1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. arsechi

    arsechi Membro Junior

    Privato Cittadino
    Nel 2006 ho acquistato, con un mutuo, un immobile adibito a prima bitazione nel quale ho vissuto fino al Settembre 2011. Successivamente sono andato a vivere presso la mia compagna (anche se non risulta ufficialmente all'anagrafe)- Dall'Ottobre 2013, per poter pagare il mutuo, ho affittato detto immobile, tramite un'agenzia "Solo affitti, in regime di cedolare secca.
    Pertanto, da bravo contribuente, ho fatto regolare registrazione del contratto.
    Ora il consulente fiscale mi dice che dovrei pagare l'ex IMU in quanto, non abitandoci (anche se la residenza ufficiale continua a essere la stessa) l'immobile deve essere considerato seconda casa!
    E' il premio per i cittadini onesti? Oppure ho diritto ad avere comunque una prima casa e quindi sbaglia il consulente?
    Grazie a chi vorrà fornirmi qualche chiarimento
     
  2. Roberto65

    Roberto65 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Avrei una domanda. A che titolo Lei mantiene la residenza nell'immobile dato in locazione ? ed ancora , lei ha locato l'intera unita' immobiliare oppure una porzione ?
     
  3. arsechi

    arsechi Membro Junior

    Privato Cittadino
    Mantengo la residenza, d'accordo con il conduttore (che conserva anche lui la vecchia residenza), perchè vorrei evitare complicazioni con il marito divorziato della mia compagna che riceve un assegno di mantenimento per due suoi figli peraltro maggiorenni. Purtroppo nel contratto risulta locato l'intero immobile anche se il conduttore si è detto disponibile, di sua iniziativa, a dichiarare che mi sono riservato una stanza.
    Grazie ancora per la cortesia.
     
  4. od1n0

    od1n0 Membro Senior

    Privato Cittadino
    La casa deve essere adibita ad abitazione principale perche' si possa usufruire delle agevolazioni ai fini IMU. E' chiaro che essendo locato (immagino in toto) non puo' essere la sua abitazione principale ergo non puo' usufruire delle agevolazioni.Condivisibile quanto sostiene il suo commercialista per evitare sanzioni in caso di verifica fra l'altro abbastanza semplice.
     
    Ultima modifica: 10 Febbraio 2014
  5. arsechi

    arsechi Membro Junior

    Privato Cittadino
    Grazie ancora. Me ne farò una ragione
     
    A od1n0 piace questo elemento.
  6. adimecasa

    adimecasa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    quando c'è da pagare c'è poco da farsi una ragione, l'importante è avere ragione
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina