1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. pattichiari

    pattichiari Membro Junior

    Privato Cittadino
    Tizio vive nell'abitazione di Caio e Sempronia con comunicazione di cessione fabbricato per ospitalità del 2010. Muore Caio che lascia in eredità ad una nipote Cornelia anche questo immobile. Di fatto Cornelia viene a sapere che Tizio sin dal 2010 pagava un canone allo zio, almeno sino a 5 mesi fa. Ora non più. Bene, come fare per:
    1) cacciare Tizio e recuperare l'immobile oppure
    2) per regolarizzare Tizio (che poi verrà evidentemente cacciato con sfratto per morosità) o per cacciarlo comunque?
    Grazie per l'aiuto
     
  2. enrikon

    enrikon Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Il comodato che scadenza aveva? In ogni caso se questo inquilino non paga nemmeno l'affitto (evidentemente a nero), sarà dura liberarsene.


    Vuoi regolarizzare uno che non paga l'affitto? Io aspetterei la fine del comodato e poi inizierei le pratiche di sfratto.
     
  3. pattichiari

    pattichiari Membro Junior

    Privato Cittadino
    Esattamente. Ho solo una comunicazione di cessione fabbricato in ospitalità (senza scadenza alcuna).
    Tizio vive lì e da 5 mesi non paga più nulla da 5 mesi ...Insomma non c'è contratto, nulla e questo non se ne va.
     
  4. enrikon

    enrikon Membro Senior

    Agente Immobiliare
    La cessione di fabbricato non dice nulla di per sè. Non è un contratto, è solo una comunicazione che il locatore fa alla questura.
    Occorre verificare se questo inquilino ha un titolo legittimo per risiedere nell'immobile.
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.
  5. pattichiari

    pattichiari Membro Junior

    Privato Cittadino
  6. pattichiari

    pattichiari Membro Junior

    Privato Cittadino
    Insomma, Tizio è dentro a gratis.
     
  7. enrikon

    enrikon Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Allora io credo che tu sia nelle condizioni di iniziare una pratica di sfratto.
    Vediamo però se interviene qualcuno più ferrato in materia legale.
     
  8. PROGETTO_CASA

    PROGETTO_CASA Ospite

    Se Tizio pagava un canone di locazione fino a 5 mesi fa dovrebbe esserci un contratto di affitto firmato. (da verificare se registrato). Se provi a cacciarlo per occupazione abusiva prova a pensare cosa succede se esisbilsce i pagamenti ultimi 5 anni.
     
  9. enrikon

    enrikon Membro Senior

    Agente Immobiliare
    E' stata fatta una comunicazione di cessione di fabbricato come "ospite", quindi si presume un affitto a nero e (sempre presumibilmente) non ci sarnno nè contratto nè traccia di pagamento dei canoni.
     
  10. PROGETTO_CASA

    PROGETTO_CASA Ospite

    fammi capire uno fa un contratto in nero ed anche la cessione fabbricato ?
    perché non ci possono essere tracce di pagamenti (nessuna ricevuta)?
    Quello che voglio dire è che è strano non ci sia contratto ma c'è cessione fabbricato senza ricevute
     
  11. enrikon

    enrikon Membro Senior

    Agente Immobiliare
    La cessione di fabbricato era obbligatoria, quindi se volevi fare un contratto a nero non registravi il contratto (o ne facevi uno di comodato gratuito.... o non lo facevi proprio) e denunciavi l'inquilino come ospite.


    Non ho detto che non ci possono essere, ho detto che presumibilmente non ci saranno :fico:
     
  12. PROGETTO_CASA

    PROGETTO_CASA Ospite

    Ma il punto è rispondere allo scrivente che chiede come agire, la mia risposta è stata:
    "immagina se fai sfratto per occupazione abusiva e saltano fuori le ricevute" oltre al fatto che ci possono essere prove testimoniali dei vicini o amici.
     
  13. enrikon

    enrikon Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Il rischio c'è, ma lui dice che non esiste nessun contratto. Se è sicuro di questo e della mancanza di ricevute (ricordati che uno dei due proprietari è ancora vivo, quindi immagino sappia esattamente come stia la situazione), il rischio dovrebbe ridursi di molto. D'altronde l'alternativa quale sarebbe, aspettare che se ne vada da solo?


    Non è strano, te l'ho già spiegato, anzi era quasi prassi fare così per chi voleva affittare a nero.
     
  14. PROGETTO_CASA

    PROGETTO_CASA Ospite

    cioè non si firmava nessun contratto quindi neppure lo si registra ma si faceva la cessione del fabbricato e l'inquilino non ha alcuna ricevuta in mano...............sarà ma me sembra molto strano anche perché nulla vietava che l'inquilino facesse bonifici
     
  15. enrikon

    enrikon Membro Senior

    Agente Immobiliare
    La cessione di fabbricato era obbligatoria e poteva comportare conseguenze penali, per cui tutti i proprietari la facevano. Se poi volevano non registrare il contratto :fico: denunciavano il "conduttore" come ospite.

    Certo, ma queste cose le concordavi con l'inquilino, magari facendogli uno sconto sull'affitto, quindi neanche a lui interessava che venisse fuori la cosa.
     
  16. pattichiari

    pattichiari Membro Junior

    Privato Cittadino
    Esattamente, c'è cessione di fabbricato a titolo ospitalità, pagamento canoni in nero fino a 5 mesi fa con tanto di ricevuta...giusto per non farci mancare nulla!
     
  17. PROGETTO_CASA

    PROGETTO_CASA Ospite

    ahh ecco allora la ricevuta esiste e magari anche un accordo scritto non registrato
     
  18. enrikon

    enrikon Membro Senior

    Agente Immobiliare
    E allora sono problemi grossi, non tanto perchè di fatto si configura un contratto di locazione tacito, quanto soprattutto per l'evasione di 3 anni e mezzo di affitto.
     
    A PROGETTO_CASA piace questo elemento.
  19. pattichiari

    pattichiari Membro Junior

    Privato Cittadino
    nessun accordo scritto. un evidente contratto di locazione in nero....Ma a questo punto posso proporre, in qualità di erede (e pertanto inconsapevole della situazione antecedente) di regolarizzare il comodato verbale (d'altronde potrei non sapere nulla degli accordi precedenti e delle ricevute) in locazione o invitarlo a lasciare l'immobile
     
    A enrikon piace questo elemento.
  20. enrikon

    enrikon Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Sì questo puoi farlo, anzi è auspicabile.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina