1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Graf

    Graf Nominato ad Honorem Membro dello Staff

    Privato Cittadino
    Da un po’ di giorni, causa il classico anticiclone delle Azzorre e, secondo le previsioni dei bollettini meteorologici, in attesa di quello africano ancora più bollente, è scoppiato il “vero” caldo estivo, quello opprimente, duraturo, asfissiante.La calura estiva se, da un lato, è desiderata da chi va in vacanza sui monti, ai laghi o ai bagni, rappresenta, comunque, per l’agente immobiliare che rimane in città a lavorare, una seccatura in più. Infatti il mediatore non può certo, durante l’imperversare dell’afa canicolare, rintanarsi in ufficio, all'ombra, traendo beneficio e sollievo dall'aria condizionata, ma deve continuare a muoversi, camminare, correre, spostarsi a piedi, in moto o in macchina, esattamente come nei mesi invernali. E soprattutto deve continuare a vedere ed incontrare gente.Ma farlo, con un po’ di spigliatezza e disinvoltura, in presenza dell’afa, può risultare faticoso fino all'affanno. Per non parlare del sudore che può infradiciare la camicia, e creare l’imbarazzante effetto alone.Che fare allora? Quali sono quegli espedienti, quei trucchi, dettati dal buonsenso e dall'esperienza che gli Agenti Immobiliari attivano per limitare le sfacchinate sotto il solo cocente, i rischi di insolazioni per strada, le brutte figure e gli imbarazzi con i clienti dovuti alle “abbondanti traspirazioni” della pelle?Orari sfalsati?Appuntamenti in serata o al mattino presto?Uso più abbondanti di salviette e fazzoletti?Spruzzi di deodoranti a gogò?Un abbigliamento leggero e misurato, privo di “giacche e cravatte” ma con uso abbondanti di magliette, camice di lino, pantaloni fresco lana?
    "Osate" mettervi in bermuda?
    Oppure ve ne fregate altamente di tutte queste domande e, causa crisi, se un cliente vi chiama alle due del pomeriggio e con una temperatura di 38 gradi all'ombra perché desidera presentare una proposta d’acquisto di una casa che avete nel vostro portafoglio, vi vestite di tutto punto con il frac e correte senza porre indugio in mezzo?
    Dite la vostra.
     
  2. princess immobiliare

    princess immobiliare Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Se fosse per la proposta siamo d'accordo con te!!!!:soldi: :soldi: :soldi:
    Per tutto il resto vattene al mare/parco.... fatti una bella birretta fresca e vedrai che la vita tornerà a sorriderti!!!!! :D :D :D
     
  3. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Come sentiamo il caldo noi lo sentono i clienti. E se un cliente decide di fissare un appuntamento alle due del pomeriggio sotto il sole cocente é perché interessato. Quindi perché perderlo. Graf sono abbronzatissina.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina