1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. polveredoro

    polveredoro Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Questa possibilità può applicarsi a qualsiasi tipo di immobile (nel senso di abitativo, sia usato che nuovo)? Basta, volendo, che ci sia l'accordo trale parti di volerlo fare? Ad es. se mi interessa un appartamento e ora non posso comprarlo, posso avanzare io questa proposta? grazie
     
  2. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    perchè no
     
  3. ardigan

    ardigan Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Si ma attenzione,è una formula molto delicata rivolgiti ad un professinista,ci sono privati che propongono l'affitto con riscatto senza nemmeno sapere di che parlano idem per gli acquirenti....ribadisco va fatto per bene non è una cosa così semplice!!
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.
  4. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Ed aggiungo quasi mai conveniente.
     
  5. umberto

    umberto Membro Attivo

    Privato Cittadino
    L'affitto con riscatto in sé per sé è tanto semplice quanto rischioso, converrebbe il rent to buy ed hai sempre bisogno di uno specialist di zona. E' un sistema molto complesso ma efficace e a tutela di entrambe le parti
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.
  6. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Perché non è conveniente? Per chi poi per il potenziale acquirente o per il proprietario. Sono d'accordo piuttosto a guardare bene cosa si va a sottoscrivere, più volte ho manifestato la mia contrarietà, non riferita all'aspetto economico quanto a quello contrattuale. Se non ricordo male c'è un collega che è molto preparato in questo tipo di contratto. Mi sembra si chiami Max.
     
  7. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Perchè parte da un canone mensile maggiore, per cui se non riesci a mantenere l'impegno ti trovi un pugno di mosche.
     
  8. polveredoro

    polveredoro Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Non avrei mai pensato di fare una cosa del genere senza assistenza, ovviamente. Ma...il rent to buy cos'è e in che cosa si differenzia?
     
  9. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    quale è la differenza?
     
  10. umberto

    umberto Membro Attivo

    Privato Cittadino
    In due righe non si può spiegare: il rent to buy prevede molti step ed altrettante garanzie per acquirente e venditore innanzitutto con la trascrizione del preliminare, oltre il contratto di locazione. Si opera in base al prezzo di vendita ed al tipo di immobile, si lascia una caparra specifica sempre in base al prezzo, poiché si "studia" la somma ideale come acconto mensile in parte destinato ad affitto in parte ad acconto prezzo, e ci sono tante condizioni per tutelare più possibile sia venditore che acquirente. Dopo 3 anni tra acconto e caparra si mette da parte abbastanza per richiedere un mutuo più piccolo e a condizioni più vantaggiose. Il sistema non è studiato per sostituire l'affitto con riscatto ma per dare con maggiori garanzie la possibilità di acquistare a chi oggi non ha determinato accesso al credito ma ha bisogno di entrare subito nella nuova casa
     
  11. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Concordo, ma l'ago della bilancia nelle convenienze non pende da parte dell'acquirente
     
  12. umberto

    umberto Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Perché? Conviene ad entrambi invece..
     
  13. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Perchè la rata verrà considerata la parte maggiore affitto e parte in conto prezzo,
     
  14. polveredoro

    polveredoro Membro Attivo

    Privato Cittadino
    pensavo che la maggior parte della rata andasse in conto prezzo...
     
  15. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Tutto il contrario.
     
  16. umberto

    umberto Membro Attivo

    Privato Cittadino
    faccio un esempio:
    costo 100.000€
    acconto iniziale 6% quindi 6.000€
    in tre anni verrà versato il 9% per arrrivare al 15% totale quindi 9.000€/3 anni = 3.000€/anno acconto + altri 3.000€/anno come affitto = 6.000€/12mesi = 500€ canone mensile di cui metà come affitto fondo perduto e metà acconto prezzo. Chi sta in affitto paga meno di 500€/mese? Difficile..
    La quota è quindi equidivisa, fermo restando che facendo tutti i calcoli si va comunque a risparmiare..dove? un esempio: si risparmiano gli interessi sulla somma che non si prende di mutuo (calcoli già fatti, non teoria) proprio perché un acconto è già stato dato e il mutuo da richiedere è di meno. E poi vuoi mettere che entri subito dentro casa?
     
  17. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Dopo che hai firmato ridimmi se l'affitto viene considerato al 50% o meno.
     
  18. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Perchè parli di affitto? Per comodità? Di fatto è una penale[DOUBLEPOST=1367596111,1367595916][/DOUBLEPOST]
    Cancello la risposta avevo letto male e male interpretato.
     
  19. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Fatto sta che sono solo contratti capestro, lo dimostra il numero minimo in campo nazionale.
     
  20. polveredoro

    polveredoro Membro Attivo

    Privato Cittadino
    più si approfondisce l'argomento, meno mi convince...mi sembra molto sbilanciato e aleatorio, comunque grazie a tutti!
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina