1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. missmod

    missmod Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    buonasera, vi faccio un breve riassunto della situazione: anno 2006, fabbricato condominiale (12 appartamenti) in costruzione; il costruttore sta per fallire quindi i promissari acquirenti decidono di rogitare a lavori da ultimare, trattenendo una quota sul prezzo pattuito per i lavori non eseguiti, e farsi volturare la concessione edilizia per terminare i lavori in proprio.

    Al termine dei lavori l'elettricista si rifiuta di rilasciare il certificato di conformità per l'impianto elettrico sulle parti comuni (consistente solo nell'illuminazione del cortile e di una rampa di scale), già terminato prima della voltura della concessione, perchè il costruttore non lo ha pagato e gli acquirenti si rifiutano a loro volta di saldarlo perchè avevano già versato la relativa quota al costruttore; il D.L. nel frattempo chiede al Comune l'abitabilità dei singoli appartamenti, tutti dotati di certificati per gli impianti privati, e chiude i lavori.
    Dopo varie trattative, nel 2013 finalmente l'elettricista "si arrende" e rilascia il certificato (sottolineo che non ha incassato niente).

    A questo punto occorre fare qualcosa nei confronti del Comune, come ad esempio chiedere una abitabilità "generale" anche se praticamente questa parte di impianto riguarda solo l'esterno?

    Il certificato è intestato al condominio ma non riporta un elenco dettagliatissimo (solo indicativo) delle parti interessate, è sufficiente?

    Grazie.
     
  2. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista
    Se sono stati rilasciati i certificati di abitabilità degli appartamenti automaticamente è agibile l'edificio nella sua generalità.

    Quindi a parere mio non dovete far nulla.

    Diverso è se i certificati non sono stati rilasciati e/o il comune ha chiesto i certificati per la generalità dell'edificio e parti comuni.

    Ciao salves
     
  3. missmod

    missmod Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina