1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. pamarfabio

    pamarfabio Membro Attivo

    Privato Cittadino
    buonasera a tutti,
    ho acquistato per €160000 un grande appartamento (seconda casa) e successivamente l'ho frazionato in due distinti appartamenti (ognuno con proprio subalterno e rendita catastale identica €667,52 per appartamento).
    Sto vendendo per adesso solo dei due appartamenti ad €120000, mentre per l'altro appartamento deciderò se tenerlo o venderlo.
    A conti fatti dalla prima vendita incasserò meno di quanto speso, avendo però ancora l'altro appartamento di prorpietà.......e qui nasce il dubbio.....si genera plusvalenza?
    Se considero la spesa di acquisto per i due appartamenti al 50& cioè in proporzione con le rendite catastali ottengo (€160000/2 = costo €80000 per appartamento - vendita €120000= €40000), devo pagare tasse sulla plusvalenza di €40000, oppure la pagherò sul totale plusvalenza ottenuta se decido di vendere anche il secondo appartamento prima di 5 anni?
    Esiste una risposta o un caso simile certificato della agenzie delle entrate?
    Grazie per l'aiuto
     
  2. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Una plusvalenza la si genera quando vendi.

    Se ne vendi solo uno non generi plusvalenza.

    Tuttavia fai attenzione a dichiarare in atto un prezzo congruo.

    Non e' che il primo alloggio che vendi oggi lo dichiari in atto 120k e poi l'altro uguale , lo vai a dichiarare 70....

    La vendita immagino non sia sogetta ad IVA.
    Quindi le tasse sono riferite alle rendite e non al saldo prezzo.
     
  3. pamarfabio

    pamarfabio Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Il
    Il prezzo dichiarato sarà quello effettivo che il mercato mi ha offerto dunque non vedo alcun problema, non sono però convinto che per l'agenzia delle entrate questa vendita non generi una plusvalenza. Potrebbero contestarmi che ho rivenduto metà casa e dovevo dunque considerare metà del costo di acquisto che meno il ricavo della vendita genera certamente una plusvalenza.
    Cosa ne pensate?!
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina