1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Paca

    Paca Ospite

    Non tutti sanno che per una seconda casa, a patto che si verifichi una determinata condizione , si possono detrarre gli interessi passivi del mutuo più gli oneri connessi (quadro RP dell'unico).
    La condizione è che l'intestatario o suoi parenti o affini vi costituiscono dimora ( residenza).
    Dopo essermi letta le istruzioni dell'unico 2010, ho contattato il commercialista.
    Prima era totalmente negativo: non si tratta di prima casa quindi non si può detrarre.
    Gli ho contestato la cosa in quanto si parlava di detraibilità degli interessi passivi su abitazione principale che non è necessariamente una prima casa .... e alla fine... fortunatamente mi ha dato ragione : nelle istruzioni si parla di abitazione principale, il cui concetto è diverso da prima casa.
    Posso quindi detrarre gli interessi secondo le opportune indicazioni perchè in tale casa risiederanno i miei!!!! e potrò detrarre anche tutti gli oneri collegati ( perizie, notaio,iscrizioni...).

    Ho pensato di mettere questo post perchè avendo la necessità di richiedere un mutuo, avevo avuto offerte dai vari istituti per mutui liquidità o ristrutturazione.
    Bene tali "finanziamenti" non sono detraibili, perchè sono contratti diversi dall'acquisto. Quindi valutate bene la cosa se ve li offrono.
    Io infatti preferisco usare i contanti per la ristrutturazione e acquistare la casa con il mutuo.
     
    A Umberto Granducato piace questo elemento.
  2. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Ma sei sicuro ?

    E' stato chiesto un parere all'Ufficio delle Entrate ???

    Mi interessa personalmente.

    Grazie
    Silvana
     
  3. AntonioPa

    AntonioPa Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Confermo quanto scritto da Paca. Attenzione perché, pur usufruendo della detrazione degli interessi passivi se ne ricorrono tutte le condizioni, acquistando senza agevolazioni prima casa (imposta di registro o IVA ridotte) non sarà possibile usufruire dell'aliquota agevolata (0,25%) per l'imposta sostitutiva sul mutuo (che sarà quindi del 2%).
     
  4. aatercasa

    aatercasa Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    che bella notizia grazie Paca::fiore::fiore::fiore:
     
  5. Paca

    Paca Ospite

    Le istruzioni per la compilazione del modello unico parlano chiaro: abitazione principale e non prima casa e per questa si intende la casa dove si vive , o vivono parenti entro il terzo grado o affini entro il secondo.
    Non ho contattato direttamente l'agenzia delle entrate ma ho avuto un diverbio con il commercialista che mentre in un primo tempo continuava a leggermi istruzioni premettendo sempre"prima casa", si è meglio informato e m'ha dato ragione.
    Possono essere detratti anche altri oneri e compensi sempre collegati all'acquisto di "abitazione principale" anche se seconda casa.
     
  6. Hailie

    Hailie Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Ciao a tutti.
    Ho lo stesso identico problema; ho parlato con il mio commercialista pochi giorni fa e mi ha detto di rassegnarmi perchè non posso scaricare gli interessi passivi del mutuo per la seconda casa (ma in cui ho chiesto e ottenuto la residenza, quindi è la mia abitazione principale). Lui era assolutamente sicuro. Qualcuno può dirmi dove poter reperire qualcosa di ufficiale (testo di legge? Documenti dal sito del ministero delle entrate? Altro?) da potergli portare?
    Grazie mille!!
     
  7. AntonioPa

    AntonioPa Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Forse c'è un motivo dietro al rifiuto del commercialista. Forse non hai spostato la residenza entro 12 mesi dall'acquisto o non hai stipulato un mutuo, ma solo un finanziamento. Se il problema è solo perché hai già una "prima casa" di al commercialista di leggersi più attentamente la normativa. Magari fagli leggere la guida dell'Agenzia delle Entrate:
    http://www.agenziaentrate.gov.it/wps/wcm/connect/cbdc2b00426dc1d7983f9bc065cef0e8/GUIDA_mutui.pdf?MOD=AJPERES&CACHEID=cbdc2b00426dc1d7983f9bc065cef0e8
     
  8. Hailie

    Hailie Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Grazie mille Antonio! Me la scarico, me la stampo e gliela porto! ;)
    Lui per telefono mi ha detto che le detrazioni sono solo per la prima casa e che quando andrò a studio cercherà di convincermi a ressegnarmi :rabbia:
    Ho preso un mutuo di 30 anni per l'acquisto e ho spostato la residenza dopo 1 mese dall'acquisto, quindi a quanto scrivi, dovrei rientrarci pienamente.
    Grazie!!
     
  9. ANDREA MAGGIORE

    ANDREA MAGGIORE Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
     
  10. ANDREA MAGGIORE

    ANDREA MAGGIORE Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve scusate se mi intrometto ma anch'io ho comprato la seconda casa con mutuo (in altra provincia rispetto alla residenza)circa 7 anni fa.Fino ad ora mai detratto niente.
    Dal notaio ci fu proposto per risparmiare qualcosa di acquistare come 2°casa per me al 50% e come 1° prima casa al 50% per cento per la moglie la quale come indicazione del notaio e come da legge si è stabilita con residenza entro i previsti 18 mesi.
    Mutuo cointestato come anche il conto corrente con la moglie. Lei non lavora,l'unico reddito e il mio da lavoro dipendente, con le disposizioni attuali posso detrarre qualcosa almeno sul 50%come prima casa? grazie per una risposta.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina