• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Miguelon79

Membro Attivo
Agente Immobiliare
Buon pomeriggio.

Ho creato questo post poichè gradirei poter avere delle informazioni più precise sull'argomento, dal momento in cui ho diversi dubbi e neppure presso la CCIAA di appartenenza (presso cui ho sostenuto l'esame) mi hanno dato risposte esaustive.

La situazione è la seguente:
- Dipendente presso un'agenzia immobiliare con contratto di lavoro a tempo indeterminato (con qualifica di "intermediario commerciale");
- Di recente sono risultato idoneo all'esame camerale.

I miei quesiti sono:
- Per svolgere regolare attività di mediazione, è sufficiente aver superato l'esame in Camera di Commercio (nel certificato rilasciatomi, sono dichiarato idoneo all'esercizio dell'attività di agenti di affari in mediazione nella sezione "Agenti Immobiliari" ed il relativo numero di protocollo)?
- In caso contrario, bisogna effettuare l'iscrizione al REA? Comporta essa necessariamente l'apertura della Partita IVA?
- Relativamente invece all'ottenimento del patentino europeo per agente immobiliare, può essere richiesto solo con il superamento dell'esame? O si necessita di altri requisiti?

Ringrazio sin d'ora chi potrà fornirmi indicazioni sulla questione e con l'augurio che questo brutto periodo per tutti quanti Noi possa trascorrere il prima possibile.
 

PyerSilvio

Membro Storico
Agente Immobiliare
Buon pomeriggio.

Ho creato questo post poichè gradirei poter avere delle informazioni più precise sull'argomento, dal momento in cui ho diversi dubbi e neppure presso la CCIAA di appartenenza (presso cui ho sostenuto l'esame) mi hanno dato risposte esaustive.

La situazione è la seguente:
- Dipendente presso un'agenzia immobiliare con contratto di lavoro a tempo indeterminato (con qualifica di "intermediario commerciale");
- Di recente sono risultato idoneo all'esame camerale.

I miei quesiti sono:
- Per svolgere regolare attività di mediazione, è sufficiente aver superato l'esame in Camera di Commercio (nel certificato rilasciatomi, sono dichiarato idoneo all'esercizio dell'attività di agenti di affari in mediazione nella sezione "Agenti Immobiliari" ed il relativo numero di protocollo)?
- In caso contrario, bisogna effettuare l'iscrizione al REA? Comporta essa necessariamente l'apertura della Partita IVA?
- Relativamente invece all'ottenimento del patentino europeo per agente immobiliare, può essere richiesto solo con il superamento dell'esame? O si necessita di altri requisiti?

Ringrazio sin d'ora chi potrà fornirmi indicazioni sulla questione e con l'augurio che questo brutto periodo per tutti quanti Noi possa trascorrere il prima possibile.
Se hai ottenuto il requisito puoi esercitare dove ti pare su tutto il territorio nazionale.

Se eserciti in via subordinata, perdipiu' in forza di un contratto a tempo indeterminato, resta un controsenso, attivare le procedure, sostenere gli oneri e ogni imposizione necessaria e prevista, assumendoti tutti i rischi, quando in tutta sicurezza, puoi regolare tutto in busta paga, con tutte le garanzie rese gia' dal contratto nazionale.

Per quanto riguarda il tesserino internazionale, mi risulta che si possa richiedere con procedure on line, attraverso un qualsiasi commercialista incaricato.

L'attribuzione del tesserino, non dovrebbe necessitare di Rea e o partita IVA, allo stesso modo di come ti e' stato attribuito il numero di iscrizione, nella sezione agenti di affari.

Basta il numero di iscrizione.

Che ti consente di esercitare da solo oppure preposto o in partecipazione di una societa', ad esempio registrata a Milano, anche se il requisito ti e' stato rilasciato a Messina.

Quindi l'iscrizione personale a Messina e Rea a Milano.

Se non prevedi di trasferirti in pianta stabile all'estero, il tesserino di riconoscimento europeo, ha una validita' massima di diciotto mesi, per affari di tipo occasionali

Quindi anche in questo caso, l'opportunita', di attribuzione di partita IVA e Rea, resta tutta opinabile a seconda delle reali necessita' ed esigenze.

Se provieni da un paese diverso e vieni ad esercitare in Italia, la normativa qui vigente, consente la conclusione di affari di tipo occasionale, fino a cinquemila euro annui, senza obbligo di partita IVA.

Come si regolano gli altri paesi della comunita' europea non saprei.
 

Miguelon79

Membro Attivo
Agente Immobiliare
Grazie per la risposta puntuale e precisa.

Pertanto, viene confermato quanto io credevo inizialmente: ovvero per svolgere regolare attività di mediazione, se si è dipendenti all'interno di un'agenzia immobiliare, occorre disporre solo della qualifica di AI.

Il dubbio, a tal proposito, mi era stato sollevato di recente da un conoscente (..avvocato..) secondo cui non è necessario solo il titolo (...nonostante fosse a conoscenza del mio inquadramento lavorativo..).

Poichè mi ritengo persona diligente ed attenta alle diverse norme, ho ritenuto opportuno chiedervi.
 

PyerSilvio

Membro Storico
Agente Immobiliare
Grazie per la risposta puntuale e precisa.

Pertanto, viene confermato quanto io credevo inizialmente: ovvero per svolgere regolare attività di mediazione, se si è dipendenti all'interno di un'agenzia immobiliare, occorre disporre solo della qualifica di AI.

Il dubbio, a tal proposito, mi era stato sollevato di recente da un conoscente (..avvocato..) secondo cui non è necessario solo il titolo (...nonostante fosse a conoscenza del mio inquadramento lavorativo..).

Poichè mi ritengo persona diligente ed attenta alle diverse norme, ho ritenuto opportuno chiedervi.
Se a fatturare, e' la societa' per conto di cui eserciti, non si comprende perche' devi tu inquadrarti fiscalmente, assumebdoti rischi e responsabilita', che restano imputabili alla societa'.

Chiaro che se apri Rea e partita IVA diventeresti autonomo anche se sei subordinato a quella ditta, per effetto del contratto.

Divenuto autonomo potresti intermediare a destra e a sinistra.
Convergendo ai rogiti come ti pare e piace.
Una volta per conto della societa' e un'altra volta per conto proprio.
 

Miguelon79

Membro Attivo
Agente Immobiliare
Grazie.

Domanda: ma essendo dipendente, il mio iter termina dunque con l'esame camerale?

Perchè, leggendo su internet anche relativamente alla richiesta per ottenere il "patentino", trovo indicato che bisogna menzionare l'iscrizione al REA...
 

PyerSilvio

Membro Storico
Agente Immobiliare
Grazie.

Domanda: ma essendo dipendente, il mio iter termina dunque con l'esame camerale?

Perchè, leggendo su internet anche relativamente alla richiesta per ottenere il "patentino", trovo indicato che bisogna menzionare l'iscrizione al REA...
Se le cose non sono cambiate il mio tesserino e' il numero 100.

Attribuito subito dopo aver superato l'esame.
Concreto e palpabile al tatto.
Senza avere Rea che ho fatto sei mesi dopo.
Quando ho deciso di mettermi in proprio.

Se non lo avessi fatto, avrei proseguito senza, nell'agenzia dove esercitavo, con un contratto part time a tempo indeterminato.
 

Miguelon79

Membro Attivo
Agente Immobiliare
Buongiorno.

La richiesta per il tesserino va fatta alla Camera di Commercio?

Leggo che per il patentino europeo bisogna collegarsi sul sito dell'Unione Europea...

Sapreste dirmi qualcosina in più al riguardo?

Grazie in anticipo.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Sai quella storia che usiamo solo il 20% del nostro cervello? [...] Con questa ne usi solo il 2%...
Salve a tutti, mi sono appena iscritto, non ho mai usato un forum in vita mia, quindi vi chiedo di perdonare qualche mio errore iniziale e di supportarmi nell'utilizzo.
Mi chiamo Simone Troisi, ho un agenzia immobiliare a Cava dè Tirreni in provincia di Salerno
L'immobiliare è la mia passione principale in tutte le sue forme... dai citofoni per il porta a porta, agli aspetti più tecnici come l'asset management.
Alto