1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Graf

    Graf Nominato ad Honorem Membro dello Staff

    Privato Cittadino
    La globalizzazione e l’integrazione economica, tra tutte le parti del mondo, sussiste anche nel mercato immobiliare; un agente immobiliare che desidera abitare i piani alti della sua professione e specializzarsi nella compravendita di immobili di pregio e di valore economico elevato deve, ormai, saper parlare più lingue; vendere, con successo, un immobile nel centro di Roma o nell’area dei Navigli a Milano ad un miliardario russo oppure una villa di Portofino o ubicata a Capri ad un riccone americano, un’abitazione signorile sulla Costa Smeralda ad un sultano arabo oppure uno chalet di Cortina D’Ampezzo ad un facoltoso uomo d’affari tedesco o anglosassone ovvero brasiliano, significa solo una cosa: sapere padroneggiare le lingue più parlate al mondo oltre che la materia immobiliare.
    Ritengo che questo orientamento all’internazionalizzazione del mercato immobiliare continuerà ancora a lungo e si rafforzerà, notevolmente, nel fututo prossimo e questa tendenza porterà all’esigenza di arricchire, il già ampio bagaglio culturale del mediatore immobiliare, con una sempre più necessaria e approfondita formazione linguistica.

    Credete che, fra breve, tutti i mediatori di una certa importanza e che operano in realtà urbane importanti o in località turistiche di reputazione internazionale, dovranno necessariamente conoscere, in modo approfondito, almeno una lingua straniera?
    Ritenete che la professione, da sempre appannaggio di ragioneri, geometri, dottori in giurisprudenza, diventerà terra di conquista di freschi e agguerriti laureati in lingue straniere?
    Si arriverà a modificare i requisiti previsti dalla legge n.39 del 1989 e a prevedere, nell’esame di abilitazione, anche una prova di conoscenza di una lingua straniera?
     
  2. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Non credo.
    Per farti capire da uno straniero, ti fai assistere da un interprete.
    Se sei padrone della lingua, sei avvantaggiato, ma non credere più di tanto.
    L'interessante è avere in portafoglio immobili di nicchia in località di pregio.
    Ti cercano loro e si portano anche l'interprete.
     
  3. Graf

    Graf Nominato ad Honorem Membro dello Staff

    Privato Cittadino
    Ricevuto.
    :ok:
     
  4. StLegaleDeValeriRoma

    StLegaleDeValeriRoma Membro Attivo

    Altro Professionista
    Saper parlare almeno inglese e tedesco e/o spagnolo è fondamentale nei rapporti commerciali altro che interprete ! Quante trattative possono andare a buon fine se si instaura un rapporto personale diretto.
    Siamo nel 2011 e solo in Italia la maggior parte pensa di poter trattare tutto con l'italiano, basta guardarsi attorno in Europa per vedere che una altissima percentuale di giovani e non solo parla correttamente almeno l'inglese.
    Luigi De Valeri
     
  5. Graf

    Graf Nominato ad Honorem Membro dello Staff

    Privato Cittadino
    Ricevuto.
    :ok:
     
  6. carlor

    carlor Membro Attivo

    Altro Professionista
    Chi ha la grana (di qualunque provenienza: est, ovest, nord, sud del mondo), se non vuole grane finanziarie deve parlare benino l'inglese, ormai lingua franca (e veloce). L'esperanto è stata una speranza. Bonan tagon!
     
  7. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    ...
    considerando quani pochi siano chi conosce anche solo un altra lingua...siamo messi malissimo;)
     
  8. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Avvocato ti posso garantire per esperienza personale che non è assolutamente basilare saper parlare le tre lingue sopra citate.
    E' vero che il saperle parlare e sopratutto saperle scrivere aiutano, ma si lavora lo stesso.
    Credimi, le volte che non ho venduto allo straniero non è stata per colpa della lingua sconosciuta.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina