1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. doradora

    doradora Membro Junior

    Privato Cittadino
    Ho acquistato un immobile strumentale in reverse charge con p IVA.
    Avrei la possibilità di metterlo in ammortamento,ma sono indecisa perché non so se convenga o meno.Ho consultato un commercialista che me lo ha sconsigliato in quanto il risparmio fiscale che andrei ad ottenere sarebbe poi neutralizzato al momento della chiusura della p.IVA e dell'autoconsumo,dal momento che la parte non ammortizzata andrebbe a costituire reddito e sarebbe conseguentemente tassata come tale.Da quel che ho capito la plusvalenza imponibile ai fini delle imposte dirette sarebbe costituita dal costo normale meno la parte non ammortizzata per cui meno si ammortizza e meglio e'.
    Ho anche letto che la riforma dell'ammortamento dovrebbe abbassare l'aliquota per gli immobili dal 3 al2,5% ,con allungamento del processo fino a 40 anni.
    Vorrei comunque capire se davvero non ci sia nessuna convenienza,anche considerando che l'autoconsumo non potrà nel mio caso avvenire prima di 10 anni per evitare la rettifica del l'IVA.
    Mi chiedo anche se l'ammortamento possa avere un certo vantaggio visto lo scenario attuale di svalutazione degli immobili.
    Ringrazio chi potrà' darmi un consiglio magari condividendo la propria esperienza in questo frangente.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina