1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Mimi

    Mimi Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Ho acquistato la mia 1a casa, facente parte di un condominio di 8 appartamenti costruiti nel 1980.
    Sono costretto a rifare il locale Bagno, il Cucinino e cambiare le finestre dato che quelle esistenti sono in alluminio con vetro unico (finissimo max 2mm).
    L'impianto elettrico anche se rientra nella normativa (la sez. dei fili corrisponde alla normativa) risulta essere poco funzionale dato che la sua realizzazione corrisponde a gli impianti di quel periodo.
    Durante questi lavori (anche se potrei farne a meno) rifarei il pavimento delle altre 2 stanze.
    Ho "navigato" in rete per avere informazioni in merito alle detrazioni fiscali ma sono più confuso di prima.
    - Cosa devo fare, quale procedura seguire per usufruire delle agevolazioni fiscali per ristrutturazione?
    -
    Visto che i lavori sono non interessano parti comuni basta la solo informazione al comune di inizio lavori?
    - Da quello che ho potuto apprendere in rete l'unico obbligo da parte mia è quello di effettuare i relativi pagamenti , bonifico bancario, facendo riferimento alla fattura emessa.
     
  2. CheCasa!

    CheCasa! Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Il consiglio è quello di rivolgerti ad un tecnico di fiducia facendolo interagire con il tuo commercialista.
    In linea generale concordo sulla procedura che hai indicato...
     
  3. Mimi

    Mimi Membro Attivo

    Privato Cittadino
    :sorrisone: il commercialista...... e mica sono un "Possidente":risata:
    Scherzi a parte, ma non ho la necessita di un commercialista dato che fino ad oggi il mio 730 è servito solo per le detrazioni mediche e da "Domani" interessi passivi del mutuo e questa detrazione derivante dalla ristrutturazione. Credo che il commercialista solo per questo non serva a nulla se non aumentare spese al mio "partafoglio". Forse solo un geometra mi potrebbe servire per la pratica da presentare al comune dato che chi mi ristruttura dice che questo compenso non lo assolve per non avere "rogne" visto il continuo cambiare di regole e di leggi.
     
  4. CheCasa!

    CheCasa! Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Il geometra ti serve di sicuro, se devi presentare un CIL per la straordinaria manutenzione (perché se presenti un CIL che rientra nell'ordinaria... addio detrazione... )
     
  5. Mimi

    Mimi Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Visto i lavori da fare, cioe la pavimentazione oltre a
    Basta che un geometra mi presenta al comune una CILA?
     
  6. ludovica83

    ludovica83 Membro Vintage

    Privato Cittadino
    Se il tuo problema non è aumentare i costi, vai in comune all'ufficio tecnico, gli spieghi i lavori che devi fare. Ti diranno cosa devi fare. prendi nota della persona. Cerchi il tecnico gli riporti il tutto e fai quello che devi fare.
     
  7. Mimi

    Mimi Membro Attivo

    Privato Cittadino
    domani vado in comune e come dicono qui a Torino "Speruma ben":sorrisone:
     
    A ludovica83 piace questo elemento.
  8. joshuatri

    joshuatri Membro Attivo

    Certificatore energetico
    Salve, come è stato detto l'unico modo per ottenere le detrazioni all'interno di un'abitazione privata è fare lavori che rientrino almeno nella manutenzione straordinaria. Allora se nel bagno sostituisce gli impianti, oltre eventualmente ai sanitari e alla pavimentazione, allora questo intervento è già di manutenzione straordinaria, quindi ha diritto alla detrazione fiscale. Se invece sostituisce solo pavimentazione e rubinetteria e/o sanitari essendo questa una manutenzione ordinaria non ne ha diritto.
    Poi per quanto attiene al titolo da presentare in Comune, questo dipende dalla regione in cui si trova, perchè le regione a statuto speciale potrebbero non aver recipito le leggi nazionali.
     
  9. Mimi

    Mimi Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Grazie, precisamente i lavori sono:
    - Rifacimento totale impianto del bagno e del cucinino, quindi sostituzione di tutti i saniatri e di conseguenza la pavimentazione, sostituzione degli infissi con quelli in classe A +++ e poi impianto elettrico. La detrazione del 50 è sull'importo dell'intera della fattura (cioè anche la manodopera?)
     
  10. ludovica83

    ludovica83 Membro Vintage

    Privato Cittadino
    Gli infissi possono rientrare nella Riqualificazione Energetica che ti permette la detrazione al 65%

    L'agevolazione consiste in una detrazione dall'IRPEF o dall'Ires ed è concessa quando si eseguono interventi che aumentano il livello di efficienza energetica degli edifici esistenti.

    In particolare, la detrazione, che è pari al 65% per le spese sostenute dal 6 giugno 2013 al 31 dicembre 2015, è riconosciuta se le spese sono state sostenute per:

    • la riduzione del fabbisogno energetico per il riscaldamento
    • il miglioramento termico dell'edificio (coibentazioni - pavimenti - finestre, comprensive di infissi)
    • l'installazione di pannelli solari
    • la sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale.
    Agenzia delle Entrate - Riqualificazione energetica - Scheda informativa

    Gli altri invece nella detrazione come ristrutturazione al 50%
    Inoltre l'IVA sui materiali è agevolata al 4% sui materiali.
    La detrazione è manodopera inclusa.

    + non dimenticarti il bonus mobili fino a 10.000 anche per l'acquisto di elettrodomestici a risparmio energetico.

    Cmq qui trovi la guida completa aggiornata del 2015
    http://www.agenziaentrate.gov.it/wp...a+informa/Guida_Ristrutturazioni_edilizie.pdf
     
  11. joshuatri

    joshuatri Membro Attivo

    Certificatore energetico
    Non credo possa usufruire del 65% con la semplice sostituzione degli infissi perchè bisogna dimostrare se non erro di aver raggiunto un risparmio energetico del 20% con gli interventi.. per quanto riguarda l'IVA agevolata bisogna anche lì fare un distinguo con i cosìdetti "beni significativi" come ad es. gli infissi interni ed esterni la cui IVA agevolata (10%) si applica sulla differenza tra il valore complessivo della prestazione e il valore dei beni stessi cioè ad es.

    ESEMPIO
    Costo totale dell’intervento 10.000 euro, di cui:
    a) per prestazione lavorativa 4.000 euro
    b) costo dei beni significativi (per esempio, rubinetteria e sanitari) 6.000 euro.
    Su questi 6.000 euro di beni significativi, l’IVA al 10% si applica solo su 4.000 euro, cioèsulla differenza tra l’importo complessivo dell’intervento e quello degli stessi beni significativi (10.000-6.000 = 4.000).
    Sul valore residuo (2.000 euro) l’IVA si applica nella misura ordinaria del 22%.
     
  12. ludovica83

    ludovica83 Membro Vintage

    Privato Cittadino
    Quando l'ho fatta io 3 anni fa, ma gli ho postato la guida nuova aggiornata... bisognava che gli infissi fossero appunto certificati per rientrar nei parametri e l'azienda che li produceva e li installava faceva anche tutta la pratica ENEA per poi fare la detrazione.
     
    A joshuatri piace questo elemento.
  13. ludovica83

    ludovica83 Membro Vintage

    Privato Cittadino
    A joshuatri piace questo elemento.
  14. joshuatri

    joshuatri Membro Attivo

    Certificatore energetico
    Perfetto, in effetti per la semplici sostituzione d'infissi è necessario solo che questi rispettino gli indici di trasmittanza previsti per la zona termica, non è necessario redigere APE, bisogna trasmettere asseverazione del tecnico e scheda informativa. Poi vale quello che ho detto sopra relativamente ai "beni essenziali". Comunque va da sè che bisogna capire se il gioco vale la candela... se fare tutto con il 50% o solo questa parte con il 65%, perchè comunque c'è il costo dell'asseverazione.
     
  15. Mimi

    Mimi Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Il 65% non è possibile dato che l'impianto è centralizzato, da poco (forse 2 anni) hanno cambiato i termosifoni e messo le valvole termostatiche e i contatori/calorie, se le informazioni avute fino ad oggi sono esatte (sono andato anche al comune) il geometra deve presentare una CILA, ed io posso portare in detrazione al 50% la ristrutturazione del bagno e della cucina, l'impianto elettrico e gli infissi che sono certificati in classe A+++ compreso la manodopera, in altre parole fattura per questi lavori 40.000 poerto in detrazione 20.000. Una cosa che non mi è chiaro IVA al 10%, la ditta che mi vende il materiale e che mi manda anche l'artigiano per fare eseguire i lavori mi dice che IVA è al 4% dato che è una ristrutturazione a seguito di acquisto come 1 casa, dice che è la stessa cosa se acquisto casa in costruzione e faccio fare delle modifiche fuori capitolato IVA in questo caso sarà al 4%. Mi potete confermare se è corretto?
     
  16. ludovica83

    ludovica83 Membro Vintage

    Privato Cittadino
    Hai letto a pagina 22 del manuale che ti ho linkato per il 65%?
     
  17. Mimi

    Mimi Membro Attivo

    Privato Cittadino
    OK ma parla di interi fabbricati ristrutturati, io devo ristrutturare solo la mia abitazione acquistata il 3 di agosto 2015 che fa parte di un condomino di 8 unità abitative, per quanto riguarda i lavori fatti in precedenza, cambio dei termosifoni, valvole termostatiche e contacalorie quelle continuerà a portarsele in detrazione il precedente proprietario vero?
     
  18. ludovica83

    ludovica83 Membro Vintage

    Privato Cittadino
    Le detrazioni possono anche passare da proprietario > a proprietario ma quando acquisti ti devi accordare con il proprietario.
    Su questo punto dovresti chiarirti con il notaio perché se nell'atto non si riportano indicazioni inerenti le detrazioni in corso, l'agevolazione fiscale passa automaticamente all'acquirente cioè te. Ma può anche essere che il vecchio proprietario ti abbia fatto un buono sconto in virtù del fatto che ha mantenuto le detrazioni (di solito succede questo...).
     
  19. Mimi

    Mimi Membro Attivo

    Privato Cittadino
    :occhi_al_cielo: scusa mi chiarisci bene questo
    Ti posso assicurare che in proposito non è mai stato scritto niente e preciso meglio:
    -
    Tramite AI ho fatto la mia proposta, ricevo una contro proposta da parte del venditore, accetto la controproposta ed inoltre mi faccio carico di lavori condominiali già deliberati ma ancora da eseguire.
    _ Sempre tramite AI si va al compromesso nel quale viene riportata la somma di acquisto e la somma dei lavori condominiali che mi accollo (Rifacimento della facciata),
    - Andiamo al rogito e nell'atto viene riportata solo la somma di acquisto (non ricordo se si è menzionato anche il fatto che mi sono accollato quelle spese condominiali, verifico a settembre quando rientra il notaio e mi consegna l'atto) ma sicuramente, e ne sono certo non si è mai parlato di queste detrazioni.
    Quindi......... posso portarle io in detrazione?
    Se è cosi cosa dovrei fare per evitare che anche i vecchi proprietari continuano a portarle in detrazione?
     
  20. ludovica83

    ludovica83 Membro Vintage

    Privato Cittadino
    Devi leggere bene cosa c'è scritto nell'atto > chiami il notaio senti lui cosa ti dice e poi senti il proprietario.
    Solitamente quando nella proposta c'è anche il passaggio esplicito delle detrazioni è riportato... ti viene detto acquisti a questa cifra inoltre sappi che ci sono ancora X anni da detrarre (perché è uno sconto aggiuntivo).

    Quello che è chiaro è che non potete farlo entrambi in contemporanea e tu per farlo dovresti avere tutta la copia dei dati per proseguire tu con la detrazione.

    Il problema è che quando si acquista e si viene detto... l'immobile è stato ristrutturato in x,y,z... va chiesto cosa si vuole fare delle detrazioni... perché appunto il vecchio e il nuovo proprietario si possono accordare.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina