1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. ovyderyus

    ovyderyus Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    E possibile che mio vicino abbia sanato questo garage essendo trascorsi circa 10 anni dalla construzione? Io personalmente che ci abito qui da due anni non ho mai detto nulla,e non lo so se posso fare qualcosa visto che mi porta umidita? Esisteva accordo fra l'ex propritario e mio vicino ma solo verbale.
    Grazie a tutti!
     
  2. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Penso dipenda da comune a comune..nel mio ad esempio puoi costruire il box a confine( alt. max. mt, 2,20 ), senza chiedere nulla al vicino e presentando semplice richiesta al comune.
     
  3. Laura C

    Laura C Membro Ordinario

    Altro Professionista
    Quoto Andrea. In effetti ti suggerisco di chiedere all'ufficio tecnico del Comune se il vicino ha agito secondo regolamento comunale.
    Secondo la legge Piano Casa, a Padova è possibile la costruzione di garage, accessori, ma anche volumi abitabili a confine, però solo con l'accordo scritto con il vicino. Il Comune, a seconda dei casi e/o in linea generale, può richiedere che tali accordi siano registrati presso un notaio e/o trascritti presso la conservatoria.

    Ti confermo inoltre che è possibile sanare, a tutti gli effetti amministrativi e senza applicazione delle relative sanzioni, alcuni abusi edilizi di minore importanza; questo è possibile solo a condizione che tali interventi non abbiano comportato aumento di superficie utile, alterazione della sagoma planivolumetrica o nuova costruzione; la prescrizione ha efficacia qualora siano trascorsi dieci anni dall’ultimazione degli interventi edilizi abusivi; il termine di prescrizione è fissato i cinque anni per le opere abusivamente eseguite riconducibili alla manutenzione straordinaria (rientrano in manutenzione straordinaria anche piccoli aumenti di volume).
    L’esistenza dei presupposti per l’applicazione di questa prescrizione deve essere dimostrata con specifica documentazione; può essere fatta valere, per la Manutenzione Straordinaria, mediante un atto sostitutivo di atto notorio, nel quale vengono descritti gli abusi edilizi, viene riportata la dichiarazione del proprietario attestante l’epoca di realizzazione degli abusi. Quindi se il tuo vicino vuole sanare il garage, è sufficiente che dichiari la data in cui è stato eseguito, presenti una pratica edilizia e paghi le relative spese di sanatoria.

    Per quanto riguarda il tuo caso specifico, ti cito l'art. 874 c.c. 'Il proprietario di un fondo contiguo al muro altrui può chiederne la comunione per tutta l'altezza o per parte di essa, purchè lo faccia per tutta l'estensione della sua proprietà. Per ottenere la comunione deve pagare la metà del valore del muro, o della parte di muro resa comune, e la metà del valore del suolo su cui il muro è costruito. Deve inoltre eseguire le opere che occorrono per non danneggiare il vicino'. Direi che questa ultima parte ti può interessare direttamente, in quanto hai detto che a causa di questa costruzione hai problemi di umidità. Inoltre, secondo me, puoi rivalerti sui tuoi diritti di comproprietario di muro. Se decidi di seguire questa seconda strada, ti consiglio di rivolgerti ad un avvocato.
     
    A ovyderyus piace questo elemento.
  4. adimecasa

    adimecasa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    cosa intendi dire appoggiato, sopra il tuo muro o in aderenza, se è sopra il muro deve contribuire la spesa del 50%, se in aderenza nulla deve:stretta_di_mano:
     
  5. ovyderyus

    ovyderyus Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie mille a tutti !Mi sono informato meglio sulla questione da un geometra,il garage non e abusivo perche al momento della construzione 1999 ha fatto la domanda e penso che le due parti avrano fatto un accordo tra di loro e ho capito che al momento del aquisto in pratica io ho sottoscritto allo stato di fatto cioé ho comprato con il garage aderente (usa la mia parete come quarto muro) e quindi a questo punto mi rimane ben poco da fare anche se questo mi comporta dei problemi alla mia abitazione:triste: e penso che comunque anche se mi devo rivolgere ad un avvocato per i danni causati da questo garage diventa una cosa piu lunga e costosa,non voglio neanche mettermi male con nessuno perche devo stare almeno 30 anni qui!
     
  6. adimecasa

    adimecasa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    se in garage del vicino costruito in aderenza causa dei danni li deve pagare e ripristinare il tutto senza causare danni in avvenire, prova a sentire se con un piccolo accorgimente lungo la parete di copertura del tetto con un isolamento di protezione e risolvi il problema del danno e del vicinato ciao
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina