1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. So che non avrò la partecipazione ed il consenso di molti di voi, ma ritengo che quanto inviato direttamente alle caselle di posta istituzionali degli associati Fiaip, promuovendo il pacchetto Premium del club,sia per lo meno scorretto oltre che non conforme allo spirito di onestà e trasparenza fin'ora dimostrato dalla community.
    Non è partigianeria, è vera sensazione di disagio, sensazione che si giochi ... sporco!!! utilizzare il bagaglio di informazioni date in buona fede dagli iscritti e travisare lo spirito di condivisione e compartecipazione ad una categoria, a fini mercenari e speculativi non era nello spirito nobile della community, è invece confermare la bontà di una pratica consolidata, qui dentro sempre contestata, del giocare sporco a svantagiio di ... chissenefrega!!
    Caro Custode, non so come fare ma gradirei tu mi cancellassi da Immobilio e spero che questo mio sfogo non venga cancellato.
    Buon lavoro a tutti, ma onestamente.
    Isabella Tafuro
     
  2. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    Cara Isabella, non conosco nel dettaglio la questione, ma ritengo che se c'è stata una azione da parte di immobilio non sia una cosa da condannare, io non ci vedo mala fede, immagino che l'eventuale comunicazione sia stata mandata a chi veniva mandata qualsiasi altra comunicazione. Credo che immobilio, anzi che il Custode, conosca bene la realtà delle cose, e quindi sappia benissimo che la maggior parte dei contenuti di qualità viene dalle persone informate ed attive, quindi proprio da chi magari opera nelle associazioni. Non capisco molto il tuo intervento, probabilmente perché non sono dentro le dinamiche, ma spero che non dipenda dal populismo che impera tra alcuni commentatori la tua convinzione e il tuo sentire, individui che farebbero meglio a riflettere, perché sarebbe una sciocchezza anche da parte tua al pari della loro. Se i servizi di immobilio sono alternativi alle associazioni, allora hanno ben ragione coloro che dicono "le associazioni sono solo una assicurazione", un po' come noi clienti quando diciamo che gli agenti immobiliari possono esser sostituiti dai portali: se così è sarebbe bene che spariste, non credi? Io non credo sia così, come non credo che immobilio, almeno per il Custode (su qualcun altro ho i miei dubbi, ma conta solo il Custode) sia in guerra con le associazioni. Propone i suoi servizi, in modo lecito credo. Le associazioni sono altro e devono imparare a fare i conti con la realtà, che prevede appunto che ci siano alternative a meri servizi, per chi non vuole associarsi.

    Quindi mi auguro che tu ci ripensi e che sopratutto la cosa non abbia seguito.
     
    A Angelo M, EnzoDm, Bagudi e ad altre 4 persone piace questo elemento.
  3. Mi ha sempre fatto piacere credere che i servizi di Immobilio fossero complementari e NON alternativi alle associazione, ben qui sta la mia delusione!!!!!, l'utilizzo della posta elettronica degli associati per proporre loro un' alternativa !!!!! siete veramente convinti che il lavoro di una Federazione sia limitata alla modulistica preconfezionata, alla polizza asicurativa e ad altri servizi che Immobilio propone, ripeto, in alternativa alle associazioni? Chi opera sul campo sa il lavoro, la passione e l'impegno che si spende quotidianamente all'internpo della mia Federazione, ed è per me inammissibile che tutto questo venga sminuito da chi ha la strettissima visione della propria isola. Fare squadra, fare sistema.... ma non a prezzo dell'onestà.
     
  4. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    Ti ripeto, ti sei scaldata per nulla secondo me. Non condannare prima di sentire l'accusato (a mio parere immeritatamente). Non confondere le opinioni di qualche semplicista con le opinioni del Custode. Ognuno risponde delle proprie, non far pagare a lui e a tutti gli sbagli altrui. Poi fate voi. Io a Giorgio, fossi un agente immobiliare, potrei dire solo una cosa: GRAZIE. Che poi ognuno di noi abbia il proprio carattere e ogni tanto si sbaccelli o che si possa esser distratti e involontariamente fare cose che possono fare fastidio fa parte della normalità delle cose. Non dare ragione a chi semplifica e propone solo le solite lamentele da strapazzo. ;)
     
    A il Custode, antonello e Umberto Granducato piace questo elemento.
  5. il Custode

    il Custode Custode del Forum Membro dello Staff

    Cara Isabella (e nel tuo caso il "cara" è frutto di un sincero affetto) mi lasci francamente senza parole.

    Io credo che sia noi che la "nostra" FIAIP abbiamo obiettivi, percorsi e meccanismi diversi e non siamo nemmeno lontanamente paragonabili. Se per te lo siamo, fatti delle domande diverse e cerca risposte altrove piuttosto che infangare il lavoro e il sacrificio altrui.

    Di conseguenza quello che noi offriamo nel Club Premium è sostanzialmente diverso da quello che offre qualsiasi sindacato. O almeno così dovrebbe essere. Peraltro da sempre tengo le porte spalancate alle associazioni che qui in queste pagine hanno fatto il bello e cattivo tempo, pubblicando documenti, richiamando gli AI non iscritti ad iscriversi quanto prima... insomma a "farsi pubblicità" senza mai - da parte nostra - interferire.

    E non ho MAI visto questo atteggiamento pubblico di apertura da parte della tua presidenza nazionale.

    Ora, sinceramente, mi sembra che iniziare una guerra in cui voi partite perdenti e che noi non vogliamo vincere, sia controproducente soprattutto per quella categoria di persone che ci accomuna nei nostri reciproci intenti: Gli agenti immobiliari.

    Ti invito quindi a moderare le accuse che sono smaccatamente fuori luogo, frutto di un momento di rabbia che non ha motivo di esistere. Noi non vogliamo rubarvi gli associati. Noi offriamo un servizio e - anzi - non occupandoci assolutamente di politica, interpelleremo le associazioni per ottenere una tessera sindacale da poter offrire nel nostro Club Premium.

    Perché se voi fate qualcosa per la categoria, fate qualcosa anche per noi. E viceversa.

    A ulteriore chiarimento (forse ultimamente hai frequentato poco il forum che stai così pedissequamente tacciando di disonestà, avidità e scorrettezza) ti includo in questa mia risposta uno degli ultimi miei interventi riguardo proprio questo argomento che ribadisco e riconfermo senza alcuna indecisione:

    Chiudo con una battuta amara. Il giorno che raggiungeremo il pareggio di bilancio, ammesso che mai ci riusciremo, prima di poter cominciare a parlare di profitto, spenderemo soldi per migliorare immobilio e le sue iniziative. Altro che avidità.

    Ti ricordo infine che la stragrande maggioranza di associati FIAIP (se non tutti) sono utenti anche di immobilio e che nello staff abbiamo numerosi aderenti alla tua federazione.
     
    A Umberto Granducato, Roby, Bagudi e 1 altro utente piace questo messaggio.
  6. Maurizio Zucchetti

    Maurizio Zucchetti Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Avevo promesso in un altro 3d di non parlare più della "querelle" che mi ha opposto a pensoperme, e quindi ne parlo brevemente qui (e quindi, un po' gesuiticamente, sono coerente! :^^:)
    Scherzi a parte, oggi ho avuto modo nuovamente di constatare la lucidità e l'onestà intellettuale del succitato (che peraltro è un gran rompi .. lle :innamorato:) e quindi, cercando di andare oltre il mio parametro, ho pensato "ma mi fossi spiegato male? :confuso:"
    Non è mia abitudine attaccare (semmai mi difendo), e tanto meno "a freddo" e senza motivo. Le parole "incriminate" nella mia mente si ricollegavano al post che riporto di seguito, pubblicato il 19 dicembre u.s. in un 3D piuttosto turbolento:

    Sperando di aver dato un contributo alla comprensione, ora chiudo davvero! :occhi_al_cielo:

    ;)
     
    A Roby piace questo elemento.
  7. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    Quel che penso io lo dico e conta poco, spero che adesso ti sia arrivato il concetto sottostante... ;)
     
  8. Carlo Garbuio

    Carlo Garbuio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Comprendo e condivido lo sfogo di Isabella. Perchè?
    Semplice, perchè io non lo avrei fatto, non avrei mai utilizzato gli indirizzi pubblici degli associati, soprattutto per fini commerciali, ed i rischi sono chiari e prevedibili come lo sfogo di Isabella, si poteva facilmente prevedere ed evitare.

    Poi siamo in un mondo che si tollera tutto e tutti hanno ragione, nessuno sbaglia mai e se lo fa una giustificazione si trova sempre ... è un male della nostra società che si riversa in tutte le attività a cui partecipa chi la pensa così coinvolgendo quindi anche associazioni e forum, specchio dei tempi moderni, nei pregi e nei difetti.
    Quello che a me spiace, fra le tante cose è che:
    1. c'è la concorrenza sul costo minore piuttosto che sulla qualità, sul servizio completo ... sull'eccellenza.
    2. lo scontro c'è, c'è stato e ci sarà sempre quando si toccano interessi economici
    3. Non si interviene con altrettanta decisione a difendere valori alti quali il rispetto, l'educazione, la sincerità, la responsabilità ... quando ci sarebbero tutti gli elementi "deontologici" per intervenire ... ma si tollera sempre tutto, tranne quando si tocca il portafoglio
    E tutto questo lo ritengo un danno culturale, comportamentale, educativo, professionale ... che ci troviamo quotidianamente ad affrontare nella nostra attività professionale che non è tutta e solo un forum ... e con questi strumenti moderni dobbiamo imparare a convivere e studiarli per sfruttarne le potenzialità
    La possibilità di migliorare c'è sempre, dipende solo da noi, dalle nostre azioni, intenzioni, aspettative ed obiettivi
    :fiore: ciao ;)
     
    A piace questo elemento.
  9. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    Beh, non dici cose sbagliate, ma l'assurdo sarebbe vedere concorrenza tra un "gruppo di acquisto" e un sindacato. Io stento a vederlo, limite mio. Se è vero, come è vero, che le associazioni sono Qualcosa di più di una assicurazione o qualche modulo, allora rimane solo l'interesse economico che è lecito per tutti. Chiaro che chi vorrà scambiare opinioni con una vasta platea si rivolgerà ad Immobilio come è chiaro che chi vorrà dar seguito alle parole sceglierà le associazioni e il sindacato, ma entrambi hanno il diritto di esistere. Capisco l'indelicatezza forse, ma non credo alla dichiarazione di guerra altrimenti invece di spiegarsi rincarerebbe la dose. Non ho avuto lapossibilità di leggere la mail incriminata visto ne non sono sulle liste per ovvi motivi, ma non credo fosse contro le associazioni.Ci sono offerte di servizi anche da altri players mi dicono, tipo le visore catastali a prezzi inferiori a quanto offerto dalle associazioni, questi possono e Immobilio, che fa un servizio anche alle associazioni, no?
     
    A Roby piace questo elemento.
  10. il Custode

    il Custode Custode del Forum Membro dello Staff

    Hai ragione, una mia indelicatezza, ma rimedio immediatamente.
    Eccola qua, giudicate voi quanto c'è di "guerrigliero" o contro le associazioni. Invito tutti anche a dare un'occhiata al sito del Club Premium e a individuare anche una singola parola che dichiara o che solo sottintende che il Club Premium è *meglio* o *alternativo* alle associazioni.

    Questa e-mail non è stata inviata gli associati FIAIP ma a tutti gli agenti immobiliari italiani che per più della metà non sono iscritti ad associazioni. Per questo sono convinto che offrire nel Club Premium la possibilità di sottoscrivere una tessera sindacale con una delle tre associazioni a seconda delle proprie preferenze sia un'iniziativa a favore delle associazioni, le quali - a mio modo di vedere - dovrebbero prevedere a prescindere da noi una forma di adesione priva di servizi col 100% di missione sindacale.

    Tale tessera non solo arricchirebbe di significato l'azione dell'associazione ma darebbe modo a chi non è interessato ai vostri servizi per un motivo o per l'altro, di non dover per forza acquistare qualcosa che non c'entra un cavolo con la core mission dell'ente e che viene "venduto" come il cavallo di battaglia dell'organizzazione invece di essere relegato al suo ruolo di "plus".

    Ovviamente siamo assai orgogliosi di essere stati così durante criticati. Evidentemente il nostro progetto piace e spaventa le associazioni. Ma da noi non avete granché da temere. Anzi sarebbe l'ora che vi mostraste finalmente collaborativi e trasparenti. E non solo opportunisti o falsamente indifferenti.

    Siamo nel 2012 e questi anni sono i più duri mai registrati dal settore. Se c'è un momento ideale in cui fare qualcosa di innovativo anche se un po' fuori dagli schemi a favore della categoria, è proprio questo.

    Scendere nell'arena, affrontare le pubblicamente le critiche e trasformarle in opportunità di crescita e di azione. Questo la gente si aspetta da voi. Come stiamo facendo noi in questa discussione aperta da voi, pubblicamente e senza censure. Come è sempre stato. (mi ha molto sorpreso che Isabella pensi davvero di aver corso il rischio di essere censurata dopo che per più di un anno è stata un membro eccellente dello Staff di immobilio.it visto che qui non abbiamo MAI censurato nessuno qualunque sia a stata la sua critica nei nostri confronti... e ho 40.000 testimoni).

    Concludo facendo notare che questa discussione non l'abbiamo aperta noi e non l'avremmo aperta nonostante gli insulti fiammeggianti arrivati in questi giorni sullo Staff.
     
    A Limpida, Roby, Alessandro Frisoli e ad altre 3 persone piace questo elemento.
  11. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    Bene, leggendola rinnovo le mie considerazioni come sopra: nessun attacco alle associazioni ma semplice e lecita azione di offerta di servizi. Posso capire che per una associazione, che stenta a far capire agli zucconi di agenti immobiliari l'importanza dell'associazionismo, questo sembri un colpo basso, come posso capire lo sfogo di chi come Isabella (credimi Isabella, lo so, ci sono passato, strozzerei quasi il 90% di coloro per i quali ho lavorato, tra i quali gente che mi ha tradito personalmente, ma lo rifarei) lavora per il prossimo veda nella mail sopra un ulteriore possibile argomento di forza per i delatori del suo lavoro, ma secondo me è un grosso sbaglio mettere le cose sullo stesso piano. In un mondo che va avanti e associazioni non possono pensare di rimanere sole ad erogare servizi del genere, è impensabile, quindi la prima azione delle stesse sarà quella di fare vedere cosa fanno e quali sono i fini, i progetti, ecc. Le associazioni devono prendersi responsabilità che oggi fuggono, se vogliono rimanere utili, se un associato è uguale a un non associato, in qualcosa che va oltre la preparazione, specie nei confronti dei clienti, con prese di posizione severe verso chi sgarra, non avranno futuro perchè chi farà attività commerciale potrà offrire servizi competitivi e il piano si sposterebbe dalla azione di categoria al business. Spero che passato il bruciore si torni a ragionevolezza.

    Una riflessione:

    Se le associazioni perdessero molti associati, e questi si rivolgessero a altri lidi per i loro bisogni, immobilio compreso, di chi sarebbe la colpa? Di immobilio e la sua mail? Lo sapete che avete a che fare con dei caproni, quindi di cosa vi stupireste? Non si può evitare l'inevitabile e se non ci fosse immobilio, perchè il Custode si rompe di pagare per dei caproni, ci sarebbe Immordilio,Ammardillo,Cincidallaiazzi.it che farebbe probailmente la stesa cosa domani, visto che è un settore che ha un seguito su internet. Meglio esserci o fare i sostenuti in nome di una concorrenza che non dovrebbe esserci, per definizione?
     
    A il Custode, Roby, Umberto Granducato e ad altre 3 persone piace questo elemento.
  12. Carlo Garbuio

    Carlo Garbuio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Guarda che i nostri ragionamenti fondamentalmente coincidono
    Vedi , proprio per ovviare a questo
    affermo questo
    puntiamo all'eccellenza del servizio, nell'interesse di tutti.
    Lo so, è un'idea molto probabilmente utopistica, sicuramente non in linea con il normale e solito modo di riflettere/decidere che poi deve "combaciare" (al momento non mi vengono altri termini) con il legittimo interesse economico delle parti che nessuno contesta.
    Allora la mia proposta è quella di provare a cambiare terreno di confronto, non di rimetterci economicamente, ognuno ha il diritto/dovere di rientrare dei propri investimenti e guadagnarci, ci mancherebbe (dalle mie parti si dice: neanche il cane scodinzola per niente ... in dialetto è più bella, ma qui la devo tradurre così).
    Se non cerchiamo nuove sfide, nuovi terreni di confronto in periodo di crisi, figuriamoci quando questo sarà possibile. Ed il cambiamento non dobbiamo attendere che venga calato dall'alto ma dobbiamo crearlo e indirizzarlo noi, individualmente, insieme, con responsabilità, partecipazione, consapevolezza, coraggio.
    Mi viene ora in mente la "celebrazione" di molte frasi celebri (siate folli, siate coraggiosi ... era così?), guardate che sono state dette nella speranza che vengano applicate nella realtà, diversamente sono aria, carta sprecata, tempo perso, parole al vento ... invece di celebrarle applichiamole.

    Il problema, sollevato anche da Isabella, e che condivido, credo (per quanto ho capito io, non vorrei aver frainteso) riguardi il modo a cui si è arrivati a questo "scontro".
    Conoscendo l'ambiente apprezzo l'esternazione di Isabella, e penso che tutta la federazione sia in subbuglio, anche questo è un atteggiamento molto italico e quindi diffuso, che non parlino di altro spero proprio di no ma che probabilmente la voce giri molto in questi giorni...). E questo modo di fare, visto che siamo italiani, lo conosciamo molto bene, per questo, sempre a mio parere, era facilmente prevedibile e quindi altrettanto facilmente evitabile: se si usavano le mail private e non quelle della federazione e il problema non c'era.
    Con la volontà di approfondire per comprendere propongo di verificare:
    quale mail hanno comunicato gli iscritti FIAIP iscrivendosi al forum? ;)
    se hanno comunicato quella federativa allora il problema ritengo sia loro, non di immobilio. FIAIP riprenda i propri associati nei modi che riterrà opportuni, è un problema suo ed interno.
    le altre considerazioni ritengo siano una conseguenza e concentrarsi solo su queste vuol dire non considerare le principali, l'introduzione.
    E' stata una indelicatezza, chiaro, che doveva essere evitata.
    Poi sappiamo bene che ognuno la interpreta come vuole, questo succede spessissimo nel forum, ritengo sia una caratteristica (che non condivido) dei forum e simili.
     
  13. il Custode

    il Custode Custode del Forum Membro dello Staff

    Scusate ma io questa indelicatezza proprio non la vedo.

    Su 39.000 utenti registrati su immobilio, ben 10.299 fino a questo momento sono professionisti dichiarati e ben 1.313 utenti "normali" hanno la parola "immobiliare" nell'indirizzo e-mail e altri 473 hanno la parola immobiliare nel nome utente arrivando quindi a una presunta cifra di 12.085 professionisti iscritti al forum. Poi ci sono i 1.300 iscritti al Club che non voglio contare e ogni giorno dell'anno si iscrivono dai 50 ai 100 nuovi utenti dei quali il 20%-30% sono professionisti dichiarati.

    Di questi 12.085 professionisti ce ne sono migliaia che si sono iscritti con le rispettive e-mail istituzionali. Ma di cosa stiamo parlando? Ha ragione pensoperme quando sostiene che il problema non si può certo risolvere condannando a sproposito una e-mail dal contenuto sacrosanto.

    Su cosa poi dovrebbero/non dovrebbero, fanno e non fanno le associazioni ci sono migliaia di pagine su questo forum e lascio al giudizio di ciascuno decidere se siano sulla strada giusta o meno.
     
  14. Carlo Garbuio

    Carlo Garbuio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Allora se non c'è stata indelicatezza qualcos'altro c'è stato, o no?
    Tutto accade per un qualche motivo e chi ha aperto la discussione mi sembra abbia esposto le proprie considerazioni motivandole.
    Cercando di comprendere le motivazioni della controparte si evita di ripetere il verificarsi della stesa situazione in futuro.
    Non voglio comunque andarmi a cercare problemi, fate voi, non sono coinvolto e mi sono permesso di esprimere il mio pensiero.
    ciao
     
  15. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    La mia Società è associata FIAIP e continuerà ad esserlo, nonostante io faccia la moderatrice in questo Forum.

    Ci siamo associati perchè ci è piaciuto il tipo di informazione puntuale fornito agli aderenti, il fatto di poter fare corsi di aggiornamento (sempre utili e più che mai da qualche anno a questa parte, da quando ci piovono addosso gli adempimenti più assurdi...), alcuni Convegni interessanti organizzati dallo Staff dirigente di Bologna.

    Non abbiamo usato l'assicurazione fornita dalla FIAIP in quanto, essendo una s.r.l., i costi non erano concorrenziali rispetto all'assicurazione che avevamo già, abbiamo frequentato tutti i corsi di aggiornamento e i convegni, molti colleghi con i quali collaboro e lavoro attivamente (faccio parte di un gruppo di agenzie indipendenti) sono dirigenti FIAIP.... Credo anche di avere personalmente contribuito ai vari dibattiti con i miei interventi.

    Ciò non toglie che non intendiamo (e io in prima persona) che l'essere associato sia una fede, per cui tutto debba andare bene per forza, debba essere condiviso al 100% ecc.
    Non è nel mio carattere sposare al 100% una tesi al di là di quello che penso: non l'ho mai fatto e mai lo farò.

    Per questa ragione, ritengo che quella che si discute in questo post sia una polemica sterile e anche un pò imbarazzante nella sua "talebanità" (perdonatemi il neologismo anche abbstanza brutto...)

    Sono iscritta a Immobilio da due anni e passa, mi sono appassionata in quanto l'ho trovato un'arena spassionata, democratica e non politicizzata, proprio per la possibilità di esprimere liberamente il proprio pensiero, dissentire ma sempre educatamente, scontrarsi ma con giudizio e rispetto, tutte cose che sono congeniali al mio modo di essere.

    Diventare moderatrice è stata quasi una conseguenza logica data dalla partecipazione costante e dalla passione per l'apprendimento di argomenti poco trattati nel corso dell'attività, il reiterare delle nozioni già possedute da implementare con le novità, la voglia di prendere parte ad un grosso fenomeno di informazione...

    Che Immobilio - data la sua presenza significativa sulla rete e in quanto forum di agenti immobiliari- abbia bisogno di allargarsi e dare ai suoi iscritti prove tangibili di quanto si possa fare unendosi in gruppo d'acquisto (come dice giustamente Pensoperme), mi sembra assolutamente normale.

    Non credo che il nostro futuro di agenti immobiliari sia nello stringersi (e costringersi) in piccole lobbies (proprio ora che sono in atto le liberalizzazioni !!!), ma nell'aprirsi alle collaborazioni fattive anche tra associazioni e organismi diversi, visto il panorama che abbiamo davanti e i chiari di luna...

    Perchè schierarsi l'un contro l'altro armati (che potrebbe essere manifestazione di miopia) e non far confluire tutte le forze possibili nella stessa direzione ? E' così difficile ???

    Silvana
     
    A studiopci, antonello, Roby e ad altre 5 persone piace questo elemento.
  16. Giorgio, chiudo la querelle ribadendo solo che non ho gradto che si utilizzassero le mail federative, la proposta di adesione al club premium è arrivata a tutti gli associati Fiaip mediante la posta federativa, questo l'ho trovato di cattivo gusto, non l'iniziativa di per sè, l'avessi ricevuta nella mail che ho dato quando mi sono iscritta, sarebbe stata un'altra cosa. Detto questo puntualizzo il mio concetto iniziale, non è stato un messaggio eticamente corretto.
     
  17. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Scusami Isabella...Immobilio non ha mai messo paletti di sorta a tutti quei diregenti federativi che puntualmente scrivevano su svariate discussioni e negli stessi interventi che facevano rimarcavano costantemente il ruolo e il servizio che la loro federazione forniva:affermazione::affermazione:
    Immobilio e' stata e mi auguro che lo sia ancora ( con quali risultati non so';) ) terreno di "caccia " e di reclutamento federativo, senza che nulla sia mai stato fatto per impedirlo.Anzi..alcuni tuoi colleghi sono intervenuti con molta saccenza " supposta " e altrettanta prosopopea .Personalmente mi sono trattenuto nel rispondere per le rime in pubblico ( meno in privato ;) ) perche' lo trovavo inelegante.
    Sono dispiaciuto sinceramente per Luciano, il quale pur inneggiando sempre al ruolo della Fiaip, e' stato ( e spero vivamente lo sia ancora ) un punto di riferimento nei consigli e nelle risposte all'interno della community.
    Ricevo da tanti prestatori di servizi offerte per il ns. lavoro, rimango basito quando le vedo a prezzi inferiori a quelli proposti dalle federazioni ( vuoi darmi torto ? )...come ben sai le mail sono pubbliche, puoi fare mille tipi di filtri per ricevere posta da chi vuoi tu e tutte le altre buttarle nella spazzatura in automatico.
    Ritengo personalmente che quanto e' avvenuto non sia ne' una dichiarazione di guerra commerciale ne' politica..anzi. Ritengo invece che la reazione sia stata spropositata e poco elegante, in quanto immobilio e' una piazza di Agenti Immobiliari cosi' vasta che voi ( federazioni ) dovreste coccolarla invece che "combatterla ".
    Sono stato Fiaip per oltre 20 anni, credo nelle federazioni come strumento di cambiamento, ma oggi non lo e' perche' nulla e' cambiato se non in peggio. Immobilio propone servizi "in alternativa " , non promettendo nulla se non quanto si puo' toccare con mano. Il Custode ( il buon vecchio G. ) METTE DEL PROPRIO PER DARE VOCE A TUTTI NOI senza chiedere nulla in cambio.
    Ora , la cosa piu' sensata e' tornare a collaborare, perseguendo l'unico fine che conta...il bene di una categoria tra le piu' bistrattate e ignorate della ns. societa' .
     
    A il Custode, immpittaro, Maurizio Zucchetti e ad altre 6 persone piace questo elemento.
  18. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Una ultima considerazione sul ns. ruolo e quanto contiamo...in Italia ci sono circa 60.000 taxisti ( la meta' degli Agenti Immobiliari ) E SONO GIORNI che ne stanno parlando sia i giornali che le tv sul loro sciopero...qualcuno ricorda qualcosa di simile per noi?
    Quindi invece di attacarsi sulla banalita' di quanto successo...uniamo le nostre voci per far sentire che esistiamo anche noi:affermazione::affermazione:
     
    A Bagudi, il Custode, Alessandro Frisoli e ad altre 2 persone piace questo elemento.
  19. il Custode

    il Custode Custode del Forum Membro dello Staff

    Chiudo anch'io questo confronto (querelle mi sembra irrispettoso verso i partecipanti) che alla fine come tutti i confronti all'aperto si è rivelato fruttuoso di informazioni e ispirazioni nonché di preziosi punti di vista, informandoti che non ho esaudito alla tua richiesta di cancellazione di due giorni fa per lasciarti il potere di replica a questa discussione. Tuttavia sono naturalmente a tua disposizione per cancellare il tuo account come hai richiesto in ogni momento come per qualsiasi altro utente del forum. A tal fine, nel caso fossi sempre dell'idea, ti prego di darmi conferma della cancellazione in modo da non creare incomprensioni. Viceversa, questa è anche casa tua e nessuno ti butterà mai fuori a prescindere dalle tue opinioni.

    E lo stesso è per il Presidente Paolo Righi che si è cancellato l'altro ieri e tutti gli altri dirigenti nazionali della tua associazione che hanno seguito la sua strada.
     
  20. immpittaro

    immpittaro Ospite

    :risata::risata::risata::risata::risata: ecco scoperta ufficialmente la SOLA motivazione che spinge all'iscrizione : la convenzione per l'assicurazione obbligatoria :sorrisone::sorrisone:
     
    A andrea boschini, Maurizio Zucchetti, Antonio Troise e ad altre 2 persone piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina