1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. ghiga64

    ghiga64 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Ciao, oggi sono rimasta perplessa riguardo la richiesta di un mio funzionario commerciale.
    24 anni, senza abilitazione al ruolo e con solo 4 mesi di esperienza presso altra agenzia da cui se ne è venuto via.
    Io sto investendo il mio tempo, denaro per corsi, insomma gli sto insegnando il mestiere perché penso abbia capacità.
    Premetto che dopo due mesi di rimborso spese, oggi non ha più un fisso, ma le sue provvigioni sono interessanti. L'accordo è che quando sarà più pronto e quindi con risultati diversi, aumenteremo le % provvigionali.
    RICHIESTA DEL GIORNO... Uno scritto da firmare entrambi dove si evince che se lui dovesse andarsene dall'agenzia o io lo dovessi salutare, sulle acquisizioni fatte qui, dovrebbe, alla vendita dell'immobile, percepire comunque la sua provvigione.
    Premettendo che io gli ho sempre dato tutto ciò che gli spettava, Voi cosa ne pensate? Come vi siete o come vi comportereste al mio posto?
    Spero di essere stata chiara.
    grazie
     
  2. LEnrica

    LEnrica Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Purtroppo non credo che sarebbe giusto corrispondergli qualcosa in caso di vendita una volta che se ne è andato, perchè una volta che lui se ne è uscito l'immobile non verrà più seguito dal suo acquisitore come merita per ovvie ragioni, probabilmente se lo porterà in un altra agenzia o magari potrebbe venderselo da solo, e in questo caso non credo che verrebbe a darvi una parte di quello che percepirebbe.
    Sarebbe più corretto fintanto che lavora per voi corrispondergli un tot per ogni immobile acquisito o pagarlo x dopo tot acquisizioni.
    Il gasolio costa anche per lui e lavorare senza un fisso o un rimborso spese oggi giorno non è nè più possibile nè giusto.
     
  3. ghiga64

    ghiga64 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Posso essere d'accordo magari per un pagamento ad acquisizioni o dopo tot acquisizioni a prezzo, ma se il mandato di vendita in esclusiva lo prende con la mia agenzia, chi lo dice che una volta passato ad altra agenzia il funzionario si può portar via l'immobile? Tanto più che il ragazzo non ha l'abilitazione al ruolo!
     
  4. LEnrica

    LEnrica Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Certo in caso di esclusiva non c'è questo rischio, anche se l'esclusiva non è eterna...
    In ogni caso è come se un agente di commercio procurasse un cliente alla ditta mandante poi rimettesse a questa il mandato e pretendesse di avere lo stesso le provvigioni anche se non ha più il mandato. Quindi non credo che sia corretto corrispondergli qualcosa se la vendita di uno dei suoi incarichi avviene dopo che lui se ne è andato. Credo dovresti essere molto chiara su questo punto, non c'è un forse è un no.
    Tralasciando la possibilità che lo tratti con un'altra agenzia, adesso che lavora per te o con te è importante stabilire alla base un buon rapporto di collaborazione, se vuoi farlo crescere professionalmente e non perderlo in un futuro.
    Le provvigioni le prende sulla base di una vendita effettuata da te che hai il patentino?
    Solo a titolo informativo:come è inquadrato lavorativamente?
     
    A Limpida piace questo elemento.
  5. ghiga64

    ghiga64 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Ha un contratto di procacciatore d'affari con partita IVA agevolata, quindi io gli pago le provvigioni + il 4% di INPS. Non avendo l'abilitazione al ruolo, tutta la parte di mediazione la seguo io, ovviamente lo rendo partecipe anche per rispetto del suo lavoro. E' ancora acerbo, lo seguo in maniera costante per evitare errori che in questi 5 mesi di collaborazione ha anche fatto. Sicuramente vorrei farlo crescere in agenzia, mi da fastidio il fatto che mi chieda uno scritto a fronte di un'esperienza precedente. E poi... se te ne vai....non è un mio problema!
     
  6. LEnrica

    LEnrica Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Credo che tu gli stia dando una buona opportunità, visto che comunque gli corrispondi anche i contributi INPS non è male.
    Trovo comunque giusto un rimborso spese, il commercialista lo pagherà pure lui per quanto poco e le spese corrono. Portare degli incarichi in esclusiva non significa automaticamente la vendita e quindi provvigioni, appena se ne accorgerà vorrà chiudere la Partita IVA, un commercialista lo paga pure lui credo.
    A meno che tu non venda tutti i mesi immobili suoi...allora sì che la collaborazione è perfetta!
     
  7. Limpida

    Limpida Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Però un contratto di procacciatore di affari, non certo nell'immobiliare, prevede il riconoscimento della provvigione pattuita sulle cose acquisite dall'agente, anche se non lavora più per l'agenzia.:occhi_al_cielo:
     
  8. enzo6

    enzo6 Ospite

    Penso che abbia già un piede fuori dalla tua agenzia e che stia cercando altro
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina