• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

er4clito

Membro Attivo
Agente Immobiliare
Ciao a tutti!! :p
Ho una situazione particolare.
Ho un appartamento da vendere, tra 13 mesi scade la convenzione di 20 anni e si potrà venderlo a mercato libero.

Dunque il proprietario pianifica di venderlo tra un anno.

Nel frattempo valuta affitti di tipo transitorio.
La transitorietà può essere giustificata come l'attesa della scadenza della convenzione per la vendita?

Ho trovato un inquilino interessato a locarlo per un anno in quanto al momento si sta trasferando da solo, e solo tra un anno valuterà un appartamento più grande per portare anche la famiglia con se.
Ma ha un contratto indeterminato e da parte dell'inquilino reali giustificazioni a un contratto transitorio non ce ne sono.
 

CheCasa!

Membro Supporter
Membro dello Staff
Agente Immobiliare
Ciao a tutti!! :p
Ho una situazione particolare.
Ho un appartamento da vendere, tra 13 mesi scade la convenzione di 20 anni e si potrà venderlo a mercato libero.

Dunque il proprietario pianifica di venderlo tra un anno.

Nel frattempo valuta affitti di tipo transitorio.
La transitorietà può essere giustificata come l'attesa della scadenza della convenzione per la vendita?

Ho trovato un inquilino interessato a locarlo per un anno in quanto al momento si sta trasferando da solo, e solo tra un anno valuterà un appartamento più grande per portare anche la famiglia con se.
Ma ha un contratto indeterminato e da parte dell'inquilino reali giustificazioni a un contratto transitorio non ce ne sono.
Se gli accordi territoriali per le locazioni calmierate non sono stati rinnovati di recente (dopo il 2017) le motivazioni della transitorietà non risultano solo predeterminate dalla convenzione ma possono essere eccepite da locatore e conduttore purchè il motivo della transitorietà sia effettivamente legato ad una scadenza certa e provata. Nel tuo caso direi che lo scadere di una convenzione è provata e certa percui non riscontrerei particolari problemi.

Nel caso in cui invece gli accordi territoriali tra le associazioni di categoria siano stati recentemente rinnovati, ci si dovrà attenere scrupolosamente a quanto indicato in convenzione o farsi autorizzare la motivazione dalle associazioni di categoria...

In tutti i casi, nulla vieterebbe all'inquilino di rompere le uova nel paniere del proprietario, una volta immesso nella detenzione dell'immobile... sarebbe quindi meglio reperire un inquilino con effettiva necessità di transitorietà piuttosto che affidarsi alle motivazioni del proprietario...
 
Ultima modifica:

cristian casabella

Membro Attivo
Agente Immobiliare
L'unica soluzione che potresti avere è di far già firmare al futuro inquilino una disdetta dal contratto di locazione (quindi puoi fare un 4 + 4). Poi quando hai necessità di "mandi" la raccomandata di disdetta al tuo indirizzo, fai compilare anche i moduli raccomandata. Diciamo che non è illegale e qualsiasi disdetta ricevuta non può essere revocata se non sei d'accordo tu
 

CheCasa!

Membro Supporter
Membro dello Staff
Agente Immobiliare
DM infrastrutture e trasporti 10 marzo 2006
Art.1 Comma 4
"In ogni comune le parti possono comunque stipulare, indipendentemente dalle esigenze individuate negli Accordi locali, contratti di locazione di natura transitoria per soddisfare qualsiasi esigenza specifica, espressamente indicata in contratto, del locatore o di un suo familiare, ovvero del conduttore o di un suo familiare, collegata ad un evento certo a data prefissata"

Il decreto del 2017 comunque al comma 5 dell'articolo 2 stabilisce che
"nei casi in cui il contratto sia motivato sulla base di fattispecie non previste dall'accordo o difficilmente documentabili, gli accordi definiscono le modalita' bilaterali di supporto ai contraenti da parte delle rispettive organizzazioni della proprieta' e dei conduttori firmatarie degli accordi di riferimento."
In parole povere servirà l'avvallo delle associazioni firmatarie... ma... il nuovo decreto entra in vigore solo nel caso di rinnovo degli accordi.

Quindi... la risposta potrebbe essere Sì, forse o ni.... certamente non è NO :)
 

specialist

Membro Senior
Privato Cittadino
Quindi... la risposta potrebbe essere Sì, forse o ni.... certamente non è NO :)
La risposta è "no" - oppure se preferisci - "non ne vale la pena" se si esula dal "burocratichese" e si affronta la questione dal punto di vista pratico.
Meglio aspettare un anno e mettere in vendita lo sfitto, piuttosto che rischiare rogne per quattro spicci tassati
 

CheCasa!

Membro Supporter
Membro dello Staff
Agente Immobiliare
La risposta è "no" - oppure se preferisci - "non ne vale la pena" se si esula dal "burocratichese" e si affronta la questione dal punto di vista pratico.
Meglio aspettare un anno e mettere in vendita lo sfitto, piuttosto che rischiare rogne per quattro spicci tassati
Su questo hai ragione...

Pensa che io ritenevo ci stessero chiedendo un parere tecnico... visto che formulava la domanda un agente e non il proprietario... sulla fattibilità "contrattuale"... devi perdonarmi... è colpa del caldo... :)
 

specialist

Membro Senior
Privato Cittadino
Capisco l'ironia, ma mi sembra che le due cose vadano di pari passo.
L'abilità dell'ai sta proprio nel fatto di non perdere il cliente pur non assecondandolo su richieste assurde.
 

CheCasa!

Membro Supporter
Membro dello Staff
Agente Immobiliare
Capisco l'ironia, ma mi sembra che le due cose vadano di pari passo.
L'abilità dell'ai sta proprio nel fatto di non perdere il cliente pur non assecondandolo su richieste assurde.
No. Su questo non sono d'accordo. Se do una risposta su un aspetto tecnico, visto che potrà essere utilizzata anche per altre situazioni, dai nostri lettori... penso che sia necessario dare una risposta tecnicamente corretta...

Se devo consigliare un comportamento pratico... affianco alla risposta tecnica quella pratica... il mio primo intervento... mirava.. con tutti i limiti del caso... a perseguire ciò...

Tu magari... volevi perseguire lo stesso risultato con un ermetismo diciamo... un poco spinto...
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

manukka ha scritto sul profilo di John S..
john S. ho bisogno di parlarti sto in una situazione simile alla tua mio padre finge volere aiutare e vuole vendere casa . lui non si é mai interessato scrivimi su facebook ok? https://www.facebook.com/manuela.amari.92
StefyC88 ha scritto sul profilo di Fran77.
Certamente! Senza problemi mi puoi contattare in privato, non ti nego che conosco il Salento, anche perché sono Pugliese, più specificatamente di Foggia, ma vivo a Roma, quindi sarebbe magnifico se potessimo collaborare insieme. Aspetto tue notizie! A presto
Alto