1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. luberto

    luberto Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Buonasera, una domanda:
    a mio figlio - geometra iscritto da anni all'albo e con partita IVA - sarebbe stato richiesto, per un limitato periodo,
    di lavorare all'interno di una agenzia imm.re come "collaboratore ", mantenendo quindi anche
    l'iscrizione all'albo e la sua partita IVA per il suo lavoro di professionista..
    Mi pareva di ricordare che ciò non fosse possibile.
    E' cambiato qualcosa.?
    Ringrazio per le risposte.
     
  2. leolaz

    leolaz Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    confermo: incompatibilità.
     
  3. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Se collabbora mettendo in campo le proprie conoscenze, prendendo incarico quelle pratiche che gli affideranno i clienti dell'agenzia, in questo senso e' possibile collaborare.
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.
  4. mata

    mata Ospite

    Se continua a fare il geometra e non l'agente immobiliare, è possibile; non so che prestazioni debba eseguire e quindi se siano in conflitto d'interessi o meno
     
  5. luberto

    luberto Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Sarebbe proprio lavoro di agenzia quindi incompatibile e non accetterà.
    Ultima domanda: cosa avrebbe rischiato?
     
  6. leolaz

    leolaz Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    non sono geometra quindi non conosco le regole dell'albo, per quanto riguarda l'AI esercizio abusivo della professione se non in possesso dell'abilitazione
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.
  7. mata

    mata Ospite

    Avrebbe rischiato una denuncia per esercizio abusivo della professione di mediatore, nonché la relativa illegittimità al compenso (cioè se i clienti non l'avessero pagato avrebbero avuto ragione).
    Inoltre se lo avessero denunciato al Collegio dei geometri, lo avrebbero sanzionato dal punto di vista disciplinare, sino alla cancellazione o radiazione dall'Albo.
    Però non vedo il problema: potrebbe fare il corso e sostenere l'esame, una volta abilitato sceglie cosa fare, se il geometra o l'agente immobiliare.
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.
  8. luberto

    luberto Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Tutto a posto: mi dice che ha già rifiutato.
     
  9. Shana

    Shana Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Salve, riapro questo post perchè anch'io sono in una situazione simile.
    Sono una geometra iscritta all'albo, ho partita IVA e svolgo questa attività da diversi anni ormai.
    Qualche giorno fa ho ricevuto una richiesta di collaborare con un agenzia immobiliare.
    Il mio compito sarebbe quello di seguire i clienti, portarli a visitare gli immobili, predisporre i compromessi e reperire tutta la documentazione necessaria per effettuare la pratica finale (di vendita, affitto ecc.).
    Non sò se dovrò essere presente anche durante gli atti davanti ai notai o se vogliono solamente che mi occupi delle mansioni sopra descritte.
    Volevo sapere se è una mansione che posso svolgere in quanto geometra oppure no.
    Da quello che ho letto in giro sembrerebbe incompatibile con la mia attività, ma alcuni geometri dicono il contrario, secondo loro stanno svolgento una mansione di consulenza con il cliente.
     
  10. Arya1988

    Arya1988 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Mi trovo anche io con questo dubbio, come ha risolto?
     
  11. akaihp

    akaihp Membro Attivo

    Altro Professionista
    Perdonatemi, curiosità, ma qual è la norma che regola l'"esercizio abusivo della professione" per i mediatori o l'obbligo di superamento di un esame?
    Non faccio il mediatore immobiliare quindi le mie conoscenze sono vaghe.
    Senza polemica lessi qui: La normativa sul mediatore immobiliare: quando si ha diritto alla provvigione?
    che i requisiti sono fondamentalmente di attività economica e iscritta al registro delle imprese, solo di natura fiscale quindi.
    In tal senso - ammesso di ottemperare agli aspetti di iscrizione CCIA e fiscali - non vedo incompatibilità con altre professioni, nemmeno tra quelle cosiddette "protette" quali ad esempio ingegneri, architetti, geometri.
    Mi sbaglio?
     
  12. Arya1988

    Arya1988 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino

    Non c è mai nulla di chiaro... io sinceramente nn l ho ancora capito..
     
  13. il_dalfo

    il_dalfo Membro Attivo

    Altro Professionista
    Credo che prima di dar risposte perentoria possa servire avere dei dati in più, in particolare se l'agenzia è spa/srl piuttosto che sotto altre forme. Oltre a ciò sarebbe da valutare l'inquadramento proposto.

    Consiglio di dare una letta a questo vecchio thread per prendere qualche info in più:
    Sono un Consulente Immobiliare, che ne dite?
     
  14. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Si, ti sbagli, perchè la legge 39/89 dichiara l'incompatibilità dell'agente immobiliare con qualunque altra attività.
     
    A leolaz e akaihp piace questo messaggio.
  15. specialist

    specialist Membro Senior

    Privato Cittadino
    A meno che non si limiti a fare il collaboratore o consulente immobiliare per un'agenzia.
     
  16. akaihp

    akaihp Membro Attivo

    Altro Professionista
    Interessante. Sono andato a studiare.
    Trovo illuminante: http://www.al.camcom.gov.it/Tool/Questions/PopUp_html?id_word=850
    E poi http://images.ge.camcom.gov.it/f/albi_licenze/mediatori/me/me_norma2.pdf

    Quindi è incompatibile l'attività imprenditoriale.
    Quindi un mediatore non può possedere anche, chessò, azioni di una società?
    Non ne capisco il senso.

    E quelli che svolgono l'attività di mediatore occasionalmente? Vale anche per loro?
     
  17. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Se è la sua società immobiliare, ovviamente sì.
     
  18. CheCasa!

    CheCasa! Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    L'incompatibilità è chiarissima.
    Su questo aspetto c'è poco da tergiversare.

    Che poi qualcuno ci faccia ancora caso... è un altro paio di maniche...

    Conosco studi associati all'interno delle quali i due soggetti operativi sono l'agente immobiliare ed il geometra... ovviamente le sovrapposizioni sono frequentissime...

    Generalmente queste agenzie sono tra le peggiori sulla piazza. E' ovvio. Un agente veramente in gamba non ha nessun bisogno di preoccuparsi di regolarizzazioni edilizie o condoni da chiudere. Ne ha già in abbondanza per il suo. La stessa cosa vale anche per il tecnico che, se è valido come tale, non ha alcun bisogno di arrotondare con la vendita.

    Spesso in queste agenzie si incontrano operatori che non sono nè tecnici di primo piano, nè agenti immobiliari quotati.

    Un buon agente, se l'attività va bene, potrà impiegarci un anno in più ma prima o poi regolarizzerà la sua posizione, se non altro in previsione di un eventuale inasprimento dei controlli... dimostrando un minimo di lungimiranza...
     
    A Bagudi e leolaz piace questo messaggio.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina

  1. Questo sito utilizza i cookie per personalizzare i contenuti, personalizzare la tua esperienza e per mantenerti connesso se ti registri.
    Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies.
    Chiudi