1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. tony1611

    tony1611 Ospite

    Salve a tutti vi seguo già da un po’ da quando ho deciso insomma di fare questo lavoro..ho mandato il curriculum a più agenzie e dopo vari colloqui ho disputato un colloquio con questa agenzia di un noto franchising mi è sembrato il migliore, il titolare è una persona intelligente capace preparata con cui e facile relazionarsi,ma ha colpito molto il suo modo di fare e credo sia per questo che ho deciso di crescere e imparare il lavoro nella sua agenzia, ma ho molte incertezze e dubbi e non so a chi rivolgermi se no a persone come voi preparate e disponibili..


    ora vi spiego: il titolare mi ha proposto fisso+provigioni in più quando ho detto che volevo prendere il patentino ha detto che me l'avrebbe pagato lui, però mi ha chiesto di aprire partita IVA in quanto lui vuole stringere con me un rapporto di collaborazione (almeno a gli occhi della legge) ora io mi chiedo si va bene che c'è un fisso ma la partita IVA secondo qualche mia ricerca comporta una spesa annua totale all'incirca di 5000 euro ed io non credo che nel primo anno di lavoro io riesca a superare di molto questa cifra quindi già qui mi sorge il primo dubbio..il secondo dubbio e che l'attività lavorativa si basa principalmente sul porta a porta questa è una cosa che non mi va molto a genio ma vabene capisco che faccia parte del mestiere ma mi domando è solo su questo che si basa l'acquisizione di immobili? e poi che ne pensate dell'iniziare questa carriera lavorando in un agenzia di franchiasing? spero che qualcuno di voi mi aiuto a togliermi questi dubbi e a schiarimmi le idee..(chiedo scusa se sono stato un pò prolisso )
     
  2. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    Penso che è disinformato, uno i rapporti IVA oramai sembra vadano a esser quasi tutti contestati come rapporto dipendentizio occulto, due sembra in arrivo una modifica al CCNL che permette assunzioni con rapporto provvigionale. Poi anche tu non hai le idee chiare, se ti da un fisso i 5000 che spenderesti per la partita IVA (ma sapevo che se hai meno di 35 anni puoi aprire la tua partita IVA e fare fattura senza IVA, se ben ricordo, oltre ad usfruire di molte altre agevolazioni che non conosco a fondo, invero) , in parte verrebbero riassorbite... quindi... poi ti paga il corso e anche le pratiche del patentino.... non male direi, specie oggi.
     
  3. ldicembre

    ldicembre Membro Attivo

    Altro Professionista
    ciao, visto che hai deciso di intraprendere la strada dell'agente immobiliare, sappi che di franchising ce ne sono molti, dalla struttura credo di capire che franchising è ma x correttezza è meglio non citarlo. la formula della partita IVA è ormai usuale e i rapporti sono gestiti come studio professionale nei franchising seri. io lavoro in uno di quelli. se vuoi avere un ulteriore proposta così valuti entrambe, scrivimi a questa mail: *********, così ti dò maggiori dettagli. ho ovviamente anche quelle aziendale ma sempre per non utilizzare questo spazio x pubblicità preferisco indicartelo in "privato". in bocca al lupo
     
  4. Nikkio

    Nikkio Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Secondo me dovresti fare al tuo futuro titolare alcune domande:
    - che possibilità di crescita futura hai in quell'agenzia?
    - le tue provvigioni cresceranno con il crescere del tuo fatturato?
    - e' previsto un periodo di inserimento
    - e' prevista formazione professionale in agenzia?
    - puoi lavorare sugli incarichi dell'agenzia o devi costruirti un tuo portafoglio?

    E una domanda per te
    - rinunceresti al fisso per il triplo delle mediazioni?


    Se affronti questo lavoro con il dubbio che non guadagnerai in un anno 5000 euro ti consiglio di lasciar perdere perché non mi sembri molto motivato.
     
  5. tony1611

    tony1611 Ospite

    scusatemi se rispondo solo ora ma sono stato impegnato a lavorare a lavorare in questa angenzia,ho iniziato senza far partita IVA almeno per il momento ho deciso di capire se questo è il giusto lavoro per me prima di passare ad un impegno serio come potrebbe essere con l'apertura della partita IVA,per rispondere a pensoperme si ho scoperto che per gli ander 35,per 5 anni si paga solo il 5% sul fatturato,ma rimangono le spese fisse della partita IVA inps ect senza dimenticare il commercialista
    per risponderen a nikkio io non posso permettermi di lavorare gratis per crescere e maturare un esperienza lavoritava da spendere in futuro in quanto io ho lasciato l'università no perche non fosssi ingrado di studiare o non ne avessi voglia ,ma per motivi economici.
    ad ogni modo nei miei primi giorni di lavoro il mio titolare sembra intusiasta di me ma io,sto iniziando a pensare che questo non sia il giusto lavoro ,nel porta a porta sono bravo perche ho un passato da pr,ma è una cosa che mi da un pò troppo fastidio..
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina