Giuseppe60

Membro Attivo
Privato Cittadino
Buongiorno a tutti,
torno su Immobilio dopo parecchio tempo con una serie di domande:

qualcuno abita o conosce bene Ravenna e Livorno?

Mi spiego: mia moglie ed io vorremmo trasferirci per trascorrere la vecchiaia in una città sul mare ma che non sia "soltanto" una città turistica che "vive" esclusivamente nel periodo estivo e per il resto dell'anno offre il nulla...
Non ci interessa vivere "la spiaggia" con la calca estiva; quello che vorremmo è un posto che possa essere vissuto anche nelle altre stagioni, che offra cultura e dove si possa stare in spiaggia a camminare senza trovarsi in mezzo a migliaia di persone accalcate nello stesso posto...
Tra i tanti posti, alla fine per una serie di motivazioni che sarebbe troppo lungo spiegare, abbiamo selezionato Ravenna e Livorno (anche se siamo aperti a suggerimenti purché siano città, con le caratteristiche prima indicate, del nord Italia).

Quello che ci interessa sapere da chi conosce bene le due città citate è: come ci si vive? cosa offrono? com'é la situazione dei servizi (sanità - poter fare facilmente esami e/o visite - ospedali - farmacie, trasporti, negozi, supermercati ecc.)? è facile trovare casa? quali sono i quartieri migliori e quali quelli che, a parere di chi conosce le due città è meglio evitare (dal punto di vista della sicurezza, dei servizi ecc.)? com'è il clima nel corso dell'anno (umidità, nebbia, caldo, freddo, pioggia, neve) ed altre informazioni utili...

Per quanto riguarda Livorno sappiamo che si trova direttamente sul mare, mentre per Ravenna non siamo riusciti a capire... In rete si trovano informazioni che dicono che la città sorge sulle paludi (possibile? saranno bonificate...) e che dista dal mare... Altre informazioni dicono che è collegata al mare... Non riusciamo a comprendere se i "Lidi" siano delle frazioni di Ravenna o siano delle cittadine a se stanti...

Qualcuno può illuminarci?

Grazie...
Giuseppe
 

specialist

Membro Storico
Privato Cittadino
Tra i tanti posti, alla fine per una serie di motivazioni che sarebbe troppo lungo spiegare, abbiamo selezionato Ravenna e Livorno (anche se siamo aperti a suggerimenti purché siano città, con le caratteristiche prima indicate, del nord Italia).
Mi sembri un po' fuori strada. Ravenna non è sul mare e Livorno è brutta.
Tutto sommato meglio dove stai a Monza, non sarà proprio il mare ma c'è pur sempre il Lambro...
 

francesca63

Moderatore
Membro dello Staff
Privato Cittadino
Per quanto tu possa ricevere indicazioni generali da estranei, scegliere una città nuova dove trasferirsi mi pare avventato e prematuro, senza aver “provato” di persona come ci si sta.
Non dico di passarci dei mesi, ma almeno qualche periodo di un mese, in diverse stagioni, mi pare il minimo per poter prendere una decisione consapevole.
Anche per cercare casa sarebbe meglio essere sul posto.

Comunque non scarterei Trieste
 

brina82

Membro Storico
Professionista
[QUOTE="Giuseppe60, post: 742559, member:
Non ci interessa vivere "la spiaggia" con la calca estiva; quello che vorremmo è un posto che possa essere vissuto anche nelle altre stagioni, che offra cultura e dove si possa stare in spiaggia a camminare senza trovarsi in mezzo a migliaia di persone accalcate nello stesso posto...
[/QUOTE]
Ladispoli! Si sta bene tutto l'anno.

A parte scherzi, concordo col fatto che dovreste provare a viverci magari per un mese, visto che un trasferimento del genere non è proprio una passeggiata...
 

PyerSilvio

Membro Storico
Agente Immobiliare
scegliere una città nuova dove trasferirsi mi pare avventato e prematuro, senza aver “provato” di persona come ci si sta.

..be'..

Però gia' ristretto "il cerchio" tra due località, una posta a nord ovest e l'altra a nord est, la scelta tra le due non pare così avventata.

Gia' scartatata la costa Ligure, probabilmente perché offrono poco in inverno, con Alassio, Varazze e S.Margherita, le destinazioni piu' classiche e consuete del buen ritiro del "brianzolo medio", direi tutta la vita, la riviera romagnola.

Più allegra, "popolare" e popolata di quella Toscana.
Che oltre alla Versilia, con i suoi prezzi proibitivi per l'italiano medio, ha ben poco da offrire, sia per il resto dei mesi estivi, che sul versante dei servizi, che di "scelta" immobiliare.

Diversamente quella romagnola, ben collegata sia a nord che a sud del paese, con Rimini capoluogo di provincia e la sempreviva Riccione, può sicuramente offrire più opportunità durante le basse stagioni.
Sia in termini di servizi che di varietà, tra tipologia e quotazioni di mercato immobiliari.

A Cervia, a due passi da Ravenna, così come in alcune province "gentili" di Rimini, restando accorti, si possono acquisire delle ottime soluzioni, pure in buono stato di manutenzione, anche con meno di ottanta mila euro pure a due passi dal mare.
A dieci minuti di auto dal capoluogo e ben collegate con le metropoli, con Bologna e Milano in testa, del centro e del nord Italia.
 
Ultima modifica:

francesca63

Moderatore
Membro dello Staff
Privato Cittadino
Più allegra, "popolare" e popolata di quella Toscana.
Ha detto che non vuole la calca…
Rimini e Riccione mi sembra vadano escluse, a meno di scappare via durante l’estate.
Non sappiamo perché la scelta sia ricaduta su Livorno o Ravenna; sarebbe interessante capirne di più.
 
Ultima modifica:

specialist

Membro Storico
Privato Cittadino
Ha detto che non vuole la calca…
Rimini e Riccio e mi sembra vadano escluse, a meno di scappare via durante l’estate.
Non sappiamo perché la scelta sia ricaduta su Livorno o Ravenna; sarebbe interessante capirne di più.
Dato che farmacie e ospedali sono stati menzionati come criteri di scelta, mi informerei bene se le farmacie sono veloci nel reperire le pasticche per la pressione e il colesterolo e quanti giorni di attesa bisogna trascorrere al pronto soccorso in caso di bisogno, non si sa mai.
 

Zagonara Emanuele

Membro Assiduo
Agente Immobiliare
Parlo da persona che abita a 20 chilometri da Ravenna e originaria della città.

Ravenna dista circa 10 chilometri dal mare ed è ben collegata.
Non sorge su una palude da bonificare ma su un'area che nell'antichità era paludosa (ora bonificata); tuttavia il clima è un pò umido (non solo perchè si tratta di una zona ex paludosa ma perchè questa è la caratteristica predominante in quasi tutta la pianura padana).

In inverno spesso c'è nebbia, ma non al livello della zona di Monza.

E' una città ben servita e si può trovare tutto ciò che serve e si desidera a livello di servizi, negozi, centri commerciali, ecc...

Si tratta di una città storica e turistica, perciò frequentata tutto l'anno da turisti perlopiù stranieri attratti dai famosi mosaici e dai resti storici di quella che fu l'ultima capitale dell'impero romano d'occidente.

Le spiagge, specie nei lidi ravennati, sono ampie con attrezzature distanziate (molto al di sopra della norma se paragonate ad esempio con gli stabilimenti delle vicine Cervia e Cesenatico), con stabilimenti ben serviti e comodi, perciò molto comodo (con poca gente e poco caos (rispetto alle realtà vicine).

In città vengono organizzate manifestazioni culturali e mostre, e c'è un bel teatro, oltre naturalmente altri servizi ricreativi.

Tieni comunque presente, che Ravenna è vicina ad altre città e località ricche di offerte di ogni tipo (culturali, commerciali, ecc...).
Non dimentichiamo che non dista molto da località importanti quali Rimini, Riccione, Bologna, Forlì, Venezia, Padova, ecc....

Le strade e i collegamenti stradali, autostradali e ferroviari sono buoni, c'è un porto e nelle vicinanze 3 aeroporti (Forlì Rimini e Bologna).

Inoltre, ma non ultimo, la cucina in Romagna è insuperabile.

Per tutte queste ragioni direi meglio che Livorno che ha il pregio di avere un clima più mite e piacevole e di trovarsi vicino a località rinomate (5 terre, riviera ligure, Toscana, ecc...)
 

Gratis per sempre!

  • > Crea Discussioni e poni quesiti
  • > Trova Consigli e Suggerimenti
  • > Elimina la Pubblicità!
  • > Informarti sulle ultime Novità

Le Ultime Discussioni

Alto