1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. ansantis

    ansantis Membro Junior

    Privato Cittadino
    Buongiorno a tutti, vi sottopongo il seguente quesito.

    Ho affittato un'abitazione di mia proprietà a due inquilini, M e F. Questo lo stralcio riguardante locatore\conduttore:

    "
    Il Sig. L, nato a ..., il ... ed ivi residente a ... in via ..., cod. fisc. ..., di seguito denominato locatore

    concede in locazione

    al Sig. M, nato a ..., il ... ed ivi residente in via ..., cod. fisc. .., identificato mediante patente di guida n° ..., rilasciata dalla Motorizzazione Civile di ... il ... e alla Sig.ra F, nata a ..., il ... ed ivi residente in via ..., cod. fisc. ..., identificata mediante carta di identità n° ..., rilasciata dal Comune di ...il ..., di seguito denominati conduttori, che accettano, per sé e aventi causa, l’unità immobiliare posta in ..., ...
    "

    Questa la parte relativa alla disdetta anticipata:
    "
    Recesso dei conduttori
    : i conduttori, qualora ricorrano gravi motivi, hanno facoltà di recedere in qualsiasi momento dal contratto, dandone comunicazione mediante lettera raccomandata con almeno 6 (sei) mesi di preavviso.
    "

    I due erano fidanzati e si sono lasciati. F vuole andarsene, M vuole rimanere e mi dice che avrebbe trovato un possibile nuovo inquilino a partire dal 1° Settembre. F mi avrebbe inviato una raccomandata di disdetta che ancora non ho ricevuto.

    1) F può disdettare autonomamente?
    2) Se sì, cosa succede tra 6 mesi, che il contratto rimande valido solo per M che deve continuare a pagare da solo? Oppure la disdetta si estende automaticamente a tutto il contratto?
    3) Se no, è perchè c'è bisogno del consenso del locatore e\o di M?
    4) In quest'ultimo caso, a me Iocatore deve arrivare una disdetta congiunta di M e F?
    5) Come locatore posso "rifiutare" questa disdetta unilaterale di F e continuare a considerare F coresponsabile solidalmente ad M del contratto?

    Non so se vi vengono altre possibili dritte da darmi...

    A me va bene che subentri un nuovo inquilino (dopo valutazione ovviamente), perchè penso che una soluzione bonaria della situazione convegna sempre a tutti, ma non vorrei trovarmi in problemi per mancati pagamenti affitto da parte di F o entrambi.
     
  2. CheCasa!

    CheCasa! Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Secondo me le risposte corrette sono le seguenti:
    1)NO, F non può dare disdetta autonomamente
    2) La disdetta non ha valore legale nè per F, nè per M, ne consegue che F rimane solidale nel pagamento del canone di locazione con M.
    3-4) La disdetta anticipata non richiede il consenso del locatore, ma i conduttori intestatari del contratto devono inviare una risoluzione anticipata congiunta. Per evitare incomprensioni risponda in tal senso alla raccomandata in arrivo.
    5) vedi risposta 2
     
    A Bagudi e Avv Luigi Polidoro piace questo messaggio.
  3. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    CheCasa! sul forum ci diamo tutti del tu, giovani e vecchi, professionisti settantenni e diciottenni....

    Serve per facilitare la comunicazione :stretta_di_mano:
     
  4. ingelman

    ingelman Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Queste sono le situazioni che si prestano all'interpretazione del giudice, il quale quasi sicuramente, siamo sempre in Italia, darà ragione a te locatore.

    Il recesso di uno dei due conduttori per “gravi motivi”, non comporta, peraltro, automaticamente la risoluzione del contratto di locazione, che prosegue nei confronti del conduttore che non abbia esercitato il recesso. Quest’ultimo rimane obbligato per l’intero canone di locazione previsto contrattualmente, salvo esercizio, a sua volta, della facoltà di recesso.

    Sarebbe comunque sempre meglio inserire nei contratti, a scanso di equivoci ed interpretazioni, una dicitura del genere ..

    concede in locazione

    al Sig. M, nato a ..., e alla Sig.ra F, nata a ......, di seguito denominati conduttori, coobligati in solido tra l'oro in tutte le obbligazioni assunte nel presente contratto, che accettano, per sé e aventi causa, l’unità immobiliare posta in .............

    Comunque ti consiglio di valutare e prendere in considerazione l'effettiva possibilità di far subentrare al posto di F l'altro conduttore.
    La locazione purtroppo è una sorta di matrimonio a tempo determinato dove conviene sempre evitare le liti e trovare soluzioni bonarie al fine di garantire la giusta soddisfazione del conduttore e del locatore (come fossero marito e moglie :D in questo caso) ...
     
  5. CheCasa!

    CheCasa! Membro Senior

    Agente Immobiliare
    ok, cercherò di correggermi e ti ringrazio del suggerimento!
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina