1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Graf

    Graf Nominato ad Honorem Membro dello Staff

    Privato Cittadino
    Il fenomeno economico del franchising, non solo immobiliare, mi pare si trovi in una fase di "profonda riflessione" ...
    Alcuni pensano che il franchising, nella sua attuale articolazione organizzativa, stia perdendo la sua forza propulsiva...
    Sento parlare con insistenza, inoltre, di alcune catene di franchising immobiliare in seria difficoltà....
    Non credete che tutta la "filosofia" aziendale e comportamentale del "concetto franchising" sia da ripensare o, perlomeno, da adattare all' "idem sentire" del popolo italiano il quale è molto individualista anche nell'intrapresa?

    Facciamo una semplice ipotesi.
    Mettiamo che il mercato immobiliare di una città di un milione di abitanti riduca, da un anno all'altro il 40% delle compravendite e cioè invece di 10.000 immobili se ne vendano solo 6.000, intermediate al 50% dalle agenzie presenti su piazza.
    A questo punto vorrei chiedervi: reagirà meglio, all'improvvisa e imprevista crisi, l’immobiliare in franchising o l’agente immobiliare indipendente?Chi saprà essere più scattante e reattivo?
    Quale modello di business saprà trovare la strada migliore di una possibile soluzione: quello sofisticato del network o quello alla buona “del cane sciolto”? E soprattutto chi riuscirà a trovarla più in fretta?
    I software gestionali, le MLS, i sistema CRM, le campagne pubblicitarie in convezione (profumatamente pagate dai franchisee), le rigide e militarizzate zonizzazioni e le esclusive per quartiere delle agenzie in franchising, riusciranno a rispondere immediatamente e in modo efficace ad una crisi di vendita?
    Tutti questi congegni organizzativi si confermeranno strumenti validi o si riveleranno molto farraginosi divenendo delle palle al piede quando i tempi delle vacche grasse andranno ad esaurirsi del tutto?
    Ma la stessa formula del franchising, nata e sviluppatasi da noi negli anni ’80 e rapidamente affermatasi, non dimostra impietosamente tutta la sua età?
    Non diffonde intorno rumori cigolanti di ferraglie vecchie?
    Non è diventata obsoleta in un mercato dove la parola successo e il concetto di affermazione imprenditoriale costi quel che costi sembrano aboliti quasi del tutto?
    Perché quello scarso guadagno che il mediatore in franchising riesce a raggranellare in questi tempi grami se lo deve pappare il franchisor sotto forme di royalties? A volte, senza aver fatto un bel nulla per meritarselo?
    Voi, esperti del settore, cosa ne pensate?
     
    A Sim e alfred1965 piace questo messaggio.
  2. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Infatti tanti AI sono ex mediatori in franchising stufi di pagare royalties[DOUBLEPOST=1372856229,1372856158][/DOUBLEPOST]
    per non parlare della più veloce adattabilità di un AI alle variazioni del mercato, senza richiedere autorizzazioni od altro.
     
  3. Sim

    Sim Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Secondo me in questo periodo niente pesa tanto quanto le royalties! In pratica un doppio affitto da pagare che può dissanguare impietosamente senza più la mole di lavoro che garantiva il pagamento delle stesse.
    Per la reattività sul campo credo che dipenda molto dal soggetto, franchising o no, i nostri caratteri ci daranno aiuto o ci penalizzeranno: vince chi sa adeguarsi. Possiamo avere tutti gli strumenti tecnologici, ma non saper affrontare questo nuovo modo di lavorare.
     
    A ingelman e Graf piace questo messaggio.
  4. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Infatti oggi il franchising potrebbe e sistere solo conroyalties sul venduto e non anche quando non si fa niente e si deve sostenere tutte le spese senza aver enduto
     
    A Sim piace questo elemento.
  5. Sim

    Sim Membro Senior

    Agente Immobiliare

    Esatto, questa sarebbe la soluzione per tenerli in piedi, altrimenti sai quanti diventeranno indipendenti?
     
  6. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    si intanto vedremo a settembre come si mette per tutto.
     
  7. Manlio Carnevale

    Manlio Carnevale Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Anche a me non è mai piaciuto il franchising, però in un momento come questo il supporto è importante.
    Da solo ti affliggi ogni giorno, è una morsa che alla fine prevale e spegne ogni entusiasmo e intraprendenza...Chiudi, sconfitto da ogni punto di vista. In questi giorni ho letto diverse offerte di franchising immobiliare, non sono male, anzi, sono adeguate al momento difficile del settore(lo è anche per le Società che lo propongono, quindi occorre adeguarsi).
    Manlio
     
  8. Merc81giu

    Merc81giu Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Io sono entrato in un franchising da maggio e devo dire che da maggio a oggi ho ricevuto 6 proposte d'acquisto e 2 affitti e 2 stagionali.
    prima ero con una mia agenzia privata e questi risultati non li avevo. considerando che prima avevo 45 immobili come media e ora ne ho 136 .
     
    A lulu69 piace questo elemento.
  9. Manlio Carnevale

    Manlio Carnevale Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    :stretta_di_mano:
     
  10. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Si ma tieni conto che devi lavoare per pagare loro
     
  11. Manlio Carnevale

    Manlio Carnevale Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Lo so Beppe. Ma in certi momenti è meglio di chiudere da sconfitti!
    Manlio
     
    A mosca piace questo elemento.
  12. mosca

    mosca Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Ecco l'errore di chi non conosce realmente lo spirito di Sinergia che rende vincente (se applicato bene) la formula del Franchising.
    In relatà sta "lavorando con loro"
     
  13. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Ognuno valuti i propri errori. Non guardiamo la pagliuzza nell'occhio degli altri senza vedere la trave posta nei propri occhi
     
  14. mosca

    mosca Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Come diceva Di Pietro: ..........Ma che ci azzecca !!
     
    A Rosa1968, Damiameda, Ale. e ad altre 2 persone piace questo elemento.
  15. Manlio Carnevale

    Manlio Carnevale Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Caro Beppe, ti stimo per la tua sincerità, anche se non sono d' accordo.
    Manlio
     
  16. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Penso sia la cosa più importante e sono molto contento che tu lo dica davanti
     
    A Graf piace questo elemento.
  17. Wollonzo

    Wollonzo Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Purtroppo i numeri dei franchising più grossi un'agenzia privata,ma anche un cosorzio, se li sogna( tranne pochi casi di agenzie spesso familiari che da generazioni hanno lavorato in realtà locali affermandosi nella popolazione),per sconfiggerli bisognerebbe che tutti mollassero questi benedetti marchi...è un pò come con i portaloni che stanno sempre li belli presenti a dominare i frutti del nostro lavoro,ma che alla fine nessuno molla mai veramente.
     
  18. Robin Hood 69

    Robin Hood 69 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Il franchising può essere un opportunità, ma anche un cappio al collo.
    Se non c'è valore aggiunto, servizi, pubblicità, notorietà del marchio si rischia di essere impigliati nella rete delle royalty e di questi tempi meglio desistere.
    Far parte di un franchising non vuol dire necessariamente non essere lasciati da soli, dipende, a esserci ci sono, ma per riscuotere le royalty, fidatevi statene alla larga che è meglio!
     
    A topcasa piace questo elemento.
  19. mosca

    mosca Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Esatto Robin...........devi starne alla larga.....se non sai usarne i strumenti che ti offre.... le opportunità create dalla rete .......se non sai sfruttarne i mezzi offerti .....allora e solo allora diventa un costo e basta.

    Fare Franchising non è meglio o peggio che lavorare in maniera autonoma....è solamente diverso !!

    molti sono falliti perche pensavano che bastava attaccare una insegna con un logo pubbblicizzato sulla RAI che i fatturati triplicassero.....hanno fatto il botto e alla fine la colpa era del franchisor che chiedeva le roy.

    L'ho spiegato altre volte con una semplice metafora....tutti hanno la patente ma non tutti sono in grado di guidare una macchina con 800 cv..........se sbatti è colpa della macchina o del pilota ??

    Quindi se pensate di poter fatturare semplicemente cambiando insegna....statene ampiamente alla larga
     
    A Antonello e Ponz piace questo messaggio.
  20. Tobia

    Tobia Membro Senior

    Agente Immobiliare
    La cosa buffa è che molti franchising hanno già di serie gli strumenti per collaborare (MLS per esempio) ma nessuno condivide-va nulla.

    Questo giusto per dire che:
    - @Ponz ha ragione quando dice che si deve collaborare solo con AI affini.
    - i franchising se ben strutturati potrebbero essere una seria macchina da guerra
    - i franchising non moriranno mai, è solo questione di prezzo da pagare
    - aspettate la fine della crisi e poi vedrete raddoppiare il numero delle filiali in franchising.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina