1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Ange_lica

    Ange_lica Membro Junior

    Privato Cittadino
    Ciao a tutti!
    Vi chiedo gentilmente se avete un facsimile di liberatoria da parte dell'amministratore che vorrei far allegare al rogito (sono la parte acquirente) o per lo meno, i punti che devono essere presenti, per es mi viene in mente:
    1) pagamento spese ordinare
    2) pagamento spese straordinarie deliberate prima del rogito per lavori eseguiti o da eseguire
    3) cassa in attivo
    4) no contenziosi legali in condominio
    ... Altro????
    grazie mille
     
  2. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    La cassa in attivo non è una responsabilità del proprietario, se lui ha pagato le sue spettanze, per cui anche se non lo fosse, non lo puoi pretendere.

    Direi che questo è più che sufficiente.
    Il notaio non allegherà la dichiarazione al rogito, ma farà dichiarare al proprietario di essere in regola.
     
    A Ange_lica piace questo elemento.
  3. Lorenzo Oliboni

    Lorenzo Oliboni Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Concordo con Bagudi. Per il primo e secondo punto basta una dichiarazione dell'amministratore. Il terzo punto esula dalle responsabilità del venditore (è una richiesta che non trova fondamento: tra l'altro il conto oggi potrebbe essere attivo e domani?). I contenziosi legali se in capo al venditore seguono il soggetto e non l'oggetto (l'immobile), se promossi dal condominio o tra condomini il venditore che c'entra? Verifica i primi 2 punti dall'amministratore e procedi tranquilla. Ciao.
     
  4. Tobia

    Tobia Membro Senior

    Agente Immobiliare
    posso dissentire?
    se io vendo casa ed il mio vicino deve ancora pagare 25.000 € di spese e su di lui è in corso un'azione legale da parte del condominio, secondo te è un fattore rilevante per l'acquirente della mia casa?
    L'azione legale è intrapresa dal condominio e dai suoi componenti per le ulteriori spese che l'inadempienza del condòmino sta generando.

    Esiste quindi un rischio di dover pagare spese straordinarie, magari non ancora deliberate, (forse tali azioni legali non sono ancora iniziate..) ma tuttavia preventivabili dall'amministratore.
     
  5. Lorenzo Oliboni

    Lorenzo Oliboni Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Non lo ritengo tale da dover essere fattore possibile di contestazioni dell'acquirente o pretesa di riduzione del prezzo. L'acquirente è auspicabile che ne venga a conoscenza, ma ciò non implica che debba inficiarne un atto. Nel caso posto basta procedere giudizialmente per il recupero del credito, facendo leva sul bene detenuto dal condomino moroso.
    Solo una parte di queste spese è preventivabile. Per cause ancora da intentare è sempre possibile da parte di un condomino dissentirne. In condominio vale ciò che è deliberato non ciò che un domani forse si potrebbe fare. Piuttosto sono le cause all'impresa di costruzioni su lavori non eseguiti o mal eseguiti, che sono degni di essere messi su piano economico, in quanto in mancanza della sistemazione da parte dell'impresa, poi tocca ai condomini provvedere con ulteriore esborso.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina