1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Giove1968

    Giove1968 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Buongiorno a tutti gli utenti, e grazie a chi vorrà aiutarmi. Tempo fa avevo già chiesto il vostro aiuto (prezioso) in merito ad un possibile acquisto, poi svanito. Dopo questo episodio, mi ero messo il cuore in pace: nella zona di mio interesse ci sono solo una palazzina, dove si trova appunto l’alloggio in questione, e ville e villette abbondantemente fuori dalla mia portata. Un paio di settimane fa, su una villetta a schiera in faccia a questa palazzina compare il cartello vendesi (agenzia). Non mi muovo neanche, so i prezzi di mercato. Si muove invece mia sorella, che abita nella palazzina, e mi avvisa immediatamente: il prezzo richiesto è circa la metà di quanto pensassimo! Prendiamo subito appuntamento, e andiamo a vedere. I proprietari devono vendere in frettissima, per cui hanno messo da subito un prezzo bassissimo. La villetta è abbastanza in ordine, i lavori che servono si possono fare tranquillamente in seguito, i proprietari hanno un mutuo che chiuderanno con la vendita. Pur con questo “prezzaccio”, per l’acquisto io devo vendere il mio appartamento e chiudere il mutuo in corso. Temo di non avere abbastanza tempo… cosa potrei fare? Io ho un po’ di disponibilità liquida, ma o chiudo il mutuo sul mio o la uso per caparra/anticipo sull’acquisto. Ho interpellato la mia banca informalmente, mi dicono che c’è la possibilità di aprire un nuovo mutuo sull’acquisto “congelando” il vecchio (pagando solo la quota interessi) per 12 mesi. Ho appuntamento questa sera con un’agenzia immobiliare per sentire come (se? Quando?) vendere il mio appartamento. Mi sono fatto un’idea di quanto potrebbe essere il prezzo di mercato, e ci starei dentro. Mi sento con l’acqua alla gola: se mi lascio scappare quest’occasione, non ce ne sarà un’altra. Se mi butto… ho paura di farmi male! Avete consigli in merito? Grazie mille…
     
  2. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Bisogna ragionare bene sulla vendibilità del tuo appartamento. Se hanno mese un prezzo basso é perché vogliono chiudere la vendita a breve.
     
  3. Giove1968

    Giove1968 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Grazie Rosa. Sì, hanno bisogno di vendere in fretta. E' appunto per questo che vorrei trovare un sistema per non farmi "soffiare" l'acquisto...
     
  4. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Valuta bene le strade che vai a intraprendere, per la banca è facile dire sospendi il mutuo sulla prima casa .....
    Se hai un forte anticipo potresti prendere un po' di tempo e partendo con la vendita della tua ad un prezzo di mercato riusciresti a fare l'incastro.
     
    A Seya piace questo elemento.
  5. Giove1968

    Giove1968 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Grazie Rosa, ne aprofitto. Cosa intendi dicendo che per le banche è semplice? A cosa potrei andare incontro? Se si tratta di pagare la rata del "nuovo" e gli interessi del vecchio fino ad estinzione, non ci dovrebbero essere problemi. In teoria, neanche con le cifre (il mutuo restante è meno della metà del debito iniziale, e la cifra che andrei a chiedere sarebbe circa il 50%). Potrei anticipare il 30% del prezzo richiesto... è considerato "forte" in base alle tue esperienze?
     
  6. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Per me potrebbe essere un buon anticipo, bisogna capire se al venditore va bene.
    Comunque non ti far prendere dalla fretta, capisco l'affare, ma fai i controlli procedi con le visure ipotecarie prima di fare qualsiasi passo.
    La banca ti ha dato un parere informale, capisci che potrebbe cambiare le carte in carte in tavola, cerca di avere le spalle coperte. Fa venire lo stesso agente a casa tua e chiedi una giusta valutazione di mercato.
     
    A Seya piace questo elemento.
  7. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Se prima bisogna monetizzare, dovendo prima vendere il vecchio, una delle regole cardine, nell' a b c della compravendita, e' quella di non procedere a nessuna compera, prima di avere la certezza della vendita.

    Tutto il resto e' azzardo.

    Come giocarsi tutto quanto si pisdiede alla tris.

    Ogni manovra, quale la sospensione annuale del mutuo o peggio ancora, l'iniezione di caparre consistenti, ad impegnarsi nell'acquisto, possono risultare letali.

    Comprare prima di vendere e' un'operazione che potrebbe sfasciarti la famiglia.

    Trascorso un anno, senza essere riuscito a vendere il tuo alloggio, comincerai a vedere i sorci verdi e maledirai il giorno, che hai visto quella casa.

    Da una parte, l'urgenza di vendere, ti esporra' alle pressioni dei potenziali acquirenti e se non realizzerai quanto necessario, si aprira' nel tuo conto economico, una voragine.

    Oltre al fatto che, se nel mezzo tra la compra e la vendita, si insidiassero lungaggini e o problematiche di sorta, ma che ti vedrebbero in ogni caso obbligato, verso un contratto, il bagno di sangue sara' assicurato.

    Dall'altra parte, il venditore, che attualmente versa in una condizione di ristrettezza economica, potrebbe approfittarsi della situazione.
    Intascarsi la caparra, vendere ad un terzo, confidando nelle tue ormai esaurite forze a contrastare la sua scorretta azione.

    Meglio ragionare di logica.

    La logica impone due strade:

    O compri o non compri.

    Se compri, la caparra dovra' essere minima ad es. 5k euro.
    Il tempo, tra l'acconto e il rogito, lungo ad esempio un anno.
    Ciascuno guarda a casa propria.
    Se quei venditori, non accoglieranno, quest'attesa pace.
    Se l'accetteranno, trascorso un anno, valuterai se perdere la caparra, oppure procedere al rogito, con manovre di sospensione del mutuo, portando il tempo a tua disposizione per il trasfetimento, nell'ordine di due anni.

    Se invece non compri, poni immedistamente il tuo alloggio in vendita, specificando col mediatore, che qualora quella villetta venga venduta prima della vendita del tuo alloggio, l'incarico sara' da ritenersi nullo.

    Potra' accadere, che perderai l'opportunita' di acquisto, oppure di perdere un 5k euro, ma la tua famigli e il tuo tram tram resteranno salvi.
     
    Ultima modifica: 1 Luglio 2016
    A miciogatto piace questo elemento.
  8. eldic

    eldic Membro Senior

    Privato Cittadino
    non vorrei portar rogna.
    ma se davvero è il classico prezzo "strappamutanda" (c) facile che sia già andata.
    gli squali non dormono mai...
     
    A alupini piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina