1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. francesco villa

    francesco villa Membro Junior

    Privato Cittadino
    Buongiorno a tutti,

    avrei bisogno di un consiglio: sono proprietario per una quota (22%) di un appartamento ricevuto per successione, attualmente abitato da mia madre, da me e dai miei fratelli; vorrei acquistare un appartamento,posto nello stesso comune, dove mi dovrei trasferire e da adibire a mia prima abitazione.
    Vorrei sapere se posso usufruire delle agevolazioni acquisto prima casa, anche se posseggo una quota di una abitazione posta nello stesso comune.
    Grazie a chi gentilmente mi vorrà rispondere.
     
  2. Tobia

    Tobia Membro Senior

    Agente Immobiliare
    EDIT

    si puoi
    http://www.notaio-busani.it/it-it/faq.aspx?ID=95

    CIT:

    E’ innanzitutto disposto che può chiedere l’agevolazione “prima casa” chi non sia titolare “esclusivo” (o in comunione con il coniuge) dei diritti di proprietà, usufrutto, uso e abitazione di altra casa di abitazione nel territorio del Comune in cui e' situato l'immobile da acquistare. In altri termini, la titolarità di quote (di proprietà, di usufrutto, eccetera) non impedisce un nuovo acquisto agevolato (salvo che non si tratti di contitolarità con il proprio coniuge).

    Ne consegue che è agevolato il nuovo acquisto compiuto di chi già abbia nel medesimo Comune una quota di comproprietà (di qualsiasi entità: dall’1 al 99 per cento) di altra abitazione, a meno che l’altra quota sia del coniuge e a meno che questa quota preposseduta sia stata acquistata con le agevolazioni.

    Pertanto, se Tizio e Caia (fratello e sorella) sono comproprietari di una abitazione per il 50 per cento ciascuno (ad esempio: per successione ereditaria), ognuno di essi può effettuare un nuovo acquisto agevolato; se invece di due fratelli avessimo, nella stessa situazione di prima, Sempronio e Mevia (due coniugi), allora nessuno di essi (né insieme né separatamente) potrebbe effettuare un nuovo acquisto nel medesimo Comune con lo sconto “prima casa”.
     
    Ultima modifica: 22 Dicembre 2014
    A Bagudi e ab.qualcosa piace questo messaggio.
  3. francesco villa

    francesco villa Membro Junior

    Privato Cittadino
    TOBIA;

    Grazie mille per la risposta.



     
    A Tobia piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina