1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. emme

    emme Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Buongiorno a tutti.
    Un quesito che spero troverà pronta risposta poichè entro oggi pomeriggio dovrei decidere.
    Sto affittando un appartamento ad una società che mi chiede di rilasciare una polizza assicurativa anzichè depositare il canonico "deposito cauzionale" alla firma del contratto. E' normale una richiesta simile?
    Se si come devo inserire la polizza nel contratto? Quali sono i dati necessari? Loro vorrebbero fare una polizza di tre mensilità. C'è una formula esatta per inserire la cosa nel contratto?
    Ringrazio vivamente anticipatamente.
    Grazie. Michele
     
  2. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Si la polizza assicurativa è di normale prassi al posto del deposito cauzionale.
    Di solito la frase, all'incirca, è la seguente:

    "La Società conduttrice consegnerà al locatore l’originale di idonea polizza assicurativa, contratta con primaria compagnia abilitata dal Ministero, a garanzia dell’esatto adempimento del pagamento delle mensilità di un anno ovvero per €. (euromila/00).
    Consegnerà inoltre una polizza assicurativa a garanzia per i danni, gli incendi, il concorso vicini, i cristalli, i macchinari e le attrezzature, gli arredi ed i corredi, per una durata pari a quella del presente contratto di affitto e beneficiario sarà il locatore, espressamente dichiarato nella polizza".
     
    A carlor, emme e 19353 piace questo elemento.
  3. carlor

    carlor Membro Attivo

    Altro Professionista
    Allora le polizze sono due. Io metterei anche il deposito cauzionale fruttifero, da restituire a fine locazione se l'immobile è reso senza danni.
    In effetti i rischi per il locatore sono tre: morosità, eventi accidentali durante la locazione, danni da cattiva manutenzione (riscontrabili a fine locazione).
    O no?
     
    A emme piace questo elemento.
  4. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Nessuno lo vieta.
    I termini del contratto di locazione li stabilisce il locatore.
    Alla voce cauzione per eventuali danni inserisco anche come "danno" l'anticipata risoluzione del contratto per colpa del conduttore.
     
    A emme e carlor piace questo messaggio.
  5. emme

    emme Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Mille grazie. Mi è stato di grande aiuto. Michele
     
  6. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    De nada.
    Auguri.
     
  7. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Aggiungerei un dato: di fideiussioni ce ne sono di due tipi: assicurative o bancarie.

    Mi dicono che quelle bancarie siano più facili da incassare.
     
  8. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Difficili pagatori gli uni, peggiori gli altri e viceversa.
     
  9. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Anche questa tua è un'informazione aggiuntiva ...

    Quindi è bene leggere il contratto di fideiussione, per capire esattamente le modalità di escussione richieste. Ad esempio per vedersi riconoscere il credito basta una richiesta documentata del creditore o ci vuole per forza un legale?
     
  10. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Di solito c'è scritto a prima richiesta che deve essere intesa: io chiedo e tu paghi.
    Mai visto un pagamento in tempi "primi", sempre a distanza di mesi.
    Non occorre un legale, basta la richiesta che il conduttore non ha pagato i canoni del mese di A-B e C.
    La banca interpella il conduttore e se il tutto corrisponde dopo giorni paga.
     
  11. Di norma sia le fideiussioni bancarie/finanziarie che le polizze assicurative intervengono dopo il terzo mese di morosità e dopo che il locatore ha avviato la procedura di sfratto (morosità conclamata). Inoltre sia le fideiussioni finanziarie che le polizze assicurative posso essere estese alle spese legali per un massimo di 2.500 euro con il limite di un evento per durata contrattuale.
     
    A Bastimento e emme piace questo messaggio.
  12. Valeria Morselli

    Valeria Morselli Membro Attivo

    Privato Cittadino
    La trovata/soluzione di Antonello mi piace particolarmente! Infatti tra i rischi del locatore dobbiamo anche inserire "risoluzione anticipata del contratto per gravi motivi interamente inventati dal conduttore per evitare di corrispondere i sei mesi previsti dalla disdetta anticipata". A me è successo e non ho neanche potuto trattenere la somma che mi sarebbe spettata per i danni tanto quel furbo di conduttore è stato capace di infilarmi in un vicolo cieco...:disappunto:
     
  13. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    Assicurare per il mancato pagamento dei canoni è dannoso psicologicamente (oltre al fatto che gli enti spesso non pagano proprio): il moroso pensa "tanto è assicurato...". Ci sono soluzioni con cessione del credito, dove una volta acceso l'"incidente" è l'ente erogante che si accolla l'onere di contattare l'inquilino, i quanto il credito passa a lui, che si preoccuperà di far uscire o rientrare il tutto prima dei 12 mesi per pagare il meno possibile. L'inquilino con questa soluzione non pensa "tanto il proprietario è assicurato" ma pensa "se non pago ho 'sti lupi alle calcagna". Queste soluzioni però pagano a fine incidente (come quasi tutte del resto) cioè quando l'inquilino è uscito e quindi si sa quanti mesi ci sono voluti, per poi attivarsi per riscuotere ad esempio il 5 dello stipendio ecc. (se c'è )... Il rischio locativo (cioè danni a terzi) e danni sull'immobile hanno disolito premi relativamente bassi, ma sono garanzie che vanno aggiunte, come la copertura legale. Per la copertura assicurative sulle sei mensilità.... non conosco.
     
  14. La garanzia assicurativa non paga al posto dell'inquilino moroso e quindi questo è libero di non pagare tanto c'è un' altro che paga, perchè la Compagnia paga a perdita definitiva (dopo aver dato corso allo sfratto) e si rivale sull'inquilino per recuperare le somme pagate.
    Stessa cosa per la fideiussione bancaria, con la differenza che la Banca chiede il deposito di una somma pari alla garanzia richiesta.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina