1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. gabrielegenoa

    gabrielegenoa Membro Junior

    Privato Cittadino
    ciao a tutti, cerco in maniera schematica di fornire due dati che possano consentire agli esperti in materia di dirmi se e quale IMU devo pagare:

    fabbricato in corso di costruzione acquistato 28/12/11 (senza rendita catastale)
    posto auto di pertinenza acquistato stessa data (con rendita catastale attribuita)
    attualmente il fabbricato è in stato di avanzamento lavori ma non finito (non è infatti stata fatta richiesta di agibilità)

    per il posto auto, immagino che dovrò pagare l' IMU basandomi sulla rendita catastale, ma per la villetta come mi devo comportare?

    il costruttore, dice che da quando ha cominciato i lavori della mia e delle altre casette vicine, non ha più pagato l'ICI (neppure sul terreno) in quanto il comune in sostanza tra oneri di urbanizzazione e una miriade di tasse è già molto contento (parliamo di un piccolissimo comune) e non va a vedere se l'ICI/IMU sul terreno è dovuta o meno.

    per il periodo di mio interesse, secondo voi, come mi devo comportare per essere tranquillo ?
    devo pagare sul terreno per gli ultimi 3 giorni del 2011 ?
    e per il 2012 ?

    grazie in anticipo

    Gabriele
     
  2. Sereno

    Sereno Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Finché non viene presentata la dichiarazione di fine lavori sarebbe dovuta l'ICI ed ora l'IMU, sul valore di mercato dell'area edificabile (scomputando la superficie del posto auto). Relativamente al periodo del 2011: il possesso inferiore ai 15 gg. non viene conteggiato in capo al nuovo acquirente, ma l'intero mese é di spettanza del costruttore.
    Saluti.
     
  3. gabrielegenoa

    gabrielegenoa Membro Junior

    Privato Cittadino
    ok, grazie per la chiara risposta.
    il miei problemi sono due:

    il primo è decidere se pagare o meno l'ICI/IMU sul terreno per il periodo di mia competenza, ovvero dal 1 gennaio di quest'anno a circa il 30 giugno quando giorno più giorno meno ci sarà il fine lavori e l'accatastamento in A7 e quindi mi verrà attribuita una rendita. se il costruttore ha questo "accordo" con il comune, al quale ha dato oneri e soprattutto opere di urbanizzazione in abbondanza, non vorrei "smuovere" i loro taciti accordi.... ipotizziamo che per questi sei mesi non pago nulla (ma sono ovviamente già io proprietario dell'area), che cosa rischio in soldoni ?

    secondo: come faccio a stabilire quanto dovrei pagare per questi circa 6 mesi se il terreno su cui stanno ultimando la costruzione non ha (quantomeno non so dove trovarla) una rendita ? infatti a catasto risulta un "fabbricato in corso di costruzione" ma non si fa cenno a rendite.....

    grazie
     
  4. Sereno

    Sereno Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Per il calcolo dell'IMU dovuta sul terreno edificabile, come per la vecchia ICI, non esiste una rendita da moltiplicare, ma va utilizzato il valore venale in comune commercio. Molte volte i Comuni pubblicano i valori delle aree edificabili del loro territorio e, rivolgendoti all'ufficio tecnico del tuo Comune, dovresti ottenere il valore al mq. da utilizzare per il calcolo. Non mi fiderei molto del "tacito accordo" esistente tra il costruttore ed il Comune anche perché risulti proprietario del terreno ad ogni effetto. Se la superficie del terreno non è grandissima, l'esborso per i primi sei mesi del 2012 non dovrebbe essere esorbitante. In caso di mancato pagamento, se la cosa venisse accertata dal Comune, le sanzioni previste per l'ICI prevedevano la maggiorazione del 30% dell'importo dovuto, più gli interessi legali calcolati sui giorni di ritardo; utilizzando invece il "ravvedimento operoso" cioè pagando in ritardo, ma prima di essere scoperti, la sanzione era ridotta ad 1/10. Non sono aggiornato sulle sanzioni IMU, ma dovrebbero ricalcare quelle ICI.
     
  5. gabrielegenoa

    gabrielegenoa Membro Junior

    Privato Cittadino
    OK grazie, aspetterò la consegna della casa, quindi quando non avrò più nulla a che spartire con il costruttore, per evitare inutili discussioni prima, andrò in comune a parlare e capire quanto gli devo per questi primi mesi del 2012

    ciao
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina