1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. orte

    orte Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve a tutti,

    ho acquistato un'immobile all'asta 7 mesi fa ed è presente un albero selvatico sul marciapiede comunale il quale ha inglobato la mia recinzione tirandola su e rompendola. Ho chiesto al comune di tagliare l'albero e di ripristinarmi la recinzione e mi è stato detto che dato che l'immobile era stato preso "nello stato di fatto e di diritto in cui si trova" al massimo tagliano l'albero ma non mi pagheranno nessun danno per la mia recinzione.

    Ma questa dicitura "nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano" non tutela solo il tribunale e il precedente proprietario?

    Io non l'ho preso dal comune che in questo caso è un soggetto terzo quindi i danni causati dal loro albero non dovrebbero risarcirli dato che l'albero è attualmente vivo e sta creando danni comunque anche da dopo che l'ho acquistato?

    Poi avrei anche un'altra domanda:

    In una delle mie entrate carrabili quando fecero il marciapiede diversi anni fa lasciarono un gradino tra il cancello e il marciapiede impedendomi così di entrarci con un automezzo. Anche in questo caso non dovrebbero ripristinare il marciapiede dandomi la possibilità di entrare?

    Ho parlato con varie persone del comune e ognuno dice la sua... ma la persona che alla fine deve deve decidere ovviamente non vuole riconoscermi nulla (strano vero?!?!?!?!) e vorrei appunto sapere qual'è la verità a questo punto e far valere i miei diritti.


    Grazie mille
     
  2. od1n0

    od1n0 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Per quel che riguarda l'albero a mio avviso ci sono tutti gli estremi per fare causa al comune chiedendo il risarcimento. Ti consiglio di sentire qualche legale in proposito.

    http://iltirreno.gelocal.it/pisa/cr...nneggiano-la-casa-privato-risarcito-1.6701477
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.
  3. Kurt

    Kurt Membro Attivo

    Altro Professionista
    nello stato di fatto e di diritto significa che comprando hai acquistato anche i diritti che il precedente proprietario deteneva, tra cui i risarcimenti dei danni patiti. Ne consegue che hai diritto al risarcimento dei danni se i diritti non sono decaduti per prescrizione.
    Verifica quando si sono verificati i danni e valuta con un legale. Il mio consiglio e quello di fare intervenire il Comune per rimuovere l'albero e ripristinare il livello del passo, solo dopo aver ottenuto il loro intervento agire per il risarcimento del danno. In questo modo eviti di bloccare i lavori sino a sentenza definitiva. In altre parole sistemi la casa e vivi meglio poi i legali ti faranno ottenere quanto di spettanza. Tieni presente che quando inizierai la causa è probabile che il Comune proponga una transazione
     
    A Bagudi, Antonello, Gasperino e 1 altro utente piace questo messaggio.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina