1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. faustina

    faustina Membro Junior

    Privato Cittadino
    Devo stipulare un contratto d'affitto per il quale il mio inquilino mi ha chiesto di pagare un canone unico comprensivo delle spese condominiali che quindi non verranno pagate in base a preventivo e consuntivo,ma forfettizzate.
    Ora mi trovo ad avere dubbi sul contratto.
    Alla voce 'canone' cosa scrivere?un importo totale comprensivo di affitto + spese condominiali oppure le due voci distinte?
    Qual e' la dicitura corretta ai fini fiscali?l'IRPEF come da istruzioni unico si paga solo sul canone e non sulle spese condominiali che se incorporate vanno scorporate,ma non so come indicarlo in contratto per non incorrere in contestazioni.
    Grazie
     
  2. eldic

    eldic Membro Senior

    Privato Cittadino
    nel contratto scrivi la cifra intera specificando "di cui canone" e "di cui spese" e poi sul 730 dichiari solo il "di cui canone".
    col senno di poi ti dico che non è una grande idea, a meno che le spese condominiali siano ragionevolmente stabili o non comprendano le utenze.
     
  3. osammot

    osammot Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    secondo me dovresti scrivere così.
    il canone annuale sarà di euro ......... a cui si aggiungerà il costo annuo delle spese condominiali forfettariamente determinate in euro ........
    Il pagamento avverrà in rate mensili anticipate di euro ..... già comprensive delle spese condominiali.
    sia il canone che le spese condominiali saranno soggette a rivalutazione in caso di adeguamento ISTAT.
    Se indichi per prima l'intera cifra all'ade ti faranno pagare l'imposta di registro su tale cifra e non sul valore canone.;)
     
  4. Tobia

    Tobia Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Art 4. Canone: il canone annuo di locazione, è convenuto in Euro, __ /00 ( __ /00) che il Conduttore si obbliga a corrispondere al Locatore, entro il giorno __ bla ... bla bla ...

    Unitamente al canone annuo il Conduttore s’impegna ad anticipare al Locatore, che avrà la premura di versarlo al condominio in nome e per conto del Conduttore, l'importo annuo di euro _____ /00 _______ /00, da pagarsi in 12 rate mensili anticipate di euro ___ /00 ( __, 00 ) a saldo di tutte le spese condominiali accessorie a carico del conduttore, senza diritto di conguaglio in dare od avere, a seguito del consuntivo condominiale di fine anno.



    PS
    se le spese di condominio sono inferiori a quanto versato dal Conduttore, il Locatore dovrebbe comunque versare la differenza al condominio che l'accantona come "credito verso il conduttore", in maniera da non risultare per il locatore un incasso mascherato e non tassato.
    es. il Locatore incassa 2500€ annui di condominio ma le spese giustificate sono solo 2000€, la differenza la deve versare comunque nel conto del condominio a favore del conduttore il cui conto a fine anno risulterà essere non Zero ma +500€

    Altrimenti si dovrebbe dichiarare 500€ in più di canone (e non so se è possibile..)
     
  5. eldic

    eldic Membro Senior

    Privato Cittadino
    ad abundantiam, questo è il testo che mi stilò all'epoca l'intermediario:

     
  6. claclaf

    claclaf Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Se non erro tempo fa era stato indicato che senza la dicitura "salvo conguaglio finale" ADE lo sommava al canone a livello di tassazione.

    Ma il mio ricordo potrebbe essere in parte errato, dovrei cercare la discussione.
    Saluti
     
  7. eldic

    eldic Membro Senior

    Privato Cittadino
    beh.. tanto all'atto pratico non l'ho mai richiesto... ci ho sempre rimesso di mio :shock:
     
  8. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Ricordi bene, io di peggio: ho locato un bilocale ad una società uso foresteria, il cui contratto volevano fosse tassativamente gestito da una società di servizi di locazione. Hanno imposto questa formula: canone + contributo spese senza conguaglio, + fidejussione: la AdE di Roma ha tassato il canone col criterio del 2%, il contributo spese senza conguaglio con l'imposta di registro fissa di 168€ (oggi sarebbero 200€), e la fidejussione con analoga tassazione....
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina