1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. delucam

    delucam Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Salve a tutti sono massimo e sono nuovo del forum.
    Vi porgo subito la mia domanda cercando di dilungarmi il meno possibile.
    Sto costruendo una casa in legno e fin qui tutto bene, sono convinto ma si è palesata l'opportunità di costruirne un'altra (una bifamiliare) in una zona lontana da me (Veneto).
    La domanda è :può essere considerata un investimento? Ha (avrà) mercato come una normale casa in muratura.
    Mi preoccupa insomma la posizione "immobiliare" di questa costruzione.
    Certo in rete quando si parla di case prefabbricate in legno son tutte rose e fiori soprattutto su siti più "tecnici".

    Spero vogliate rispondermi, sinceramente.

    Grazie mille a tutti

    buona serata
     
  2. eldic

    eldic Membro Senior

    Privato Cittadino
    a verona ne hanno costruita una, in classe A+
    è rimasta abitata per 2-3 anni, adesso è invenduta e non abitata.
    magari è nata male... non so.
     
  3. Tobia

    Tobia Membro Senior

    Agente Immobiliare
    prova a farti questa domanda:
    Compreresti più volentieri una casa in sasso di 30 anni od una casa prefabbricata in legno della stessa età ?
     
  4. Wile

    Wile Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Posso rispondere io?
    Nessuna delle due o entrambe.
    Perche' entrambe possono essere costruite in modo pessimo o ottimo.
    E se la casa in sasso e' stata fatta male se ti crolla addosso e' piu' pericolosa di una fatta ugualmente male in legno.
    E una casa fatta bene in legno dura come se non piu' di una fatta in laterizio (se fosse fatta in sasso ti crollerebbe addosso al primo starnuto).

    Quindi la domanda come la stai ponendo tu e' "Compreresti piu' volentieri una casa fatta BENE in sasso di 30 anni o una casa prefabbricata fatta MALE di 30 anni?"

    E denota quantomeno superficialita'. Entrambi i tipi di case possono essere fatte bene o male ed entrambe arrivare a 30 anni in stato piu' che accettabile o pietoso. Non e' automatico che una casa prefabbricata solo perche' e' tale e' destinata a deteriorarsi prima. Lo e' se e' stata fatta male, in economia, senza tenere conto della zona. Ma questo vale benissimo anche per quelle in pietra.
    Fai una casa non antisismica, con tamponamenti sottilissimi, senza ferro nei pilastri e senza isolanti o isolanti troppo sottili, con cemento "smagrato" perche' la sabbia costa meno... cosa salta fuori? Piu' o meno quello che capita con una casa di legno fatte con le perline adatte per una casetta per gli attrezzi, un balloon frame con legno non stagionato a dovere perche' costa meno, con poco isolante di lana di roccia (o lana di vetro di recupero), con connettori della misura prima perche' costano meno, senza guaina sul tetto e la platea sottile che si fessura al primo cedimento.

    Poi dopo 30 anni si vede bene se una casa prefabbricata e' stata fatta bene o no, piu' o meno come una in laterizio, solo che se dentro i pilastri non c'e' stato messo il ferro o questo si e' deteriorato irrimediabilmente a causa di una infiltrazione non lo vedrai... se le pareti di legno sono "sbuche" o le travi ammalorate lo vedi. Il cemento e la pietra hanno il brutto difetto di cedere di schianto senza nessun avvertimento, il legno scricchiola fino all'esasperazione e si deforma in modo evidente molto prima di cedere.

    Personalmente preferisco le case in laterizio, ma per tutti altri motivi per i quali la gente snobba quelle "in legno". Ma se dovessi scegliere tra una bella anche se datata casa in legno e una fatiscente di laterizio, beh, provate a indovinare?

    Dopo tutto quello che si dice pensavo che pregiudizi del genere non esistessero piu'... O almeno motivati da qualcos'altro che non sia "la pietra e' piu' dura del legno".
     
    A cosma piace questo elemento.
  5. Tobia

    Tobia Membro Senior

    Agente Immobiliare
    fai questa domanda ai clienti.. non a me.
    a me rispondono: devo pagare tanto per una casa in legno, di 30 anni?? no grazie

    semmai possiamo introdurre il fatto che la differenza tra i due costi di costruzione non è così significativa.
     
  6. Ale.

    Ale. Membro Senior

    Altro Professionista
    la casa in legno è il futuro Tobia..........le case di 30-40 anni esclusi i casolari, non se le piglia più nessuno..........tra lavori di restauro e stili architettonici tristissimi l'unica cosa da fare è buttarla giu e mettrci sopra una bella casa in legno, ecosostenibile in classe A e pronta in breve tempo.......[DOUBLEPOST=1392626640,1392626569][/DOUBLEPOST]
    non mi dirai che da te ci sono case in legno di 30 anni....:^^:
     
  7. eldic

    eldic Membro Senior

    Privato Cittadino
    la casa cui accennavo poco sopra è finita come esempio (positivo) sulle riviste di settore.
    eppure non se la fila nessuno.
     
  8. Wile

    Wile Membro Attivo

    Privato Cittadino
    E tu spiegalo ai clienti.
    La risposta che hai dato e' la cosa piu' superficiale che uno puo' dire.
    Occorre dire il perche' i costi sono paragonabili e talvolta di piu', sulle differenze e i punti di forza di ENTRAMBI i tipi di costruzione, i vantaggi e (perche' no?) gli svantaggi. Spiegagli che gli vendi "una casa con pannelli prefabbricati con tecnologia Casaclima, non una casettta per gli attrezzi".

    Troppo difficile documentarsi, troppa fatica? Non esistono oggigiorno pasti gratis.
    Hai ragione. Piu' comodo vendere un appartamentino anni 60 con i muri marci e i soffitti sfondati paragonandolo con una casa in legno "che ti entrano in casa con la motosega, si riempie di tarli e se prende fuoco fa come un cerino".
    Ti tagli gia' da ora una fetta di mercato.[DOUBLEPOST=1392627925,1392627766][/DOUBLEPOST]
    Se chi ce l'ha in vendita e la deve descrivere non distingue una casa ballon frame o XLAM o con moduli prefabbricati in tutto e per tutto uguale a una casa in laterizio (e con costi pafagonabili se non maggiori) con una casetta in legno da giardino i risultati non possono che essere questi... o forse che la crisi la farebbe lasciare li' anche se fosse di pietra...
     
  9. eldic

    eldic Membro Senior

    Privato Cittadino
    "chi ce l'ha in vendita" è il costruttore.
    se vuoi ti dò anche il nome della costruzione.
     
  10. Wile

    Wile Membro Attivo

    Privato Cittadino
    O non e' capace di promuoverla o l'ha fatta in una zona in cui la crisi morde molto o in cui la gente non e' ancora "pronta" (pochi giovani (o con pochi soldi), bassa cultura edilizia, che non vuol dire basa cultura generale).
    Potrebbe essere invendibile a prescindere dalla tecnica (location). Ma senza palla di cristallo rimangono solo ipotesi.
     
    A Ale. e Tobia piace questo messaggio.
  11. eldic

    eldic Membro Senior

    Privato Cittadino
    o magari, semplicemente, ha qualche rogna.
    se vuoi, magari in privato, ti dò il nome dell'immobile.
    come scrivevo poco sopra è finita sulla riviste specializzate, ne hanno parlato al tg regionale.
    tutto si può dire fuorchè sia stata "proposta male".
     
  12. Wile

    Wile Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Non importa, grazie. gia' non sono un progettista. Figuriamoci se poi devo scooprire una magagna in una casa prefabbricata solo guardandola in foto... le mie arti divinatorie lasciano ultimamente a desiderare...
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.
  13. eldic

    eldic Membro Senior

    Privato Cittadino
    non " devi scoprire la magagna".
    la domanda da farsi è piuttosto come mai di 4 appartamenti almeno uno non è stato mai venduto e un altro occupato è in vendita.
    tempo addietro io ho visto formarsi una gran brutta crepa orizzontale sull'intonaco.
    come che sia è anche vero che sei mesi, a un paio di chilometri di distanza hanno costruito una bifamiliare in bioedilizia.
    ad oggi è davvero bella.
    vediamo tra un paio d'anni...
     
  14. Wile

    Wile Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Una crepa vuol dir tutto o niente.
    Magari non hanno messo bene la rete portaintonaco.
    Oppure essendo la prima e' stata fatta con i piedi e/o da improvvisati.
    Come vedi, puo' essere tutto e il contrario di tutto.
    E in un paio d'anni non vedi un bel niente a parte errori molto, molto grossolani.

    L'unico modo per essere certi e' fare un sopralluogo con un tecnico (pagato) che se ne intenda (e non uno che "dice di intendersene", un tecnico Rensch, Wolfhaus o di altri marchi leader del settore) e fargli analizzare l'immobile, cosa che per inciso sarebbe da fare ogniqualvolta uno si accinge ad acquistare un immobile usato o gia' costruito. E' costosetto, ma si evita di vivere eternamente con il dubbio.
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.
  15. eldic

    eldic Membro Senior

    Privato Cittadino
    guarda, mi basta vedere la casa vuoto (anzi, svuotata).
    è sufficiente.
     
  16. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Io le adoro e mi sono tolta lo sfizio facendone montare una di 65 mq. con portico che adopero come ufficio vendite. Voi non ci crederete, forse per la zona, forse per la bellezza, ho persone che chiedono informazioni su questo gioiello e non sul cantiere! Credo sia un passaggio obbligato al legno. La mia non l'ho fatta rivestire appositamente, per mantenere la bellezza, ma se avessi voluto avrei potuto rifinirla esternamente come le case classiche. Diciamo che, parlando di esperienza personale, un aspetto negativo è legato al nostro modo di vedere la progettazione. Io ho dovuto decidere dall'ordine tutto, pareti, prese posizionamento sanitari, non avrei potuto farlo dopo; siamo abituati a fare delle varianti in corso d'opera con la casa di legno prefabbricata no.
     
  17. delucam

    delucam Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Vi ringrazio per l'attenzione.
    Avete centrato il punto...i miei non sono dubbi sull'estetica o sulle funzionalità, ma proprio sull'eventuale mercato che potrebbe avere questa casa. In effetti il mercato lo facciamo noi, intesi come comunità...e onestamente mi restano i dubbi su "quanto" e quale mercato possa avere una casa in legno, già costruita e abitata, in Italia.
     
    A cicciocolosso piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina