1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. giusy1982

    giusy1982 Oggi è il mio Compleanno!

    Privato Cittadino
    Buongiorno a tutti,

    ho da poco vinto un'asta chiedendo un muto bancario. Sono in attesa venga emesso l'atto di trasferimento.
    L'asta è stata battuta a 70mila euro e la banca mi erogherà l'80%.
    Per me sarà prima casa. Non dispongo di tantissima liquidità. Finora non sono ancora riuscita a sapere a quanto potrebbero ammontare le spese come imposte, notaio per il muoto ecc.
    NOn dovrebbero esserci spese condominiali (almeno nella perizia non erano menzionate). Qualcuno potrebbe darmi un'idea di quanto potrei andare a pagre? se non disponessi subito di liquidità per queste spese (col 20% per il prezzo di aggiudicazione sono coperta) è possibile pagare successivamente l 'atto di trasferiemnto?
    Grazie per eventuali consigli
    Giusy
     
  2. giusy1982

    giusy1982 Oggi è il mio Compleanno!

    Privato Cittadino
    se puo' essere utile ad avere una risposta, l immobile è cat. A2, classe 4, rendita catastale 202,45 euro
     
  3. miciogatto

    miciogatto Membro Supporter

    Privato Cittadino
    Avresti dovuto esserne certa, e la perizia (soprattutto se datata) non e' una certezza. Questa e' stata un'imprudenza ma ormai fatta.

    L'amministratore, infatti, potrebbe chiederti le spese per l'esercizio in corso e l'anno precedente. Non farti fregare perché' magari ci prova e ti chiede tutto l'eventuale insoluto anche di anni ancora precedenti.

    Chiedi al professionista delegato dal tribunale di farti applicare il prezzo valore.
    Con quella rendita catastale dovresti pagare 1.100 euro per imposte catastali, ipotecarie e di registro.

    Chiedi al delegato a quanto ammontano le altre spese del tribunale.

    Per il mutuo non sono esperto e chiedi al tuo notaio.



    Per il saldo prezzo sicuramente non ci sono dilazioni altrimenti ti annullano l'aggiudicazione, perdi il deposito e paghi la differenza con la futura aggiudicazione, quindi assolutamente da evitare.

    Per le spese credo sia uguale ma non sono sicuro, chiedi sempre al delegato.
     
    A CheCasa! e giusy1982 piace questo messaggio.
  4. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Scusami, ma comprare all'asta senza avere liquidità a sufficienza mi sembra folle....
     
    A brina82, CheCasa! e marcellogall piace questo elemento.
  5. giusy1982

    giusy1982 Oggi è il mio Compleanno!

    Privato Cittadino
    IIntanto grazie a tutti. Volevo precisare che prima di partecipare ho firmato un pre contratto si mutuo con la banca. Quindi il più è fatto. Per le spese condominiali mi è stato detto che al massimo si pagano quelle degli ultimi 18 mesi. Ho anche chiesto anche delegato di quantificarmi i costi del tribunale ma li non ho avuto una risposta certa. Ed è questo che mi spaventa. ..ma se siamo su quelle cifre mi sento più tranquilla. Avevo messo in conto altre 100000 euro di spese eXtra tra notaio tasse ecc...e sembra ci stia dentro. Grazie a tutti.davvero
     
  6. giusy1982

    giusy1982 Oggi è il mio Compleanno!

    Privato Cittadino
    Mi hai t
    mi hai tranquillizzato. Grazie mille!
     
  7. giusy1982

    giusy1982 Oggi è il mio Compleanno!

    Privato Cittadino
    le spese del tribunale a quanto potrebbero ammontare?
     
  8. miciogatto

    miciogatto Membro Supporter

    Privato Cittadino
    Beh, non per preoccuparti ma tieni anche conto che eventuali delibere di lavori straordinari potrebbero influire abbastanza sulla cifra presente o futura.

    Comunque senti l'amministratore.

    Per il tribunale: in genere le cancellazioni sono a spese della procedura (cioe' non a spese tue), quindi non dovresti avere grosse cifre ulteriori da pagare (a parte le imposte di cui dicevo sopra). Non mi sbilancio sulla cifra ma, in assenza di sorprese del condominio, considerando anche mutuo e notaio per il mutuo con i tuoi 10k totali (oltre il saldo prezzo) penso che ce la puoi fare.

    Facci sapere.
     
  9. giusy1982

    giusy1982 Oggi è il mio Compleanno!

    Privato Cittadino
    ERA quello che avevo preventivato....grazie mille. ..vi farò sapere di sicuro!
     
  10. CheCasa!

    CheCasa! Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Allora sei in una botte di ferro. Certo che comprare a 70.000 sostenendo 100.000 di spese....

    Naturalmente scherzo. :)

    Visti i tuoi dubbi, consigliamo a chi ci legge e partecipa ad un'asta per acquistare la sua prima casa di rivolgersi ad un soggetto specializzato, che potrebbe essere un avvocato, un commercialista od un agente immobiliare con competenze specifiche.

    Il costo dell'assistenza può essere veramente poca cosa rispetto ai benefici che si potrebbero riscontrare. Purtroppo conosco alcune persone che se ne sono rese conto solo dopo essersi cacciate nei pasticci....
     
    A miciogatto piace questo elemento.
  11. miciogatto

    miciogatto Membro Supporter

    Privato Cittadino
    Santo. Subito!
    :risata:

    (Ma vale anche per la seconda: se la prima asta ti e' andata bene solo a cu... cioe' a fortuna e non con cognizione di causa!)

    Solo per dirne una: ricordatevi che il giudice vi puo' tranquillamente trasferire una proprieta' con abusi insanabili.

    Quindi invendibile.

    Anche se la perizia non diceva nulla a riguardo.

    Ah, si, puoi sempre fare causa al perito, come no.
    Certo. Tra dieci anni si sapra' qualcosa di definitivo.

    Intanto te la tieni e l'hai pagata.

    Fatevi seguire da chi sa il fatto suo e non avrete problemi.
     
  12. giusy1982

    giusy1982 Oggi è il mio Compleanno!

    Privato Cittadino
    Grazie ancora per utili informazioni. ..mi è sfuggito uno zero in più. ..10k non 100.
     
  13. brina82

    brina82 Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Occhio però: è vero che le spese di cancellazione delle ipoteche sono a carico della procedura, ma spesso le deve anticipare chi acquista, e per dire un numero ammontano a circa il 5-10% del prezzo di aggiudicazione (fatti spiegare bene come fare per recuperarle, di norma un avvocato sa come muoversi)...
     
    A giusy1982 piace questo elemento.
  14. giusy1982

    giusy1982 Oggi è il mio Compleanno!

    Privato Cittadino
    Lo farò! Grazie!
     
    A brina82 piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina