1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. gabrieledecarlo

    gabrieledecarlo Membro Junior

    Agente Immobiliare
    salve vi pongo i seguenti quesiti
    ho acquistato un immobile all'asta e ho chiesto di usufruire delle agevolazioni, entro i 18 mesi faro il cambio di residenza, la mia domanda e' dopo quanto tempo posso cambiare di nuovo residenza?

    Ho ricevuto da mio nonno la terza parte di un appartamento in eredità, dove ha l'usufrutto mia nonna, non mi ricordo se li ho usufruito dell'agevolazione come posso fare a verificare? e essendoci l'usufrutto di mia nonna potevo chiedere l'agevolazione. attendo risposte saluti
     
  2. ab.qualcosa

    ab.qualcosa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Se l'hai ricevuto in eredità non c'entra nulla con l'acquisto.

    Per la prima domanda se ne è parlato qualche tempo fa, ora non ho modo di recuperare il thread, ma i pareri non erano concordi.
     
    A PROGETTO_CASA e CheCasa! piace questo messaggio.
  3. gabrieledecarlo

    gabrieledecarlo Membro Junior

    Agente Immobiliare
  4. CheCasa!

    CheCasa! Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Mi schiero tra coloro che ritengono non esista un termine prestabilito.
     
    A Manzoni Maurizio piace questo elemento.
  5. gabrieledecarlo

    gabrieledecarlo Membro Junior

    Agente Immobiliare
    ma non esiste una legge in merito
     
  6. Manzoni Maurizio

    Manzoni Maurizio Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    La legge dice che devi portare la residenza nell'immobile acquistato, non dice quanto bisogna tenerla!
     
    A Umberto Granducato piace questo elemento.
  7. gabrieledecarlo

    gabrieledecarlo Membro Junior

    Agente Immobiliare
    quindi in teoria anche dopo un mese posso ritornare ala mia vecchia residenza
     
  8. Beppegl

    Beppegl Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve vi porgo un quesito sto per comprare un vecchio cascinale piemonte composto da abitazione fienile e tettoie la proprietà è suddivisa in due unità di cui una intestata alla figlia è una alla madre, ho già chiesto al notaio per l'atto non c'è proplema in unico atto si può fare solo in cui nei 6 mesi successivi devo accorpare il tutto.

    Secondo voi la banca mi ha problemi per erogarmi il mutuo come prima casa.

    Grazie beppe
     
  9. brina82

    brina82 Membro Assiduo

    Altro Professionista
  10. Beppegl

    Beppegl Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve a tutti ho fatto una proposta per l'acquisto di una casa il 20 febbraio scorso adesso il proprietario visto che bisogna cambiare il prezzo in quanto ho chiesto di inserire nell'atto Anche le spese notarili il proprietario vuole fare un altra proposta ex nova e non vuole farmi inserire nella proposta che la vendita è vincolata al l'erogazione del mutuo come mi devo comportare.

    Grazie beppe
     
  11. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Hai cambiato le condizioni volendo inserire una sospensiva che di fatto l'avrebbe dovuta accettare con la proposta.
     
  12. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Ora non hai molte strade da seguire se lui non accetta l'inserimento della sospensiva o vai avanti o ti ritiri dall'acquisto perdendo la caparra.
     
  13. Beppegl

    Beppegl Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Scusi rosa io comunque nella proposta lo avevo chiesto che la parte venditrice si accollava le spese notarili e agenzia ma purtroppo l'agenzia non potendo quantificare le spese complete al momento della proposta non lo abbiamo scritto.????.


    Grazie beppe
     
  14. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Dividiamo le cose.
    1 non avete inserito in proposta che le spese agenzia e notaio (strano questo aspetto) saranno a carico della parte venditrice perché non si potevano quantificare. Vabbè era sufficiente enunciare l'obbligo anche senza importi.
    2 vuoi inserire una condizione che cambia l'efficacia della proposta. Mi spiego? La sospensiva all'ottenimento del mutuo sposta l'efficacia all'avveramento della condizione. La parte venditrice si trova spiazzata ora. É un suo diritto non accettare questa condizione.
     
    A alessandro66 e Luna_ piace questo messaggio.
  15. alessandro66

    alessandro66 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Non è che ci voglia un man in black per quantificare le spese accessorie...l'imposta di registro e la provvigione immagino che siano in grado di calcolarle (o non sanno quanto prendono di provvigione?), la parcella notarile basta chiederla al notaio...possono esserci delle differenze da notaio a notaio ma intanto ci si fa un'idea (l'agenzia ne conoscerà qualcuno...) e il conteggio è bel e fatto! La tua, comunque, e una richiesta di sconto mal formulata...non si chiede mai all'altra parte di pagare spese di propria competenza...e la necessità di sospensiva mutuo andava fatta presente sin da subito. Voglio sperare tu abbia almeno i soldi per le spese relative al mutuo e relativo atto o il venditore deve pagare pure quelle? Praticamente, il venditore dovrebbe pagarti per comprargli casa...:^^:
     
    A Luna_ piace questo elemento.
  16. ab.qualcosa

    ab.qualcosa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Nella proposta originaria era inserita tale clausola?

    Comunque siamo pesantemente OT direi.
     
  17. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Quoto in toto Rosa.
     
  18. Beppegl

    Beppegl Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Scusi rosa 1968 come avevo già detto nella proposta avevamo già scritto che le spese notarili e di aggenzia scrivendole in atto che sarebbero a carico della venditrice in poche parole l'accordo era di 70.000 più le spese, bisognerebbe rifare la proposta nelle medesime condizioni già accettate con un in porto di 78.600 compresi delle spese, tra persone civili non mi sembra di chiedere tanto almeno che la signora abbia avuto un'altra proposta più alta.

    Grazie beppe
     
  19. ab.qualcosa

    ab.qualcosa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Allora paghi tutto tu?
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.
  20. Beppegl

    Beppegl Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Scusa ab.qualcosa non ho capito cosa hai detto grazie.

    Beppegl
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina