1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. criapo

    criapo Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    siamo 4 famiglie che risiedono in una piccola palazzina di 4 appartamenti. non abbiamo un regolamento condominiale e neanche un amministratore. abbiamo un contatore comune dell'acqua. l'ultima bolletta era di 1100 mc di acqua anziche i soliti 600 mc . ora siccome nel mio appartamento si e' rotta nel mese di dicembre la caldaia per il freddo per 3 volte con relativa perdita di acqua, i restanti proprietari addebitano a me la perdita e mi vogliono fare pagre 500 mc di acqua (circa 500 euro)

    preciso che in giornata chiamavamo tempestivamente l'idraulico e nel frattempo chiudevamo il rubinetto sottostante dell'acqua.
    ora la mia offerta e' pagare un consumo di 20 mc algiorno di acqua per circa 4 giorni corrispondenti a 80 mc (consumo calcolato su una perdita della caldaia 24 ore su 24 -. tipo tenedno un rubinetto sempre aperto?

    loro non ci stanno e mi fanno una stima sui consumi acqua dell'arpa lombardia in 177 litri di acqua al giorno procapite. e il resto me lo dovrei pagare io

    fate conto che l'idraulico ha detto che la caldaia avrebbe perso al massimo 10 mc di acqua.. ma loro dicono che non e' possibile stimare la perdita, nonostante abitano nella palazzina e abbiano veduto cooi loro occhi il fatto.

    cosa posso fare??
     
  2. Architetto

    Architetto Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Questo è l'annoso problema dove tutti cascano, il cc. prevede che fino a 4 proprietari non si deve avere l'amministratore e non lo nominano ... ed ecco i problemi, scusami, ma non è una polemica, ma continuo a ripeterlo, perchè si casca sempre in questo inghippo ... se posso un mio pensiero nominatelo, risolverà molti vostri problemi ...
    Venendo alla tua richiesta, penso che il tuo calcolo sia approssimativo, ma corretto ...
    Le valutazioni fatte dall'ARPA possono essere stimabili, ma ciò che può stabilire realmente i consumi sono i consumi sulle bollette, precedenti al danno ...
    Proverei a verificare i consumi dalle bollette e calcolerei un valore medio; dopo di che imputi un consumo del danno e ne trovi la differenza, questa potrebbe essere dovuta ad un'eventuale perdita che non avete riscontrato ...
    Prova a verificare i consumi da una data antecedente al problema che hai esposto sino ad oggi (in particolare se i consumi dopo il ripristino sono ancora elevati) ... allora puoi capire se c'è una perdita nella tubazione centrale della palazzina ...
     
    A criapo e Limpida piace questo messaggio.
  3. criapo

    criapo Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    putroppo per la nomina dellìamministratore si pone solo ora il problema in quanto prima di oggi le divisioni delle bollette comuni erano dettate dal buon senso e soprattutto da bollette nella norma .
    le stime dell'arpa che valore legale hanno?? ovvero mi viene prospettato il giudice di pace, ma se dovessi basarmi sui consumi precedenti devo purtroppo ammettere che le bollette sono sempre state in linea e non ci sono stati particolari eccessi. purtroppo temo che la rottura delle 3 volte della caldaia venga preso come capro espriatorio, l'eccesso di 500 mc nella bolletta non puo' essere imputato a 3 giorni anche di 24 ore nei quali si riparava la caldaia.
    ora mi chiedo ma se gli altri utilizzatori avessero lasciato inavvertitamente aperto rubinetti, se il consumo fosse aumentato in base a non so che (che ne so che hanno fatto nelle loro abitazioni con l'acqua) a che decisione arriverebbe un giudice in base a questi dati??
    siccome non ci sono(ancora) dei sottocontatori nei singoli appartementi come si puo' stimare tutto il consumo alla caldaia e non a tutti gli ulitizzatori?'
    grazie
     
  4. Architetto

    Architetto Membro dello Staff

    Altro Professionista
    quote=criapo;154613]come si puo' stimare tutto il consumo alla caldaia e non a tutti gli ulitizzatori?'[/quote]

    Come avevo accennato prima ...« ...Proverei a verificare i consumi dalle bollette e calcolerei un valore medio; dopo di che imputi un consumo del danno e ne trovi la differenza, questa potrebbe essere dovuta ad un'eventuale perdita che non avete riscontrato ...
    Prova a verificare i consumi da una data antecedente al problema che hai esposto sino ad oggi (in particolare se i consumi dopo il ripristino sono ancora elevati) ... allora puoi capire se c'è una perdita nella tubazione centrale della palazzina ...
    »
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina