1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Natale25

    Natale25 Membro Junior

    Privato Cittadino
    sono nuovo del forum e ho una necessità devo far stipulare un contratto di comodato d'uso gratuito a una mia parente per 2 stanza del mio appartamento dove risiedo; come fare per registrare il contratto, e le utenze vanno ovviamente intestante al parente per quella parte di casa di cui usufruisce?
    grazie
     
  2. Studio CR

    Studio CR Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    I contratti di comodato sono soggetti all'imposta di registro in misura fissa € 168 da versarsi con codice 109T.
    Le marche da bollo sono le stesse una ogni contratto da € 16 per ogni 100 righe.
    la registrazione è entro 20 giorni dalla stipula.
    Le utenze non sono intestate al comodatario, ma al comodante.
     
  3. Tobia

    Tobia Membro Senior

    Agente Immobiliare
    questa non la sapevo..
    se il comodatario prende la residenza potrebbe godere delle varie agevolazioni sulle forniture.
     
  4. od1n0

    od1n0 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Ci sono altre agevolazioni oltre a quelle per l'energia elettrica?
     
  5. Studio CR

    Studio CR Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    se è comodato gratuito di una stanza, le utenze del resto della casa saranno già intestate a qualcun altro...
     
    A Tobia piace questo elemento.
  6. Tobia

    Tobia Membro Senior

    Agente Immobiliare
    hai ragione..
    sono stanco e non avevo visto che dava in comodato parte del proprio appartamento.
     
  7. od1n0

    od1n0 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Non potrebbe fare una voltura al comodatario?
     
  8. Studio CR

    Studio CR Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    si, però capisci che risulterebbe strano se è comodatario di una stanza...[DOUBLEPOST=1374671425,1374671353][/DOUBLEPOST]
    urge una vacanza? anche a me!:risata:
     
    A Tobia piace questo elemento.
  9. od1n0

    od1n0 Membro Senior

    Privato Cittadino
     
  10. od1n0

    od1n0 Membro Senior

    Privato Cittadino
    [/quote]
    Si d'accordo ma quello che mi chiedevo e' se fosse contrario a qualche normativa.
    La residenza dovrebbe poterla trasferire senza problemi in quanto comodatario e anche per l'intestazione delle volture non ci dovrebbero essere impedimenti.

    Poi la valutazione che sia opportuno farlo o meno spetta a loro.
     
  11. Studio CR

    Studio CR Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    se ti dicessi il contrario cambierebbe qualcosa?! :sorrisone: fate come volete, tanto vietato sicuramente non è, risulterebbe solo ambiguo, ma se non interessa a voi...
     
    A dormiente piace questo elemento.
  12. od1n0

    od1n0 Membro Senior

    Privato Cittadino
    A loro semmai :)
    Cambierebbe che non potrebbero usufruire delle agevolazioni fiscali sulla fornitura di energia elettrica se il comodante non e' residente ad esempio :)
    Se invece e' residente non ha molto senso.
     
  13. Studio CR

    Studio CR Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    ti ho già risposto.... non è vietato portare residenza e non è vietato intestarsi le utenze, ti ho solo precisato che potrebbe sembrare ambiguo che il comodatario, per altro gratuito, di una stanza, nell'intero appartamento abbia le utenze intestate...

    poi, parlando di ambiguità, a parer mio, vista l'insistenza di intestarsi le utenze e di portar lì la residenza, direi che forse è stato trovato un escamotage al contratto di 4 anni + 4, ma ripeto, è una mia opinione.
     
    A Bastimento piace questo elemento.
  14. brina82

    brina82 Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Buongiorno, dovremmo fare un contratto di comodato d'uso di un locale commerciale: la durata sarebbe di un anno e tale tipo di contratto è legato al fatto che (accordo verbale) tra un anno verrà effettuato un regolare contratto di affitto, ma dal momento che nel locale occorre fare dei lavori, tipo inserimento di serrande, vetrine e quant'altro l'accordo è che tali spese sono a carico del comodatario, però in cambio la parte comodante per un anno non percepirà l'affitto (avendo apportato una miglioria al locale), quindi nasce l'esigenza di tale tipologia di contratto...

    Il punto dibattuto è che secondo mia madre le utenze dovrebbero essere intestare alla parte comodante, mentre qui leggo che anche il comodatario se le può intestare tranquillamente... Se così non fosse faremo un regolare contratto di affitto... Grazie.
     
  15. Studio CR

    Studio CR Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Le utenze possono essere intestate a chiunque, è ovvio che sia di prassi intestarle all'utente che ne usufruisce per contratto, il caso sopra era riferito ad un contratto di comodato di una stanza sull'intero appartamento , quindi secondo me, era una cosa un po' ambigua fagli intestare le utenze...
    perché non fate già un regolare contratto 6+6 dove stabilite i lavori da fare e che tali lavori saranno scalati dal canone di locazione per tot mensilità?
     
    A ingelman piace questo elemento.
  16. ingelman

    ingelman Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Ti consiglio di fare subito il contratto di locazione come già ti ha risposto Studio CR , considera anche il fatto che andrai ad investire qualche soldino sul locale, con il contratto di locazione sei più tutelato.
    Credo inoltre che L'ADE non crederà (non riterrà veritiero) un contratto di comodato gratuito di un anno dove il comodatario dovrà sostenere tutte le opere di ristrutturazione .
     
    A Studio CR piace questo elemento.
  17. brina82

    brina82 Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Vi ringrazio vivamente dei preziosi consigli... Il fatto è che questo locale risulta sfitto da circa 20 anni............ Quindi tra le altre cose non ci pare neppure ancora vero che ci sia qualcuno intenzionato a farci qualche cosa, quindi vorremmo venire incontro anche alle esigenze di costoro: ci hanno detto che preferirebbero fare così, d'altronde a noi un anno in + o in - di affitto perso non ci cambierebbe gran che (non perchè ce lo possiamo permettere, ma a fronte dei 20 anni persi, se fossero 21 pazienza...). Inoltre per fare questi lavori la controparte prevede di prendere un finanziamento, che non gli danno se prima non stipuliamo tale contratto, ecco perchè c'è tutta questa "fretta"... E non avendo ben chiaro ancora 1) il quadro di tutte le spese da sostenere in termini monetari; 2) la data di apertura del negozio, abbiamo pensato di fidarci e di fare intanto un contratto di comodato d'uso di 18 mensilità, per poi fare un contratto di affitto vero e proprio... (ovviamente in caso si dovessero scontare solo 12 mensilità ci si verrebbe incontro in un altro modo per recuperare le altre 6 perse...)... Entrembi abbiamo l'esigenza di "concludere questa trattativa" per cui siamo disposti a venierci incontro e metterci d'accordo anche step by step... Grazie.
     
  18. brina82

    brina82 Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Buongiorno. Rieccomi qui. I termini di un contratto di comodato d’uso gratuito, per un locale commerciale, scadranno a fine mese. E’ possibile prorogarne la data di scadenza oppure eventualmente occorre rifarlo? Costi? Grazie.
     
  19. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Se hai dato un termine nel testo del contratto devi farne uno nuovo. Non esiste proroga.
     
  20. brina82

    brina82 Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Nel caso appunto di affitto di Locale Commerciale (C/1), occorre l'APE al fine della registrazione del contratto, giusto? Grazie.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina