ab.qualcosa

Membro Storico
Agente Immobiliare
Aprendo oggi la posta federativa vengo a conoscenza che il Notariato avrebbe lanciato un portale di annunci di immobili "garantiti" con una corposa campagna pubblicitaria, di cui però io non ho traccia.
Vi risulta? (non il sito, quello lo vedo, ma la campagna)

Il presidente della FIAIP, anche in relazione a quanto contenuto nella campagna (che non avendo visto posso giudicare solo di striscio), ha fatto una lettera aperta al Notariato, evidenziando alcune incongruenze nei claim del portale stesso (che a dirla tutta erano balzate agli occhi anche a me, se ci andate vi fate quattro risate) e una supposta ingerenza negli ambiti della nostra professione.

Che ne pensate di questa strana mossa degli amici parrucconi?
 

bit100

Membro Assiduo
Amm.re Condominio
Il portale è stato creato per garantire la massima trasparenza in una compravendita immobiliare. il portale è aperto alle aste giudiziarie alla vendita di immobili da parte di enti pubblici ai privati e anche agli operatori del settore. L'immobile denominato con il bollino blu è messo in vendita privo di problematiche o almeno chi compra ha la garanzia di non avere sorprese. Per quanto riguarda noi fino a che punto il nostro lavoro di mediazione può garantire l'acquirente quando le tematiche inerenti a vizi e difformitá sono a carico della parte venditrice?
 

ab.qualcosa

Membro Storico
Agente Immobiliare
Il portale è stato creato per garantire la massima trasparenza in una compravendita immobiliare.

Ne dubito.
In tal caso spingere per rendere la RTN obbligatoria come avviene in Toscana e in Emilia sarebbe stata la mossa giusta.

Personalmente continuo a non avere ben chiaro lo scopo del portale, ma non penso sia destinato ad un grande avvenire.
 

Bagudi

Fondatore
Membro dello Staff
Agente Immobiliare
Anche io ritengo che non sia chiaro lo sopo (anche se una vocina mi dice che lo so...) ma penso invece che il fatto stesso che sia un portale di interlocutori autorevoli come i notai farà la differenza...
 

Bruno2301

Membro Assiduo
Il portale è stato creato per garantire la massima trasparenza in una compravendita immobiliare. il portale è aperto alle aste giudiziarie alla vendita di immobili da parte di enti pubblici ai privati e anche agli operatori del settore. L'immobile denominato con il bollino blu è messo in vendita privo di problematiche o almeno chi compra ha la garanzia di non avere sorprese. Per quanto riguarda noi fino a che punto il nostro lavoro di mediazione può garantire l'acquirente quando le tematiche inerenti a vizi e difformitá sono a carico della parte venditrice?
Io credo invece che comunque siamo una garanzia, almeno io per ogni dubbio che ho su eventuali vizi o difformità lo faccio presente al cliente e consiglio di interfacciarsi con altri professionisti (notaio, tecnico, amministratore, ecc...)
altrimenti lo stesso cliente non avrebbe nessun dubbio e non avrebbe idea della strada da percorrere o dove reperire altre informazioni! A me questo sembra un ottimo aiuto!
 

Rosa1968

Membro Storico
Agente Immobiliare
Anche io ritengo che non sia chiaro lo sopo (anche se una vocina mi dice che lo so...) ma penso invece che il fatto stesso che sia un portale di interlocutori autorevoli come i notai farà la differenza...
Il plotone d'esecuzione non temera' notai, agenti, tecnici ... Nessuno. Non c'è alcuna autorevolezza che tenga piu del prezzo.

Io credo invece che comunque siamo una garanzia, almeno io per ogni dubbio che ho su eventuali vizi o difformità lo faccio presente al cliente e consiglio di interfacciarsi con altri professionisti (notaio, tecnico, amministratore, ecc...)
altrimenti lo stesso cliente non avrebbe nessun dubbio e non avrebbe idea della strada da percorrere o dove reperire altre informazioni! A me questo sembra un ottimo aiuto!
Amministratore per le difformità? Forse se all'appuntamento non ti apriva adducendo la classica frase " non ho sentito il citofono" allora si il primo consiglio è avvisi l'amministratore ... Si interfacci pure.
 
Ultima modifica di un moderatore:

PyerSilvio

Nuovo Iscritto
Agente Immobiliare
il fatto stesso che sia un portale di interlocutori autorevoli come i notai farà la differenza...

La differenza, la fa’ chi muove andando per le strade e non chi resta seduto, sulla sedia di un ufficio.
Che sia uno studio di intermediazione, legale, oppure notarile, non fa’ alcuna differenza.

L’attesa passiva si può esercitare restando seduti ovunque.

Senza l’effetto, provocato dall’azione di un intermediario i prodotti migliori, non finiranno su quei portali.

Senza prodotti hai voglia ad aspettare affari seduti in poltrona.

Campa cavallo che l’erba cresce.
 

Bruno2301

Membro Assiduo
Amministratore per le difformità? Forse se all'appuntamento non ti apriva adducendo la classica frase " non ho sentito il citofono" allora si il primo consiglio è avvisi l'amministratore ... Si interfacci pure.
Rosa, non sò come ti comporti te ma io per la buona riuscita dell'affare cerco di dare tutte le informazioni cogliendole da ogni persona che possa darmele e nessuno più di un amministratore può sapere se l'immobile ha dei vizi, poi se non vuole darmi questa informazione ne farò a meno ma chiedere è lecito e rispondere è consentito!
 

Rosa1968

Membro Storico
Agente Immobiliare
non è una questione di come ci si comporta. Io opero rispettando delle procedure, di cui non vi è un protocollo dedicato all'amministratore se non per le spese condominiali. Quali sono i vizi che ti può riferire l'amministratore e che non evinci dai verbali condominiali. I rumori del proprietario o inquilino di sopra? Spiegami cosa ti può svelare l'amministratore sull'appartamento.
 

Gratis per sempre!

  • > Crea Discussioni e poni quesiti
  • > Trova Consigli e Suggerimenti
  • > Elimina la Pubblicità!
  • > Informarti sulle ultime Novità

Le Ultime Discussioni

Alto