Nickronellaz

Membro Ordinario
Privato Cittadino
Salve,
Ho individuato un'immobile che, ahime, necessità di intervento al tetto. Si tratta di una villetta bifamiliare anni '60 divisa orizzontalmente. Il tetto in questione è al 50%, mentre il sottotetto è di proprietà e si accede direttamente dalla casa.

Partiamo dal principio.
Gli attuali proprietari di casa acquistano questa casa 4 anni fa ottenendo un mutuo di 190.000 euro (pari al 100% del mutuo).
Da due mesi circa questa casa è in vendita (gli attuali proprietari si spostano di città per lavoro) e siamo giunti ad un compromesso del tipo: noi ci accolliamo il vostro mutuo e chi si è visto si è visto (circa 170.000euro rimanenti, con tasso fisso all 1.3%, non male di questi tempi ;))

La casa internamente sarebbe da ristrutturare, una mano di pittura non guasterebbe, cambio porte interne, sanitari, etc... ma questo è il meno.

Il vero problema è il tetto: completamente da rifare e, secondo me, anche piuttosto rapidamente!
Non c'è alcun tipo di isolante... si tratta di un tetto in legno (direi anche marcio) e mancano delle tegole, se piove piove dentro, etc... Oggi durante la visita siamo saliti sul sottotetto e c'era un freddo inferale (giustamente) e credo che ciò influisca anche sulla casa in sè.
Il sottetto è di 140mq.... ipotizziamo un tetto quindi di 160/170mq.

A detta dell'agenzia la cosa migliore che si può fare è creare una Terrazza (in quanto c'è già il parapetto, sempre se è possibile farlo dopo richiesta permessi etc.).

Noi adesso ci siamo presi un po' di tempo per ragionarci, ma non sappiamo come e se procedere, visto che la "ristrutturazione" di un tetto comporta un gran esborso di soldi.
Non intendendomene, leggendo BANALMENTE su internet si parla di 70/80euro al mq per ristrutturazione tetto in cemento.
E' veritiera una spesa di 20.000 euro per rifare un intero tetto?

Secondo voi cosa dovremmo fare?
Io chiederei all'agenzia se possibile, prima di fare qualsiasi passo, innanzitutto di parlare con i vicini di casa (proprietari dell'altro immobile) per capire se sono a conoscenza dello stato in cui si trova questo tetto e se sono disposti a metterci mano/soldi (sono obbligati??) ... dopodichè richiedere un preventivo a qualche impresa edile della zona per capire quanto effettivamente sarebbe il costo di questo tetto (rifacimento piuttosto che smaltimento+terrazza).
Può essere una buona idea?

La cosa che gradiremmo di più sicuramente sarebbe quella di creare una "terrazza" e quindi eliminare il tetto/sottotetto... secondo voi è fattibile la cosa?

Inoltre chiedo: con gli attuali bonus in vigore non posso fare nulla relativamente al tetto, giusto?

Grazie a tutti
 
Ultima modifica:

francesca63

Moderatore
Membro dello Staff
Privato Cittadino
se sono disposti a metterci mano/soldi (sono obbligati??) ..
Il tetto è di proprietà comune , quindi se va ristrutturato devono partecipare alla spesa, ma anche alla decisione.
Mi sembra un acquisto complesso, con molte incognite.
Devi verificare se la banca è disposta all’accollo del mutuo.
Devi avere i soldi per il tetto, ammesso che i vicini siano interessati/disponibili.
Per ricavare una terrazza devi capire con un tecnico se è fattibile, ed eventualmente con quali agevolazioni.
Insomma, mancano tanti passaggi, ma soprattutto va verificata la disponibilità della banca.
 

Albano50

Membro Assiduo
Privato Cittadino
Primo vedere se la banca è disponibile all'operazione...

Non c'è alcun tipo di isolante... si tratta di un tetto in legno (direi anche marcio) e mancano delle tegole, se piove piove dentro, etc..
Non intendendomene, leggendo BANALMENTE su internet si parla di 70/80euro al mq per ristrutturazione tetto in cemento.
Il tetto in cemento non è il tuo caso e con 70 /80 mq non sò cosa ti fanno...

Se il coperto è messo così male come dici per rifarlo ti vogliono le autorizzazioni, quindi ti devi rivolgere ad un tecnico (ti consiglio un ingegnere) per le pratiche.
Per avere un' idea della spesa ti incollo sotto uno stralcio di un preventivo nemmeno troppo datato:
Rifacimento totale del tetto ventilato, senza agire sugli strati strutturali: comprensivo di rimozione e smaltimento della vecchia copertura, nuove perline o tavolato, isolamento di 10 cm, listelli portategole, tegole a scelta (coppi o marsigliesi), barriera antivapore, strato impermeabilizzante.mq250
Rifacimento totale del tetto ventilato, isolamento medio, agendo anche sugli strati strutturali: comprensivo di rimozione e smaltimento della vecchia copertura, nuove travi, nuove perline o tavolato, isolamento di 10 cm, listelli portategole, tegole a scelta (coppi o marsigliesi), barriera antivapore, strato impermeabilizzante.mq450
A questo devi aggiungere le spese per il ponteggio, l'istallazione della fune anticaduta, delle gronde... Non sono del settore ma credo che un coperto nuovo debba avere caratteristiche antisismiche se è così i 250 o i 450 euro/mq lievitano ancora di qualche decina di euro.
Degli attuali bonus puoi usufruire del 50% Bonus ristrutturazioni.
 
Ultima modifica:

ingelman

Membro Supporter
Agente Immobiliare
Da quello che ho letto in precedenza piove sempre sul bagnato :non_voglio_vedere:

Come ti è già stato detto da Francesca prima cosa accertati che la banca accetti l'accollo del mutuo mantenendoti quel tass ad oggi molto agevolato......... Con i tassi attuali credo che la rata che andresti a pagare sia decisamente più alta.

Poi analizzerei bene tutte le possibilità da te elencate con l'ausilio di un tecnico.

Credo che con la cifra da te letta su internet si e no ti possono fare una gettatina di cemento su una rete elettrosaldata e guaina isolante, sempre che la struttura sottostante sia in grado di sostenere ulteriori carichi.

Diffida delle offerte su internet come specchietto per le allodole vanno benissimo ..... rifare un tetto e farlo bene non è cosa da poco

Affidati a persone competenti prima di prendere qualsiasi decisione
 

philippo

Membro Attivo
Professionista
Salve,
Ho individuato un'immobile che, ahime, necessità di intervento al tetto. Si tratta di una villetta bifamiliare anni '60 divisa orizzontalmente. Il tetto in questione è al 50%, mentre il sottotetto è di proprietà e si accede direttamente dalla casa.

Partiamo dal principio.
Gli attuali proprietari di casa acquistano questa casa 4 anni fa ottenendo un mutuo di 190.000 euro (pari al 100% del mutuo).
Da due mesi circa questa casa è in vendita (gli attuali proprietari si spostano di città per lavoro) e siamo giunti ad un compromesso del tipo: noi ci accolliamo il vostro mutuo e chi si è visto si è visto (circa 170.000euro rimanenti, con tasso fisso all 1.3%, non male di questi tempi ;))

La casa internamente sarebbe da ristrutturare, una mano di pittura non guasterebbe, cambio porte interne, sanitari, etc... ma questo è il meno.

Il vero problema è il tetto: completamente da rifare e, secondo me, anche piuttosto rapidamente!
Non c'è alcun tipo di isolante... si tratta di un tetto in legno (direi anche marcio) e mancano delle tegole, se piove piove dentro, etc... Oggi durante la visita siamo saliti sul sottotetto e c'era un freddo inferale (giustamente) e credo che ciò influisca anche sulla casa in sè.
Il sottetto è di 140mq.... ipotizziamo un tetto quindi di 160/170mq.

A detta dell'agenzia la cosa migliore che si può fare è creare una Terrazza (in quanto c'è già il parapetto, sempre se è possibile farlo dopo richiesta permessi etc.).

Noi adesso ci siamo presi un po' di tempo per ragionarci, ma non sappiamo come e se procedere, visto che la "ristrutturazione" di un tetto comporta un gran esborso di soldi.
Non intendendomene, leggendo BANALMENTE su internet si parla di 70/80euro al mq per ristrutturazione tetto in cemento.
E' veritiera una spesa di 20.000 euro per rifare un intero tetto?

Secondo voi cosa dovremmo fare?
Io chiederei all'agenzia se possibile, prima di fare qualsiasi passo, innanzitutto di parlare con i vicini di casa (proprietari dell'altro immobile) per capire se sono a conoscenza dello stato in cui si trova questo tetto e se sono disposti a metterci mano/soldi (sono obbligati??) ... dopodichè richiedere un preventivo a qualche impresa edile della zona per capire quanto effettivamente sarebbe il costo di questo tetto (rifacimento piuttosto che smaltimento+terrazza).
Può essere una buona idea?

La cosa che gradiremmo di più sicuramente sarebbe quella di creare una "terrazza" e quindi eliminare il tetto/sottotetto... secondo voi è fattibile la cosa?

Inoltre chiedo: con gli attuali bonus in vigore non posso fare nulla relativamente al tetto, giusto?

Grazie a tutti
Lascia stare per i seguenti motivi, la banca non ti concede l'accollo, l'agenzia di lavori non ne capisce niente, per i preventivi devi farti seguire da un tuo tecnico, se i lavori sono così importanti perché gli attuali proprietari da 4 anni non li hanno già fatti?
 

specialist

Membro Storico
Privato Cittadino
Ho individuato un'immobile che, ahime, necessità di intervento al tetto. Si tratta di una villetta bifamiliare anni '60 divisa orizzontalmente. Il tetto in questione è al 50%, mentre il sottotetto è di proprietà e si accede direttamente dalla casa.
Ci sono troppe incognite che rendono l'acquisto complicato. Inoltre è improbabile che la banca conceda l'accollo del mutuo a quelle condizioni e l'immobile oltre a essere molto datato non è neppure diviso verticalmente.
 

Pippo4567

Membro Ordinario
Privato Cittadino
Sicuro che la banca conceda l'accollo con quel tasso? I venditori estinguerannonil mutuo con la vendita e tu dovrai accedere ad uno nuovo, con i tassi attuali. Se non hanno fatto lavori così importanti fino ad oggi o non ne hanno le possibilità economiche oppure i comproprietari non vogliono saperne di contribuire. Che l'agenzia l'abbia descritta come facile é ovvio, infatti non ti hanno dato tutte le informazioni. Fossi in te, cercherei altro
 

Gratis per sempre!

  • > Crea Discussioni e poni quesiti
  • > Trova Consigli e Suggerimenti
  • > Elimina la Pubblicità!
  • > Informarti sulle ultime Novità

Discussioni simili a questa...

Alto