1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. victoria60

    victoria60 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Qualcuno sa spiegarmi cosa vuol dire su una visura catastale nei DATI DERIVATI DA... in fondo al foglio la dicitura: VOLTURA D'UFFICIO del xx/xx/1990 Voltura n. xxxxx. 1/2012in atti dal xx/xx/2012. (protocollo n° xxxxxxx) Repertorio n° xxxxx Rogante: Pinco Pallino sede(TORINO IST TO/XXXXX/2012 C/V?
    Cos'è la voltura d'ufficio?
    C/V vuol dire compravendita del 2012?
     
  2. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Tipologie di volture catastali
    Le volture catastali si distinguono in:
    • di afflusso: tale voltura si richiede quando il passaggio di proprietà di terreni o fabbricati non risulta essere stato presentato presso l'Agenzia del Territorio. Per tale voltura serve la copia dell'atto motivante la voltura stessa (compravendita, donazione, denuncia di successione, certificato di morte per il ricongiungimento di usufrutto, ecc);
    • di preallineamento: tale voltura si richiede quando il passaggio di proprietà è stato correttamente presentato presso l'ufficio catastale ma non risulta essere stato inserito nella banca dati catastale;
    • di recupero di voltura automatica: tale voltura viene eseguita nel caso di integrazione di intestazione per volture catastali incomplete e non corrette.
    Chi può presentare la voltura catastale
    La voltura catastale può essere presentata dal nuovo proprietario del bene (acquirente, erede legittimo) o da un delegato (notaio, agenzia di servizi come Catastoinrete, Geometra etc.).
    Penso che la voltura indicata si riferisca all'ultima tipologia.
    Nella maggioranza dei casi l' ufficio del territorio non ha
    evaso le volture presentate, pertanto le intestazioni
    potrebbero non essere aggiornate.
    Recentemente è stata introdotta una procedura di evasione
    automatica utilizzata dai notai all' atto della trascrizione.
    E' possibile evadere le volture non introdotte in atti anche
    tramite la procedura Allinea o Docfa (preallineamento). considerato tutto potrebbe significare farle d'ufficio, contemporaneamente alla trascrizione! C/V = CompraVendita
     
    A victoria60 piace questo elemento.
  3. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista
    Significa che è stata fatta una segnalazione per il corretto inserimento di una voltura del xx/xx/1990 e l'ufficio dietro segnalazione con prot n° xxxxxxx ha proceduto con una voltura d'ufficio n. xxxxx. 1/2012 in atti dal xx/xx/2012 relativa al rogito di compravendita con repertorio n° xxxxx Rogante: Pinco Pallino sede(TORINO IST TO/XXXXX/2012.
     
    A victoria60 piace questo elemento.
  4. victoria60

    victoria60 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Scusa, ma cosa significa corretto inserimento di una voltura?
     
  5. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista
    Che la voltura del 1990 non è stata digitalizzata correttamente nei suoi dati e/o c'erano errori che il catasto non corregge automaticamente se non dietro espressa richiesta di parte.
     
    A victoria60 piace questo elemento.
  6. victoria60

    victoria60 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Quindi sarebbe recupero di voltura automatica, come diceva Topcasa nel suo post?
    Saluti
     
  7. victoria60

    victoria60 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Da leggo.it Il Sole 24, Il notaio risponde ho però trovato questo
    Mio nonno e suo fratello hanno ricevuto in donazione un terreno ciascuno. Essendo tali terreni vicini, entrambi si sono appropriati in buona fede del terreno sbagliato, ovvero mio nonno si è appropriato del terreno che nell'atto notarile invece risultava assegnato al fratello e viceversa. Mio padre ha ricevuto in donazione tale terreno perpetrando l'errore, fintanto che non so per quale motivo, è venuto a conoscenza dell'errore. Credo che per sanare la situazione in accordo con il fratello di mio nonno abbiano effettuato una voltura d'ufficio. Nel 1992 ho ricevuto in eredità insieme agli altri miei familiari il terreno, presupponendo che fosse tutto a posto. Avendo trovato un compratore per questo terreno, quando ci siamo rivolti al Notaio per effettuare la compravendita, il Notaio ci ha apostrofato che non era possibile perchè mancava l'atto storico che attestava che noi eravamo proprietari del terreno, addicendo che la voltura d'ufficio non era sufficiente. Ci ha consigliato di rivolgerci ad un tecnico per sanare la situazione senza darci ulteriori spiegazioni di cosa o chi fosse un tecnico e cosa avremmo dovuto fare.
    Può cortesemente darmi indicazioni a riguardo indicandomi a chi devo rivolgermi o come devo fare per risolvere la situazione? Grazie anticipatamente. Saluti.
    E’ corretto, come le ha detto il notaio, che la voltura catastale d’ufficio non ha alcun effetto sulla proprietà. Perciò non ha permesso a suo nonno di diventare proprietario del terreno che era stato donato a suo fratello e viceversa.
    Ma se suo nonno, come sembra risulti dal quesito, ha posseduto (continuativamente e per oltre venti anni) come proprio il terreno donato a suo fratello, ne è diventato proprietario per usucapione. Però l’acquisto per usucapione deve essere dichiarato con sentenza del Tribunale. Sarebbe quindi necessario rivolgersi ad un avvocato ed iniziare una causa di usucapione, con tempi e costi non indifferenti, anche perché la sentenza sarebbe tassata come un atto di compravendita.
    Vi potere informare se è vero o no? Sulla voltura d'ufficio ho trovato solo questa informazione.
     
  8. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista
    La soluzione è andare da un notaio e procedere al rogito di rettifica di quello tra tuo nonno e zio e quello tra tuo nonno e tuo padre, oppure scambiarvi le proprietà se non sono intervenute variazioni.

    La cosa si incarbuglia se uno dei due ha proceduto a variare esempio se avete costruito su di esso e proceduto al censimento, se l'immobile non è stato ancora censito risolvete prima la corretta intestazione in rogito e poi censite nei limiti della regolaità urbanistica.

    La voltura d'ufficio è ovvio che non fa la proprietà ma la proprietà la fa il rogito, quindi se è stata corretta la voltura ovviamente dovreste essere intestatari del terreno che il fratello di tuo nonno attualmente ha in possesso e viceversa.

    Dalle mie parti un rogito di rettifica di sola intestazione delle particelle si aggira ad € 1500, in caso vedi che prezzi hanno i notai della tua zona.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina