1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. anna bianchi

    anna bianchi Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Salve.Ho appena ristrutturato un appartamento e rifatto tutti gli impianti. L'impresa però non mi vuole rilasciare le certificazioni elettrica e gas in quanto vi è in corso una contestazione sulle opere edili realizzate che io non voglio saldare finchè non vengono adeguatre a quanto espressamente previsto nel capitolato. Pichè vorrei chiudere la pratica con il catasto e con il comune, posso farmi rilasciare le certificazioni da un tecnico abilitato, previo controllo e verifica, anzichè dall'impresa che ha eseguito gli impianti? Sarebbe valida ai fini della 46/90? Grazie e cordiali saluti.
     
  2. brunobr

    brunobr Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Anche se i moduli comunali spesso non sono aggiornati, la L. 46/90 è stata abrogata e sostituita dal DM n. 37/08. Della 46/90 sono rimasti in vigore solo 3 articoli, praticamente ad uso della sola PA.

    Chi non ha installato l'impianto potrà al massimo rilasciare "dichiarazione di rispondenza", con allegata una relazione sui controlli e le prove effettuate....è un'assunzione di responsabilità del tecnico abilitato che ti costerà abbastanza, visto l'impegno che comporta ...ma se hai fretta di stringere...
     
  3. anna bianchi

    anna bianchi Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Grazie per la risposta, il mio dubbio però è se questa dichiarazione di rispondenza va bene comunque per ottenere l'abitabilità e per chiudere la pratica in comune e al catasto.
     
  4. Architetto

    Architetto Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Brunobr ti ha detto bene, la dichiarazione di rispondenza non ha piena validità come la certificazione...per il catasto non serve, mentre per il comune non credo l'accettino, perchè non è documento risolutivo di nuova realizzazione...
    ma scusami un domanda, cosa c'entra il contenzioso con le opere muarie e gli impianti oggetto della certificazione...forse un pretesto da parte del costruttore o impresa??...
     
  5. brunobr

    brunobr Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    ricattuccio semplice o cascata....lo si può chiarire contattando l'impresa installatrice..... potrebbe essere che per il rilascio della certificazione al committente aspetti di essere a sua volta pagata....(comportamenti non infrequenti che forse meriterebbero segnalazione alla Camera di Commercio).
     
  6. Architetto

    Architetto Membro dello Staff

    Altro Professionista
    È proprio questo che non ho chiaro, se trattasi dell'impresa che ha realizzato l'impianto, allora ti do pienamente atto, ma se invece è il costruttore...cosa c'entra...a meno che quest'ultimo non ha tutto il pacchetto in mano ed allora non molla i documenti sino al saldo...tutto si può ipotizzare, ma soltanto Anna può chiarire il dubbio...:confuso:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina