• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

francesca63

Membro Storico
Privato Cittadino
Ok, l'usufrutto gli andrebbe bene ma anche in quel caso, se venduto sottocosto, qualcuno potrebbe contestare.
Se il postante non ha già "un piede nella fossa" risolve il problema abitativo ma poi è praticamente impossibilitato a cambiare se avesse altre esigenze
Vero.
Diciamo che , solo conoscendo la situazione nel dettaglio, si può trovare la soluzione più funzionale allo scopo.
 

ValerioGTurbo

Membro Junior
Privato Cittadino
rispondo a tutti, mio cugino vive altrove, non gli interessa avere un immobile dove vivo io, dove non sono mai venuti, hanno altre proprietà molto onerose, sapendo che ci sono cresciuto, sapendo la mia situazione economica, mi sta vendendo questo immobile a prezzo favore.
l'usufrutto non essendo afferrato in materia penso per quello che abbia capito l'immobile non sarebbe mai mio.
Per evitare che qualcuno un domani possa alzarsi la mattina e rompermi le scatole stiamo effettuando la vendita.
p.s. se esiste una vendita regolare non penso che qualcuno possa contestare, anche perchè pagherei l'imposta di registro del valore sul catasto dell'immobile.
 

vitto32

Membro Junior
Privato Cittadino
p.s. se esiste una vendita regolare non penso che qualcuno possa contestare, anche perchè pagherei l'imposta di registro del valore sul catasto dell'immobile.
Forse si alludeva al caso (più che improbabile) in cui un parente voglia contestarti una donazione simulata.
Il fisco, come giustamente ha ricordato Slartibartfast, non può dirti nulla.
 
Ultima modifica:

ValerioGTurbo

Membro Junior
Privato Cittadino
Non diciamo idiozie! Nella compravendita di immobili abitativi tra privati l'unico vincolo è che le tasse da pagare (imposta di registro al 2% o al 9%) vengano calcolate sul valore catastale o, volendo sul valore reale se superiore.
Il valore dichiarato non importa a nessuno e l'agenzia delle entrate non può fare nessun accertamento.
come faccio a sapere se è al 2% o al 9%?
 

plutarco

Membro Attivo
Privato Cittadino
rispondo a tutti, mio cugino vive altrove, non gli interessa avere un immobile dove vivo io, dove non sono mai venuti, hanno altre proprietà molto onerose, sapendo che ci sono cresciuto, sapendo la mia situazione economica, mi sta vendendo questo immobile a prezzo favore.
l'usufrutto non essendo afferrato in materia penso per quello che abbia capito l'immobile non sarebbe mai mio.
Per evitare che qualcuno un domani possa alzarsi la mattina e rompermi le scatole stiamo effettuando la vendita.
p.s. se esiste una vendita regolare non penso che qualcuno possa contestare, anche perchè pagherei l'imposta di registro del valore sul catasto dell'immobile.
Il fatto è che ipotetici figli potrebbero contestare una donazione simulata.
 

fabio80mil

Membro Junior
Privato Cittadino
una domanda: nel caso invece di acquisto di quota immobile (50%) dal coniuge, in regime di separazione dei beni e soggetto a tassazione seconda casa, il discorso è lo stesso? Ossia tasse (9%) sul valore catastale, e compravendita con reale passaggio di denaro, a un prezzo superiore allo stesso valore catastale? Come tempistiche, invece occorre fare atto entro un anno da acquisto di nuovo immobile adibito a prima casa (probabilmente rogito di questo nuovo immobile sarà per fine anno)? Dovremo quindi formalizzare la compravendita dell'attuale 50%, entro dicembre 2021, giusto?
 

brina82

Membro Senior
Professionista
una domanda: nel caso invece di acquisto di quota immobile (50%) dal coniuge, in regime di separazione dei beni e soggetto a tassazione seconda casa, il discorso è lo stesso? Ossia tasse (9%) sul valore catastale, e compravendita con reale passaggio di denaro

a un prezzo superiore allo stesso valore catastale?
No perchè?
Come tempistiche, invece occorre fare atto entro un anno da acquisto di nuovo immobile adibito a prima casa (probabilmente rogito di questo nuovo immobile sarà per fine anno)? Dovremo quindi formalizzare la compravendita dell'attuale 50%, entro dicembre 2021, giusto?
Questa non l'ho capita, cosa si vorrebbe fare di preciso? Acquistare entro fine anno il 100% come prima casa e cedere un 50% al coniuge entro dicembre 2021?
 

fabio80mil

Membro Junior
Privato Cittadino
Avevo capito che anche il. Prezzo di vendita dovesse essere sopra il valore catastale e non solo a questo riferirsi, per il pagamento delle relative imposte di registro e catastali.

Per ultimo. Punto in sostanza è esattamente come la hai rappresentata. Acquisto 100% prima casa entro fine anno, e dovrei liberare mia moglie dall'attuale 50% prima casa, acquistando la sua quota, nella malaugurata ipotesi anche l'anno prossimo non dovessimo vendere. Volevo sapere se la tempistica massima è fine 2021? Non vorrei farlo prima del rogito della nuova, perché la speranza è di riuscire a venderla il prossimo anno, nella speranza che il. Mercato si riprenda un po (avevamo ricevuto. Offerta pre lock-down ma purtroppo non concretizzatosi per mancato mutuo degli acquirenti che erano finiti nel frattempo in cassa integrazione)
 

brina82

Membro Senior
Professionista
Avevo capito che anche il. Prezzo di vendita dovesse essere sopra il valore catastale e non solo a questo riferirsi, per il pagamento delle relative imposte di registro e catastali.

Per ultimo. Punto in sostanza è esattamente come la hai rappresentata. Acquisto 100% prima casa entro fine anno, e dovrei liberare mia moglie dall'attuale 50% prima casa, acquistando la sua quota, nella malaugurata ipotesi anche l'anno prossimo non dovessimo vendere. Volevo sapere se la tempistica massima è fine 2021? Non vorrei farlo prima del rogito della nuova, perché la speranza è di riuscire a venderla il prossimo anno, nella speranza che il. Mercato si riprenda un po (avevamo ricevuto. Offerta pre lock-down ma purtroppo non concretizzatosi per mancato mutuo degli acquirenti che erano finiti nel frattempo in cassa integrazione)
Perdonami ma non ho capito :triste:
 

fabio80mil

Membro Junior
Privato Cittadino
Ho inviato dicembre 2021 perché mi pare di aver letto che tutti i termini per le agevolazioni fiscali per il riacquisto sono sospese da febbraio a fine anno, rendendo di fatto irrilevante il mese effettivo di rogito della nuova (che dovrebbe essere tra fine novembre e inizi dicembre).
 

brina82

Membro Senior
Professionista
Ho inviato dicembre 2021 perché mi pare di aver letto che tutti i termini per le agevolazioni fiscali per il riacquisto sono sospese da febbraio a fine anno, rendendo di fatto irrilevante il mese effettivo di rogito della nuova (che dovrebbe essere tra fine novembre e inizi dicembre).
Se vuoi che ti rispondo dovresti cortesemente rispiegarmi i fatti, altrimenti risponderà chi avrà compreso meglio di me ;)
 

fabio80mil

Membro Junior
Privato Cittadino
Sintetizzo. Ora abbiamo una casa intestata 50-50 con mia moglie in separazione. Per lei prima casa per me seconda. Questa è in vendita ma non ancora venduta. Nel mentre ci siamo impegnati per una nuova casa da costruttore, che intesteremo a mia moglie come prima casa e finanzieremo con mutuo+ liquidità. Per sfruttare agevolazione lei deve liberarsi della sua quota prima casa entro 12 mesi da acquisto. Quindi le opzioni sono due, o vendita sul mercato o in caso non riuscissimo ancora a venderla io rileverei la sua quota, pagando tassazione come seconda casa, utilizzando liquidità che ho da parte. Volevo capire se la tempistica massima in cui liberare lei è 12 mesi da acquisto (quindi fine 2021), oppure devo farlo prima del rogito della nuova (quindi fine 2020 anche se nostra intenzione è cmq venderla).
 

fabio80mil

Membro Junior
Privato Cittadino
Grazie Francesca della conferma.. Speriamo di trovare qualcuno interessato in questo ultimo trimestre dell'anno che sarebbe soluzione ideale.. Purtroppo mi pare mercato abbastanza fermo. Dopo diverse visite prima del lock-down e quel l'offerta ricevuta, adesso sembra calma piatta.. Incrociamo le dita! :)
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Ciao a tutti, dovrei acquisire una quota di proprietà di un immobile di cui sono già erede , desideri sapere i costi notarili prima di accettare la quota.
Ho bisogno di una consulenza
Alto