• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

danichi

Membro Junior
Agente Immobiliare
Buongiorno a tutti,
ieri ho partecipato ad un atto notarile di compravendita in cui ero parte mediatrice.
Al termine della lettura e dopo che le parti hanno firmato, il notaio chiede a me e alla parte venditrice di uscire per completare le attività inerenti al mutuo della parte acquirente. Mentre aspettiamo, l'assistente del notaio chiede alla parte venditrice 60 € per la verifica della firma digitale dell'attestato di prestazione energetica. Alla mia obiezione che avevamo con noi l'originale (come d'uopo, in quanto si anticipa la copia e si consegna al rogito l'originale), con tanto di numero di protocollo, e che quindi non ritenevo corretto che la venditrice dovesse sostenere anche questa spesa, avendo già pagato l'attestato, mi sento rispondere che non ci potevano essere alternative al pagamento immediato, pena la sospensione dell'atto.
Volevo conoscere le vostre esperienze in merito.

Grazie
 

cafelab

Moderatore
Membro dello Staff
Professionista
quindi ha voluto 60€ per navigare qui e cliccare verifica?!

Il mese scorso ho trovato un notaio che ha preteso di avere la copia cartacea dell'Ape timbrata fisicamente pagina per pagina e i clienti mi dicono che ha controllato col ditino che fosse un timbro vero e non una stampata

A me questi atteggiamenti fanno girare le scatole
 

sgaravagli

Membro Attivo
Agente Immobiliare
sono certo che potremmo scrivere papiri sulle richieste dei notari....

ve la ricordate la cessione di fabbricato?
dopo la stipula dell'atto il notaio chiese 100,00 eurini al venditore, per la compilazione della cessione..... ricordo con gusto che intervenni e gli dissi per 80,00 la compilo io e la porto anche agli organi di PS..... ovviamente lo feci gratis
 

Giuseppe Di Massa

Membro Assiduo
Agente Immobiliare
Buongiorno a tutti,
ieri ho partecipato ad un atto notarile di compravendita in cui ero parte mediatrice.
Al termine della lettura e dopo che le parti hanno firmato, il notaio chiede a me e alla parte venditrice di uscire per completare le attività inerenti al mutuo della parte acquirente. Mentre aspettiamo, l'assistente del notaio chiede alla parte venditrice 60 € per la verifica della firma digitale dell'attestato di prestazione energetica. Alla mia obiezione che avevamo con noi l'originale (come d'uopo, in quanto si anticipa la copia e si consegna al rogito l'originale), con tanto di numero di protocollo, e che quindi non ritenevo corretto che la venditrice dovesse sostenere anche questa spesa, avendo già pagato l'attestato, mi sento rispondere che non ci potevano essere alternative al pagamento immediato, pena la sospensione dell'atto.
Volevo conoscere le vostre esperienze in merito.

Grazie
Peccato non aver risposto di interrompere l'atto per quel motivo e poi di dover spiegare l'accaduto all'ordine dei notai...
 

danichi

Membro Junior
Agente Immobiliare
Peccato non aver risposto di interrompere l'atto per quel motivo e poi di dover spiegare l'accaduto all'ordine dei notai...
Hai ragione. Il problema è che la richiesta mi ha colto di sorpresa. Ho provato a ribellarmi ma non abbastanza da indurre la venditrice a rifiutarsi di pagare una spesa non contemplata e peraltro inutile.

quindi ha voluto 60€ per navigare qui e cliccare verifica?!

Il mese scorso ho trovato un notaio che ha preteso di avere la copia cartacea dell'Ape timbrata fisicamente pagina per pagina e i clienti mi dicono che ha controllato col ditino che fosse un timbro vero e non una stampata

A me questi atteggiamenti fanno girare le scatole
Peraltro si fosse trattato di un documento probante l'uniformità urbanistica o quant'altro..ma provare che l'APE con tanto di numero di protocollo non fosse falso credo sia francamente inutile.
 

cristian casabella

Membro Assiduo
Agente Immobiliare
Sempre che non abbia beccato un'impiegata morta di fame...magari all'oscuro del Notaio

Comunque altra soluzione sarebbe stata consegnare direttamente i 60 euro al Notaio e dirgli che questo è l'ultimo atto che fai presso il suo studio
 

danichi

Membro Junior
Agente Immobiliare
Sempre che non abbia beccato un'impiegata morta di fame...magari all'oscuro del Notaio

Comunque altra soluzione sarebbe stata consegnare direttamente i 60 euro al Notaio e dirgli che questo è l'ultimo atto che fai presso il suo studio
Credo sia un'ipotesi da escludere che si tratti di un'iniziativa dell'assistente perché ne ha parlato in corridoio davanti ad altri dipendenti. Comunque ora abbiamo richiesto la fattura. Vediamo come va a finire.
 

angy2015

Membro Attivo
Professionista
sono certo che potremmo scrivere papiri sulle richieste dei notari....

ve la ricordate la cessione di fabbricato?
dopo la stipula dell'atto il notaio chiese 100,00 eurini al venditore, per la compilazione della cessione..... ricordo con gusto che intervenni e gli dissi per 80,00 la compilo io e la porto anche agli organi di PS..... ovviamente lo feci gratis
capitato anche a me una sola volta e glieli diedi come elemosina, bisogna pur fare la carità a chi ha bisogno. Tengo ancora presente il nominativo per rifiutare ogni futura designazione da parte di acquirenti, non vorrei scoprire un nuovo taglieggiamento.
Comunque ne ho trovato uno peggio che dopo una trattativa svolta nel suo studio e che non è andata a buon fine ha mandato corposo precetto all'acquirente ma anche al venditore dal quale non aveva ricevuto nessun incarico, la singolar tenzone è ancora in discussione in tribunale
 

danichi

Membro Junior
Agente Immobiliare
Buonasera a tutti. Avevo promesso di chiudere il cerchio... ed eccomi qui.
Dopo diverse sollecitazioni all'esimio notaio, oggi è arrivata la tanto attesa fattura che recita:
"Spese anticipate per copia conforme APE".
Ma quale copia conforme? Noi abbiamo consegnato l'originale!!!
Secondo me sono scandalosi....Non è per i 60 €, ma solo perché io mi aspetterei un po' più di coerenza e serietà. E mi sa che devo continuare ad aspettare :) ;)
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Se il conduttore dichiara la caldaia a gas a norma nel verbale di consegna dell'appartamento e solo successivamente il locatario verifica che non solo non é a norma ma che già nei precedenti due controlli c'era stata la diffida all'utilizzo della caldaia e pure i fuochi sono non a norma, che azioni si possono intraprendere? Grazie
Buongiorno a tutti, sono appena iscritto, avrei un sacco di domande da fare,(sono neofita del settore) spero di non risultare troppo scocciante!!
Alto