1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. angela1978

    angela1978 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buongiorno a tutti, mio padre possiede un appartamento ed io lo vorrei acquistare e, considerando il fatto che lui lo vorrebbe dare ai figli senza pretendere soldi in cambio, dovrei corrispondere metà del valore dell' appartamento a mia sorella. E' fattibile? Esistono banche che concedono mutui per l' acquisto di una casa da un familiare? Quelle che ho interpellato (tipo Ing direct) per politica aziendale non danno mutui per l' acquisto di immobili di famiglia. Inolte dovrei prendere in prestito una somma superiore della metà del valore dell' immobile per effettuare alcuni lavoretti di ristrutturazione. Spero che qualcuno possa illuminarmi su quello che mi conviene fare di più. Grazie!
     
  2. H&F

    H&F Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Capisco le banche che hanno paura che questo tipo di vendite siano simulate per dissimulare donazioni, di per se malviste e peggio potenziali origini di problemi successori.
    Molto probabilmente non riuscirai a trovare una banca che finanzi con la sola garanzia dell'immobile donato/venduto. Queste sono trattative di un certo livello, ove magari un commercialista può trovare uno schema operativo con una banca di sua conoscenza.

    L'alternativa che vedo : tuo padre vende l'appartamento ad un terzo e divide il ricavato fra i due figli. Tu con quei soldi più un piccolo mutuo compri un'altra casa.

    Altra ipotesi è l'interposizione di un terzo, qualcuno cioè che figuri al tuo posto come compratore da tuo padre.
     
  3. faustoturatto

    faustoturatto Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Le banche on line non sono propense a questo tipo di operazioni.
    Prova a contattare per prima la tua banca o quella dei tuoi familiari.
    Se hai un reddito sufficiente non dovrebbero avere problemi a concederti il mutuo.
    Ciao fausto
     
  4. H&F

    H&F Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Non credo sia un problema di banca on-line.
    La compravendita padre-figlia dovrebbe essere reale, ma nessuno ci crederebbe.
    Infatti angela ammette che è una donazione.
    La compravendita sarebbe simulata. L'atto sarebbe nullo.
    La banca resterebbe con un pugno di mosche in mano. non è un probema di reddito ma di garanzia, che non ci sarebbe.

    Nel precedente mio post ero stato più ermetico, sperando che si capisse il motivo sottostante. Ma di fronte al permanere di speranze di mutuo, ho dovuto invitare alla realtà. Ci vuole una garanzia collaterale. Un commercialista di affari può consigliare la strada ed è anche il consulente che costerebbe meno ( rispetto ad avvocati e notai ).
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina