• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Alfo91

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
gentile signori, sono consapevole di porre una domanda da 1 milione di dollari ma mi serve una stima orientativa e sono certo pienissima di variabili. Ho visionato un immobile di 184 mq. Mi è piaciuto particolarmente, unico problema è che è da rifare. Da rifare intendo: cambiare i pavimenti, rifare i 2 bagni, la cucina sta bene dove sta ma forse va revisionata(?), impianto elettrico anni 70 (quindi credo da rifare anch'esso). Ho contato 10 porte interne anche loro da cambiare. Gli infissi esterni sono da sostituire e sono 4 coppie grandi più due finestre. Gli infissi interni (quelli in vetro per capirci) sono in buono stato. Termosifoni già presenti. Secondo voi, ad occhio, con materiale non premium ma neppure da discount, quanto potrebbe costare? grazie :D
 

Perizio

Membro Attivo
Privato Cittadino
Boh !
Ti risponderanno così anche su altri siti di professionisti se non vedono e toccano ciò di cui stai scrivendo

Non parli di muri , pavimenti [l'impianto idraulico è ok?] ,tetto ...
Io metterei almeno 1000 a mq ,ma stando bassi
 

brina82

Membro Senior
Professionista
gentile signori, sono consapevole di porre una domanda da 1 milione di dollari ma mi serve una stima orientativa e sono certo pienissima di variabili. Ho visionato un immobile di 184 mq. Mi è piaciuto particolarmente, unico problema è che è da rifare. Da rifare intendo: cambiare i pavimenti, rifare i 2 bagni, la cucina sta bene dove sta ma forse va revisionata(?), impianto elettrico anni 70 (quindi credo da rifare anch'esso). Ho contato 10 porte interne anche loro da cambiare. Gli infissi esterni sono da sostituire e sono 4 coppie grandi più due finestre. Gli infissi interni (quelli in vetro per capirci) sono in buono stato. Termosifoni già presenti. Secondo voi, ad occhio, con materiale non premium ma neppure da discount, quanto potrebbe costare? grazie :D
Almeno 100k.
 

specialist

Membro Storico
Privato Cittadino
Secondo voi, ad occhio, con materiale non premium ma neppure da discount, quanto potrebbe costare? grazie
Se proprio non puoi fare a meno di acquistare una tale ciofeca, o te la tieni più o meno così com'è, altrimenti non vale proprio la pena di spendere cifre ingenti visto anche il verosimile contesto.
 

davideboschi

Membro Assiduo
Privato Cittadino
quanto potrebbe costare?
Boh !
Ti risponderanno così anche su altri siti di professionisti
non vale proprio la pena di spendere cifre ingenti
Io credo che se si vuole personalizzare la casa ristrutturare sia conveniente, rispetto comprare il nuovo o qualcosa di recente e poi fare le modifiche. Anzitutto per il costo di acquisto inferiore, e poi perché coi bonus che ci sono è possibile che una buona parte del costo della ristrutturazione lo paghi lo Stato. Quindi, paradossalmente, più estesa la ristrutturazione e meglio è, posto (naturalmente) che l'acquisto sia a prezzo onesto.
Io quindi farei fare un preventivo a qualche ditta seria, che sia in grado di farti utilizzare i benefici che ci sono, e magari sentirei anche il commercialista per verificare che i benefici ipotizzati dalla ditta siano effettivamente accessibili nel tuo caso.
 

francesca63

Membro Storico
Privato Cittadino
Io credo che se si vuole personalizzare la casa ristrutturare sia conveniente, rispetto comprare il nuovo o qualcosa di recente e poi fare le modifiche. Anzitutto per il costo di acquisto inferiore,
E qui sono perfettamente d'accordo.
poi perché coi bonus che ci sono è possibile che una buona parte del costo della ristrutturazione lo paghi lo Stato
Qui no; lo Stato fa solo nuovo debito pubblico, per dare i vari bonus.
Quindi il costo viene sostenuto da tutti noi.
Io lo trovo sbagliato, ma ormai funziona tutto con i bonus....
 

davideboschi

Membro Assiduo
Privato Cittadino
Sì, tutti i soldi che spende lo Stato, bene o male che li spenda, sono nostri.
Purtroppo lo Stato ha caricato il Paese di tasse, e alla prima crisi ha distribuito agevolazioni, per limitare i danni.
Quindi prima soffoca i mercati con le tasse, poi li droga con gli incentivi. In altre parole, i politici prima ti spremono e poi, quando stai per morire, ti drogano per poterti spremere meglio dopo.
E per fortuna che ci sono le regole europee che gli impediscono di fare tutto quello che vogliono, altrimenti sarebbe molto peggio.

Tu lo trovi sbagliato? Anch'io.

Comparto immobiliare: ti tassano la casa quando la costruisci, quando la compri, quando la vendi, e ti tassano pure per il solo fatto di possederla.
Poi quando alla prima crisi il comparto va in sofferenza, distribuiscono agevolazioni fiscali (in pratica rinunciano a rapinarti, per non farti morire).
Comparto auto: stesso discorso.

E poi c'è l'incentivo per i monopattini, per i pannelli solari, per l'auto elettrica, per la bicicletta, c'è la lotteria degli scontrini, l'IVA agevolata per questo e quello, tra cui gli assorbenti femminili (proporrò quella per la schiuma da barba, ma quella temo che non passerà).

Io dico: ma se per non affossare l'economia bisogna rinunciare a delle entrate fiscali, non possiamo ridurre le tasse A TUTTI, e poi che il mercato vada dove vuole andare?
 

specialist

Membro Storico
Privato Cittadino
Io credo che se si vuole personalizzare la casa ristrutturare sia conveniente, rispetto comprare il nuovo o qualcosa di recente e poi fare le modifiche.
Sono d'accordo, ma non vecchia di 40/50 anni però. Sarà sempre un appartamento ristrutturato in un contesto fatiscente. E' come sistemare interni e carrozzeria a un vecchio catorcio. Ne vale la pena?
Qui no; lo Stato fa solo nuovo debito pubblico, per dare i vari bonus.
Quindi il costo viene sostenuto da tutti noi.
Se il motivo è questo, ma chissenefrega? Se fosse invece la totale mancanza di fiducia nell'ecobonus - come per tanti altri provvedimenti presi da questi dilettanti allo sbaraglio - allora siamo d'accordo.
 

davideboschi

Membro Assiduo
Privato Cittadino
Sarà sempre un appartamento ristrutturato in un contesto fatiscente. E' come sistemare interni e carrozzeria a un vecchio catorcio. Ne vale la pena?
Naturalmente i dettagli non li possiamo sapere, si cerca di dare delle indicazioni e dei principi da seguire, poi la valutazione la farà il postante sulla base delle condizioni che solo a lui sono note (e dei suoi gusti personali che non si possono discutere).

Qualche anno fa accarezzai, per un po' di tempo, l'idea di acquistare un rudere (di quelli proprio dove ci sono solo i muri perimetrali o poco più) con un po' di terreno, magari all'asta per spendere meno, e di ricostruirlo quasi integralmente.
Mi sarebbe costato quasi come costruire una villetta, con la differenza che la villetta l'avrei pagata io, mentre il rudere ristrutturato me l'avrebbe pagato per metà, poco per volta, lo Stato.
Poi il progetto non lo realizzai, ma credo ancora che l'idea non fosse male.
 

specialist

Membro Storico
Privato Cittadino
Qualche anno fa accarezzai, per un po' di tempo, l'idea di acquistare un rudere (di quelli proprio dove ci sono solo i muri perimetrali o poco più) con un po' di terreno, magari all'asta per spendere meno, e di ricostruirlo quasi integralmente.
Mi sarebbe costato quasi come costruire una villetta, con la differenza che la villetta l'avrei pagata io, mentre il rudere ristrutturato me l'avrebbe pagato per metà, poco per volta, lo Stato.
Poi il progetto non lo realizzai, ma credo ancora che l'idea non fosse male.
Ma è diverso, così ci può stare. Demolisci per ricostruire ex novo come piace a te in un contesto indipendente.
 

francesca63

Membro Storico
Privato Cittadino
Se il motivo è questo, ma chissenefrega?
Tu sei liberissimo di fregartene.
A me da molto fastidio che tutti pensino " ristrutturo casa, metto il cappotto al condominio, tanto non pago nulla", che è una bestialità senza pari.
Io non ho problemi economici, ma chi dovrà prendere la pensione nei prossimi decenni si accorgerà che i soldi sono stati spesi per ristrutturare casa a qualcuno , per i monopattini, e bonus vari, a spese di tutti.
Permettimi di esserne disgustata ( visto il poco che si può fare).
 

specialist

Membro Storico
Privato Cittadino
ma chi dovrà prendere la pensione nei prossimi decenni si accorgerà che i soldi sono stati spesi per ristrutturare casa a qualcuno , per i monopattini, e bonus vari, a spese di tutti.
Già è difficile vivere nel presente. Quelli che (forse) prenderanno la pensione fra 20/30 anni dovranno arrangiarsi com'è giusto che sia, dal momento chi ha problemi adesso deve risolverseli da solo.
Boh, a Milano le case più ambite sono dei primi del secolo scorso, e si ristrutturano in continuazione senza problemi.
E le case anni '50/'60/'70 spesso hanno caratteristiche di distribuzione degli spazi molto migliori delle case di adesso.
Non esistono solo le case d'epoca di Milano e comunque la distribuzione degli spazi è l'unico vantaggio rispetto alle case più recenti, ma non è tutto.
 

francesca63

Membro Storico
Privato Cittadino
Non esistono solo le case d'epoca di Milano
Ma vah ?
comunque la distribuzione degli spazi è l'unico vantaggio rispetto alle case più recenti, ma non è tutto.
Non è tutto, vero, ci sono pro e contro.
Ma una casa anni '70 ben ristrutturata non mi pare un problema.
Sono scelte che si fanno anche in base al "parco case" disponibile in quel momento in quel determinato luogo.
 

cafelab

Moderatore
Membro dello Staff
Professionista
La risposta breve è come dice @brina82 intorno ai 100K euro

la risposta lunga, innanzitutto c'è da considerare i prezzi variano con la zona in cui ristrutturi, ristrutturare un immobile a Roma ha costi diversi che non ristrutturarlo a Salerno, poi ci sono i problemi di accesso alla proprietà:
le cose cambiano se si tratta di un appartamento in centro storico dove si può entrare sono in determinate ore, o di una casa unifamiliare in periferia, o di un quinto piano in un palazzo dove non si può usare nè ascensore, nè tiro

Poi ci sono i possibili vincoli sull'immobile, per esempio sto lavorando su un palazzo in Carta della Qualità dove la Soprintendenza pretende che vengano sostituiti i vecchi infissi in ferrofinestra *blu* con altri dello stesso materiale e colore (!)

Infine, ci sei tu, con i tuoi gusti, i tuoi paletti e il tuo budget

il costo per sostituire i pavimenti può essere relativamente modesto se ti adatti a ricoprire gli esistenti, o molto più costoso se decidi di rimuovere pavimenti e massetto
Cosa che alle volte può rendersi anche indispensabile, mi è capitato di vedere un massetto che è "scoppiato" una volta scaricato dal peso dei mobili.

Una delle cose a cui presto sempre una attenzione extra in una ristrutturazione è quando vedo la vecchia carta da parati, toglierla costa e capita di scoprire che sotto l'intonaco è da rifare

L'impianto elettrico, bene o male è un costo incomprimibile, si paga a frutto, certo che in 180 mq di frutti ne vengono tanti.

Le porte puoi trovarle anche a 100 euro l'una
I bagni, di taglio medio, stanno intorno ai 7-8000 euro, escludendo lussi particolari, idromassaggi, spa e simili

Ma quello che ti sposterà veramente il prezzo sarà come deciderai di impostare la ristrutturazione:
Se pianificherai con attenzione l'intervento, con un progetto, una contrattualistica vera, un computo, avrai un quadro chiaro di quello che spenderai e anche dove risparmiare.
Se invece pensi di trovare il tecnico più a buon mercato che ti fa solo la pratica e poi metterti in casa un paio di operaietti con un preventivo scritto su un foglio A4... beh preparati a passare mesi di arrabbiature e spese impreviste
 

Alfo91

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
e' chiaro che mi affiderei ad una ditta che faccio tutto il lavoro con un preventivo inziale serio. Ho un tecnico di fiducia quindi su questo sto abbastanza sereno. certo pensavo di farcela 50-60 k
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Buongiorno a tutti, la settimana scorsa ho partecipato ad un webinar organizzato da Iad e sto ragionando sulla loro offerta in attesa che mi richiamino per chiarire alcuni dubb.. Qualcuno di voi ha esperienza con Iad? Potete darmi qualche parere? Grazie
CRI97 ha scritto sul profilo di EB7.
Ciao! scusa il disturbo, volevo chiederti alcune cose siccome ho letto che ha fatto l'esame per agente immobiliare a Udine, io devo iniziare il corso la prossima settimana, potresti darmi alcune indicazioni su com'è il corso e come saranno strutturati gli esami (so che sono due scritti e un orale)?
grazie in anticipo!
Alto