• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

cicciobaruffi

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Ciao a tutti,

sono interessato all’acquisto di un appartamento al grezzo avanzato nella bassa Romagna (Cattolica) e vi chiedo aiuto per avere una stima di massima dei costi a cui andrei incontro.

L’appartamento è su due piani tra i quali manca una scala interna di collegamento.

Inizialmente ho intenzione di sistemare solamente la parte bassa caratterizzata da 84 metri quadri interni cosi divisi: 1 cucina, 1 sala, 2 bagni piccoli (circa , 1 camera matrimonionale, 1 camera singola.

Sono presenti: infissi esterni, porta di ingresso, impianto elettrico quasi completato (mancano solamente le prese, il salvavita e i punti luce ma le canaline e i fili sono già tutti presenti), impianto idraulico completato (compresa caldaia).

Capisco che la mia domanda sia di difficile risposta ma, potete darmi una idea di massima dei costi per le seguenti operazioni? Tenete conto che sceglierà componenti di livello medio.

1- Finitura impianto elettrico: acquisto e montaggio prese, interruttori e salvavita
2- Acquisto e posa pavimenti (gres porcellanato)
3- Acquisto e montaggio scala interna tra i due piani (poco più grande di una scala a chiocciola)
4- Caloriferi per le stanze e per i 2 bagni
5- Verniciatura

Grazie mille in anticipo! :)
 

bepix

Membro Attivo
Privato Cittadino
Non esiste una stima al mq,, non funziona come il pane che va al kg. Contatta una o più ditte del luogo e fatti fare dei sopralluoghi per avere dei preventivi gratuiti in base alle tue esigenze. Internet 4.0
 

cafelab

Moderatore
Membro dello Staff
Professionista
Se i lavori sono solo quelli che indichi
calcola 300-400 € mq

Personalmente,
per me fare un preventivo è un lavoro, ci metto mezza giornata a prepararlo
trovo che i "sopralluoghi con preventivo gratuito" siano il male.
Girare per la città a fare sopralluoghi "senza impegno" ha un costo enorme per un professionista o una piccola impresa.

Sarebbe bello se tanti colleghi professionisti smettessero di farsi prendere per il naso da tutti questi siti di "trovalavoro" che vengono su come funghi e che pretendono anche che io li paghi per avere il privilegio di lavorare gratis
 

marcanto

Membro Assiduo
Professionista
Tutto il contesto descritto all'inizio richiede, come anticipato da Rosa, anche un completamento di natura tecnica.
quindi direi
1 - chiedere la consulenza di un tecnico professionista per far vagliare quali siano ancora le formalità di natura tecnica ancora vaganti, e da completare
2 - passare alla fase vera e propria del completamento, che è probabile che possa ricedere la presentazione di ulteriore pratica edilizia/sicurezza lavori per gli interventi descritti.
 

cicciobaruffi

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Grazie a tutti per le risposte.
Mi informerò personalmente presso ditte del luogo.

Per completezza, la proprietà mi ha garantito che:
- agibilità è già stata ottenuta
- certificazione energetica presente
- data fine lavori già comunicata

Secondo voi è possibile considerato lo stato attuale dell'appartamento?

Grazie!
 

Rosa1968

Membro Storico
Agente Immobiliare
Grazie a tutti per le risposte.
Mi informerò personalmente presso ditte del luogo.

Per completezza, la proprietà mi ha garantito che:
- agibilità è già stata ottenuta
- certificazione energetica presente
- data fine lavori già comunicata

Secondo voi è possibile considerato lo stato attuale dell'appartamento?

Grazie!
E la conformità degli impianti allegata alla richiesta di agibilità come l'hanno avuta?
Incarica un tecnico che guardi tutta la documentazione.

considerato le premesse che hai fatto all'inizio, con piccole forzature è possibile.
Qui possiamo solo valutare per supposizione ........per questo occorre la consulenza di un tecnico che valuti anche la parte documentale, e quindi esprimersi con certezza.
Per forzature cosa intendi?
 
Ultima modifica di un moderatore:

Jan80

Membro Assiduo
Professionista
Secondo voi è possibile considerato lo stato attuale dell'appartamento?
Sì, solo se le parti comuni sono ultimate. Dovrai comunque presentare una SCIA di completamento per finire il tuo immobile (o porzione di esso) e in seguito una SCEA per l'agibilità parziale. Considera anche che la parte di immobile che intendi finire deve essere "completa" e autosufficiente senza la parte che resterà al grezzo, che mi sento di supporre sia un sottotetto dato che gli ambienti che descrivi sono già un'abitazione standard.
 

francesca63

Membro Senior
Privato Cittadino
Se devi chiedere un mutuo verifica che te lo facciano senza problemi per un immobile non finito, come da tua descrizione.
 

marcanto

Membro Assiduo
Professionista
Per forzature cosa intendi?
dalla lettura del primo #1 >
"Sono presenti: infissi esterni, porta di ingresso, impianto elettrico quasi completato (mancano solamente le prese, il salvavita e i punti luce ma le canaline e i fili sono già tutti presenti), impianto idraulico completato (compresa caldaia)."

la parte impiantistica è completa, quindi presumo che l'elettricista (e altri) abbia rilasciato il certif di conformità, anche se non proprio ultimato ......le cose essenziali vi sono.
Sono presenti gli infissi, quindi l'involucro esterno (tompagno, eventuali rivestimenti e intonaci etcc) è completo, è presente l'impianto di riscaldamento con caldaia etcc ......quindi anche per le attestazioni energetiche sono state anticipate prima della completa ultimazione.
presumo che l'accatastamento sia espletato come pure la parte della denuncia dello strutturale etcc etcc.
 
Ultima modifica:

marcanto

Membro Assiduo
Professionista
Infatti è una prassi che si fa normalmente > ben inteso nei limiti del possibile.
E nel caso descritto si è nel limite possibile.
 

akaihp

Membro Attivo
Professionista
Infatti è una prassi che si fa normalmente > ben inteso nei limiti del possibile.
E nel caso descritto si è nel limite possibile.
Non mi pare nei limiti del possibile. Mancano i caloriferi (vedi primo messaggio). Quindi la dichiarazione di agiblità è infedele. Oltre a falso in atto pubblico e dichiarazione mendace, segnalazione all'Ordine per il/i professionisti e le imprese che hanno rilasciato le dichiarazioni di conformità, la dichiarazione stessa non è valida.
L'atto di compravendita potrebbe essere annullato in tal caso. Oltre a tutte le agevolazioni fiscali.
Rinnovo il ricordo del "DECRETO MINISTERIALE 5 LUGLIO 1975" che all'art. 4 recita:
"Art. 4 Gli alloggi debbono essere dotati di impianti di riscaldamento ove le condizioni climatiche lo richiedano."
Dal momento che la Romagna è in zona climatica E (la stessa di Milano, per intenderci), il riscaldamento è requisito obbligatorio per la definizione di alloggio.

Quando lo capiremo che il modo di fare "all'italiana" danneggia tutti? Le normative esistono per la tutela dei cittadini.
 

bepix

Membro Attivo
Privato Cittadino
Vabbè accende un po' di legna in un bidone vuoto, che sarà mai? I soliti puntigliosi
Ps la banca non sgancia un euro con un immobile messo così
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Scusate castel del piano (Gr)
Cercavo acquirente immobile commerciale a reddito sito in castel d El ojnai provincia di Grosseto 678 metri quadri con 2000 metri di parcheggio con area edificabile di altri metri 1000 metri prezzo 550.000 euro
Alto