia potresti provare eventualmente a fare una richiesta tramite il Sindaco alla Polizia locale, motivandola per la sicurezza di persone e cose private, citando l’art. 677 del codice penale.
    Tale articolo infatti riguarda quel reato che commette il Proprietario, quando lui, con il suo comportamento omissivo della manutenzione, produce una minaccia per la altrui incolumità anche privata; tale responsabilità poi potrebbe essere estesa, oltre che al Proprietario, anche a chi avendo il dovere di farlo non collabora alla rimozione del pericolo.
    - se nel complesso con le tue forze non ne vieni del tutto a capo, considera che la comunione della proprietà e quindi anche quella delle parti comuni degli edifici è amministrativamente regolata, almeno per quello che risulta a me. solo dagli artt. da 1100 a 1116 del c.c.
    Pertanto essa ha carattere strettamente civilistico nel senso che non hai istituzioni od altri soggetti intermediari e, per la parte amministrativa, te la devi vedere direttamente tu con il tuo interlocutore, per cui è probabile che ti occorra o un Avvocato di fiducia, se lo hai, oppure una Associazione della categoria dei Proprietari che ti possa assistere anche legalmente ad ottenere, come estrema soluzione, un decreto ingiuntivo.

    Un saluto
     
  3. parvati

    parvati Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Grazie tantissimo del consiglio.
     
    A m.barelli piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina