1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag:
  1. jaerko

    jaerko Membro Junior

    Privato Cittadino
    Ciao,

    occorre procedere alla stuccatura delle fughe di una pavimentazione che sta all'esterno della casa. E' stato già messo un battuto di cemento e le piastrelle sono già state posate. Volevo provvedere personalmente a stuccare con prodotto apposito. Informandomi ho scelto ultracolor plus della mapei. Avrei però alcune domande da porre prime di iniziare il lavoro.

    Ad esempio...i distanziatori presenti tra le piastrelle devono essere tutti rimossi prima di iniziare oppure alcuni possono essere lasciati? Chi ha messo le piastrelle ne ha infiati alcuni in verticale (per indenterci visto che fanno una croce basta immaginare che solo un pezzo sia conficcato tra le piastrelle. Il resto esce fuori ed è visibile da lontano). Gli altri sono messi come ci si aspetterebbe in orizzontale, tra quattro piastrelle che separano. Mentre i primi sono facili da togliere i secondi invece molto meno. Sembra che alcuni siano finiti quasi al di sotto di tali piastrelle o comunque mezzi ricoperti della colla usata per le piastrelle. Devo provvedere comunque a toglierli?

    Grazie
     
  2. marchesini

    marchesini Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Quelli in verticale li togli per forza .. e comodamente.
    Con un giravite piatto prova a togliere anche gli altri.
    Quelli molto in profondità, che non vengono via li puoi lasciare, importante che vi sia spazio sopra per stuccare.
     
  3. jaerko

    jaerko Membro Junior

    Privato Cittadino
    Ok grazie. Le fughe vanno pulite fino al battuto di cemento prima di mettere il composto per stuccarle oppure basta solo che ci sia almeno 2/3 millimetri tra la colla residua ed il filo delle piastrelle?
     
  4. marchesini

    marchesini Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Prima di stuccare non serve arrivare al battuto di cemento... passa un giravite piatto nelle fughe per togliere eventuale eccesso di colla, come profondità bastano 3 / 4 millimetri..
     
    A jaerko piace questo elemento.
  5. jaerko

    jaerko Membro Junior

    Privato Cittadino
    Ok grazie. Poi ti faccio sapere come è andata. Adesso sta piovendo molto, mi sa che prima di iniziare dovrò aspettare che asciughi almeno per un paio di giorni...
     
  6. marchesini

    marchesini Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Se piove avrai le fughe piene d'acqua... aspetta che si asciughino.
    Se smette di piovere un paio di giorni dovrebbero bastare.... dopo che hai stuccato, comincia a piovere proteggi il lavoro con un telo di nailon.
     
  7. jaerko

    jaerko Membro Junior

    Privato Cittadino
    Adesso lo facendo asciugare .

    Io vedo spesso che nei pavimenti esterni lo stucco dentro la fuga non è alla stessa altezza della piastrella ma sta più in basso. Anch'io devo fare in questo modo dunquedunque ? Come faccio ad ottenere il risultato, semplicemente passandoci la spatola sopra?
     
  8. marchesini

    marchesini Membro Attivo

    Privato Cittadino
    in generale chi lo fà di mestiere usa una stecca di legno, se sono pochi metri puoi fare con un dito...
     
  9. jaerko

    jaerko Membro Junior

    Privato Cittadino
    OK, quindi con tale stecca dovrei rimuovere la parte di stucco.che sta al di sopra di un certo livello arbitrario che scelgo io?
     
  10. marchesini

    marchesini Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Si, l'estetica finale del lavoro la decidi tu..
    La stecca è una "assicella" arrotondata in punta.... che si fanno loro... in base allo spessore della fuga.
    Quando hai stuccato passaci sopra un dito per togliere il di più.. e vedi se il lavoro ti soddisfa.
     
  11. jaerko

    jaerko Membro Junior

    Privato Cittadino
    OK grazie. Allora, Io ho cominciato ad eseguire il lavoro.

    1) Togliere i distanziatori in realtà è una operazione tutt'altro che da sottovalutare. Durante questa fase ci sono stati alcuni problemi. Delle piastrelle si sono leggermente scheggiate sugli angoli ed un'altra si è proprio rotta nell'angolo. Penso che sarà da sostituire (non so se vi è un modo per incollare la parte dell'angolo che si è staccata). Comunque a parte quest'ultima le altre poche oggetto di qualche piccolo danneggiamento sugli angoli non si notano. Sono infatti piastrelle che vogliono trasmettere proprio la sensazione del vissuto (rustiche). Una parte dei distanziatori non li ho rimossi perché erano finiti in parte sotto le piastrella. Dopo un po' di pratica ho realizzato il fatto che questa sia una operazione da compiere con molta delicatezza. Sono riuscito a proseguire senza fare danni (mi rendo comunque conto che il rischio c'è sempre). La sensazione che ho avuto alla fine è stata quella di aver fatto un lavoro comunque inutile perchè stato possibile farlo solo in parte e dove l'ho fatto ha comportato anche come dicevo qualche danneggiamento. Volevo provare con qualche utensile (es trapano o smerogliatrice ) che magari rompesse tali distanziatori in modo da estrarli più facilmente.

    2) la colla residua tra le piastrelle è veramente dura! Ho provato con una spatola appuntita ma non sono riuscito. Magari compro un attrezzo multiuso che abbia ill raschietto elettrico ed una buona lama. Volevo prima magari provare con il trapano che ho o con il flessibile.

    3) per quanto riguarda la posa dlo stucco c'è scritto sul pacco che va messo in un secchio insieme a 5kg di prodotto anche 1,1 - 1,3 litri di acqua. C'è scritto però anche che il prodotto deve essere usato entro 20-30 minuti. Io invece volevo prendermela comoda perxhè è un lavoro che non ho mai fatto. Calcolando il rapporto tra quantità di polvere e di acqua (siamo.dunque poco sopra il 20% di acqua rispetto alla polvere) dovrei riuscire in questo modo a impastarne anche quantità più piccole, giusto?
     
  12. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Fra un pò @marchesini saraà assunto da Leroy Merlin....:D:D:D:D
     
    A jaerko, marchesini e francesca63 piace questo elemento.
  13. marchesini

    marchesini Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Da quanto letto.. sei stato un poco "rude" con i distanziali... andavano tolti quelli posti in verticale e quelli che con un giravite piatto venivano via... quelli in profondità vanno lasciati.
    La mattonella rotta, se non ti stà bene, và cambiata ... non ci sono colle... rompila piano piano con uno scalpello, togli un poco di spessore di colla sotto e reincollane un'altra... puoi farlo anche prima di stuccare è 1 sola... non calpestalra durante il lavoro.
    Quando stucchi, prenditi il tuo tempo, ma inizi e finisci... sei in esterno non è bene fare in più volte.
    Vedo che cominci a capire anche la fatica e le difficoltà del lavoro manuale, non ti scoraggiare la pratica si fà col tempo ed anche, a volte, sbagliando
     
    A Bagudi piace questo elemento.
  14. jaerko

    jaerko Membro Junior

    Privato Cittadino
    No, è solo miooo! :risata:

    Già hai proprio rragione. A guardare sembra tutto facile, ma poi...
    Ma io sono uno testardo e non mollo :sorrisone:

    Se avessi voluto un lavoro perfetto avrei sicuramente chiamato qualcun'altro. Quello che però voglio fare è imparare cose nuove :)

    Allora. ..Sto usando un trapano con una punta per metalli per rimuovere l'eccesso di colla. Il lavoro sta venendo bene e senza danneggiare le piastrelle. Il problema è che sta richiedendo veramente un sacco di tempo!!
    C'è un utensile che consenta di fare questo in meno tempo, magari quel raschietto elettrico di cui parlavo prima?
     
    Ultima modifica di un moderatore: 18 Aprile 2018
    A Bagudi piace questo elemento.
  15. marchesini

    marchesini Membro Attivo

    Privato Cittadino
    La colla in eccesso andava rimossa durante il lavoro di posa ... quando era fresca..
    Non impazzire, libera la fuga con una passata veloce per una profondità di 3mm circa...
    Io, appena il pavimento era calpestabile ... passavo un giravite piatto lungo le fughe ed era sufficente.
     
  16. jaerko

    jaerko Membro Junior

    Privato Cittadino
    Quella parte del lavoro non l'ho fatta io ma un piastrellista :triste:
     
  17. marchesini

    marchesini Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Probabilmente se il giorno dopo stuccava ... prima puliva eventuali eccedenze..
    Ora è un sasso... faresti più velocemente con uno smeriglio.. quelli col disco max da 115mm, ma se non hai la mano puoi combinare guai... procedi con il trapano... ma non farci notte...
     
  18. jaerko

    jaerko Membro Junior

    Privato Cittadino
    No, non ci faccio la notte. Ho solo lavorato fino ad adesso :risata:
     
  19. jaerko

    jaerko Membro Junior

    Privato Cittadino
    Allora, oggi è stata la prima giornata in cui ho provato a stuccare.

    Risultato...un disastro :triste:. Il lavoro in se e di per se non è così difficile, ma è veramente lungo :basito:. Cioè ho lavorato tutto il giorno ed ho fatto pochissimo ((.
    Dove perdo più tempo è nella pulizia: devo passare lo straccio tantissime volte prima che venga pulito. Non so bene come fare per velocizzare il tutto. I rappresentanti della mapei si sono raccomandati di non agiungere piú acqua di quanro raccomandato. Questo comporta anche che il prodotto sia meno spalmabile di quanto invece potrebbe esserlo .
     
  20. marchesini

    marchesini Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Per stendere lo stucco si usa una spatola con la lama di gomma.
    Versi un poco del prodotto sul pavimento e lo porti nelle fughe con la spatola di gomma.. ed il pavimento resta "abbastanza"pulito, e lo straccio umido fà il resto..
    Se non viene pulito bene, quando la stuccatura è solidificata vi sono prodotti per la pulizia dello stucco rimasto, li vendono dove hai comprato lo stucco.
    E' un pavimento all'aperto.. se proprio non è pulito perfetto ci pensa il primo inverno.. a pulire il rimanente..
    (Quando il lavoro lo fanno gli altri... sembra facile...);)
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina

  1. Questo sito utilizza i cookie per personalizzare i contenuti, personalizzare la tua esperienza e per mantenerti connesso se ti registri.
    Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies.
    Chiudi