1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. mark23

    mark23 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Salve, visti i tempi non particolarmente agevoli, parlando con altri colleghi che svolgono altre attività
    ( Avvocati, ingegneri, amministratori di condominio) mi chiedevo se era possibile e se non vi sono restrizioni particolari alla eventualità di condividere un appartamento ove ciscuno di noi ha la sua stanza tipo studio associato ed io la mia per l'agenzia.
     
  2. proge2001

    proge2001 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Io l'ho fatto e ne sono contento. Era già da un pò che ci pensavo e sono riuscito a sviluppare questa idea con un mio amico geometra ed un visurista. Condividiamo un ufficio, tipo studio associato, in cui ognuno ha la sua stanza ed una sala di attesa comune.
     
    A francescolaghezza piace questo elemento.
  3. mark23

    mark23 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Quindi Proge non ci sono problematiche tali da obbligarci ad avere una sede solo nostra mi par di capire, io difatti pensavo proprio come hai fatto tu
     
  4. proge2001

    proge2001 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    No, assolutamente. Avrai la sede in via XXXXX a XXXXX come gli altri. Non te lo vieta nessuno. Il mio consiglio è quello di avviare uno studio associato con un tecnico, questo perchè vi potete aiutare e passare i clienti a vicenda. Il mio amico geometra, ad esempio, mi passa i suoi clienti che devono vendere o acquistare, ed io gli passo i miei che devono ad esempio rifare un accatastamento od altro. Il tutto, per il cliente, rimanendo all'interno dello studio associato.
     
    A Bagudi, Tobia, H&F e ad altre 2 persone piace questo elemento.
  5. mark23

    mark23 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Sicuramente proge difatti attualmente l'idea prevede un ingegnere, un avvocato e forse un amministratore di condomini e direi che può anche bastare e come dici tu si ha all'interno sia consulenza tecnica che legale se lo si vuole
     
    A proge2001 piace questo elemento.
  6. proge2001

    proge2001 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Bene! I miei migliori auguri! :ok:
     
  7. H&F

    H&F Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Basta essere sicuri che gli associati siano di sana deontologia altrimenti perdete pure i clienti. Avere in mezzo un avvocato non lo consiglierei.
     
  8. mark23

    mark23 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Ma sai H&F potrebbe rappresentare invece un ottimo coinquilino con subito pronta una risposta legale ad ogni evenienza non credi?
     
  9. H&F

    H&F Membro Assiduo

    Altro Professionista
    La mia esperienza ( e quindi con i suoi limiti ) mi ha fatto incontrare sempre avvocati che spingono per un contenzioso che alla fine costa più del beneficio.
    Alla fine la colpa viene data al magistrato che "si era alzato male" quella mattina.
    Diverso è il caso di un tecnico che può un preventivo certo della sua prestazione con riferimento preciso a che risultato si impegna. La proofessione dell'avvocato che vincola poco o nulla la reponsabilità professionale all'esito è, amio parere, alquanto anomala.

    Per le esigenze di una compravendita è sufficiente una gente immobiliare, senza spaventare il cliente con una assistenza legale che il più delle volte costa e non risolve. Sono i molti avvocati, che con il loro agire, hanno allarmato l'utenza.
     
  10. enzo6

    enzo6 Ospite

    Scusa proge2001 per anni ci avete detto che l'agente immobiliare deve fare la zona, conoscere tutti, farsi vedere, dare fiducia ed oggi molti AI lavorano in un ufficio associato non su strada senza quindi alcuna visibilità ma soprattutto reperibilità.
    Potresti spiegarmi questa incongruenza poichè faccio fatica a vedere le sfumature dei grigi ma vedo solo il boanco o il nero?
    grazie
     
  11. proge2001

    proge2001 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    :pollice_verso: Io non ho mai detto una cosa simile!!!
    Ho l'agenzia da 20 anni ( 19 per la precisione) ed ho aperto la mia prima sede in un negozio con vetrina. Dopo alcuni anni (non ricordo con precisione, ma circa 4 o 5) ho chiuso il negozio e aperto la nuova agenzia al 6° piano di un centro direzionale. Questa agenzia è rimasta aperta fino all'anno scorso quando io ed il mio vecchio socio ci siamo divisi ed ho aperto la nuova agenzia in uno studio associato. Come vedi, la mia esperienza è quasi esclusivamente ai "piani alti" (come ufficio intendo) e ti posso garantire che non rimpiango affatto la mia scelta, che tra l'altro è stata sempre condivisa da tutti i miei clienti ( immagine più da studio professionale, maggiore privacy ecc.). Quando avevo il negozio con vetrina era un andirivieni di perditempo che non sapevano come passare il tempo e leccando il gelato entravano a chiedere informazioni oppure se avevo il bagno! O ancora di vucumprà che entravano per vendermi le cose più assurde! Oggi, quando mi suonano alla porta è perchè cercano proprio a me!
     
    A WakeWorld e H&F piace questo messaggio.
  12. enzo6

    enzo6 Ospite

    Ho erroneamente presunto comprendessi che la mia affermazione non era diretta a te ma al comune modo di concepire la professione fino a pochi anni fa, parzialmente cambiato negli anni.
    Personalmente non condivido particolarmente la tua impostazione ma mi interessano molto le tue valutazioni e di chi ha fatto questa scelta.
     
  13. proge2001

    proge2001 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Ritengo sia una questione di scelta. A mio avviso nessuna delle due impostazioni che si vuol dare ad una agenzia ( ufficio piano alto oppure negozio con vetrina) è la migliore in assoluto, bensì è la migliore per le caratteristiche che gli vuol dare il professionista che ci opera. A me personalmente non sono mai piaciute tanto le agenzie open space in un negozio con tutti i cartelli degli immobili in vendita o i manifesti dei due immobiliaristi che si danno la mano! Ho sempre voluto impostare la mia agenzia come uno studio professionale. Non mi interessano nel modo più assoluto le persone che entrano nel mio studio di passaggio ( come avviene nei negozi). Lavoro sulla pubblicità e sulle conoscenze mie e di miei clienti che me ne mandano altri ( questa è la migliore pubblicità in assoluto sulla quale ho sempre puntato molto). Voglio che sia la gente a cercarmi e non il contrario! Capisci?:D
     
    A WakeWorld e H&F piace questo messaggio.
  14. Lorenzo Oliboni

    Lorenzo Oliboni Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Condividere un ufficio è una cosa (idea valida se si va d'accordo), lo studio associato nella sua forma fiscale e legale un'altra. Come agenti immobiliari non ci è consentito (aimè) istituire uno studio associato come nel secondo caso, in quanto ciò è riservato alle categorie professionali riconosciute.
     
  15. enzo6

    enzo6 Ospite

    Perfettamente d'accordo per quanto riguarda la fase di vendita meno per quella di acquisizione.
    Comprendo l'impostazione ma essa si basa su anni di esperienza in loco e conseguenti conoscenze date dalla qualità del lavoro.
    La mia era una valutazione di carattere generale e non ritagliata sulla tua valida esperienza.
    In pratica ma solo in termini generali, fermo restando gli aspetti negativi da te evidenziati, ho la sensazione che condividere un ufficio su strada possa dare una maggiore visibilità piuttosto che condividelo altrove.
     
  16. proge2001

    proge2001 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Si certo!. Non sono uno studio associato!! Se vuoi il termine preciso il mio è un coworking; condividiamo un ufficio tra professionisti che lavorano in modo indipendente ma in sinergia tra loro.

    Hai ragione, ma sai, in sti periodi ci sono talmente tanti immobili da vendere che fare acquisizione è il mio ultimo dei problemi! :D
     
    A H&F piace questo elemento.
  17. enzo6

    enzo6 Ospite

    Lo so ma si vendono solo immobili a prezzo qiondi credo che l'acquisizione sia piu' importante oggi di 5/10 anni fa.
    Inoltre ne faccio una questione di impostazione imprenditoriale che duri nel tempo e garantisca la visibilità negli anni.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina