1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. evoluzioneCasa

    evoluzioneCasa Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Il monodo immobiliare necessità di una rivoluzione totale o quasi,quali regole secondo voi ci dvrebbero essere? come potremmo creare un mercato più fluido?quali sono i limiti della professione che vorreste superare? e speriamo che qualche politico legga questa discussione.....magari col suo bell i pad pagato da noi.........LOL...!!!!!!!!!!
     
  2. evoluzioneCasa

    evoluzioneCasa Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Perchè non possiamo dire la nostra? perchè altri devono decidere per noi?perchè non possiamo essere professionisti veri?perchè le compravendite devono essere imprese bibliche? ma come si fa a non rendersi conto che questo mondo deve cambiare?se il mercato immobiliare fosse più fluido,oggi di crisi non si parlerebbe affatto,mutui notai tasse e leggi di 50 anni fa come possono essere cambiati? ma è una repubblica la nostra o cosa?
     
  3. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare

    Molti cominciano a dubitarne...
     
    A evoluzioneCasa e Antonello piace questo messaggio.
  4. evoluzioneCasa

    evoluzioneCasa Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    probabilmente la colpa è degli italiani tutti,in un paese civile,li avrebbero mandati a casa gia da tempo,ma siccome la civiltà ne l nostro paese è come parlare di aria per i pesci,cioè a dire che non è una cosa che riguarda,le cose non cambieranno mai....
     
  5. evoluzioneCasa

    evoluzioneCasa Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    ma perchè quando intervistano un politico molte volte ho l'impressione che non abbiano proprio idea di quello stiano dicendo?
     
  6. evoluzioneCasa

    evoluzioneCasa Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    ma come si fa a dire che l'IMU aumenterà le compravendite? ma secondo quale teoria???? dei maya?
     
  7. evoluzioneCasa

    evoluzioneCasa Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    e ancora perchè il notaio che è un pubblico ufficiale, e dovrebbe essere superpartes in realtà e giustamente pende dal lato di chi lo paga? e come mai non ho mai visto una fattura per le visure ipotecarie che paga il venditore?e perchè due o più notai possono vedere una compravendita in diverso modo?
     
  8. evoluzioneCasa

    evoluzioneCasa Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    e poi crif, black list e compagnia bella, ma non sarebbe meglio a sto punto creare tipo uno scoring sulla bancabilità di un cliente?tipo patente a punti? visto che 1 su 2 sono in cattive acque?
     
  9. evoluzioneCasa

    evoluzioneCasa Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    sto sclerando, lo so, ma solo perchè le soluzioni hai tutti problemi sono a portata di mano e facili da intuire,sono le volontà che è impossibile o quasi cambiare,mandiamoli a casa e cambiamo loro!
     
  10. Sim

    Sim Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Cosa vorrei? Mediazione obbligatoria con tariffari. Guadagni di meno per ogni trattativa, ma le trattative non mancherebbero mai.
     
    A Antonello, angelhouse e La Capanna piace questo elemento.
  11. elisabettam

    elisabettam Membro Senior

    Agente Immobiliare
    bisognerebbe fare una legge che imponga a chiunque voglia vendere di servirsi di un'agente immobiliare, così come si fa per il notaio. Sparirebbero abusivi e mediazioni in nero in un attimo
     
    A Sim piace questo elemento.
  12. STUDIOMINUCCI

    STUDIOMINUCCI Membro Assiduo

    Amministratore di Condominio
    Sono una che trova iniquo doversi rivolgere ai Commercialisti solo perchè hanno complicato le leggi istitutive delle varie imposte e tasse, e quindi.....la coscienza non mi permetterebbe mai di chiedere una legge che imponesse la mediazione.

    Resto convinta che la categoria si sfoltirebbe e si qualificherebbe in un colpo solo se venisse elaborata una normativa che , togliendo ogni speranza a chi sa fare solo l'apriporta, fissasse standards professionali elevati e RUOLI ben precisi a carico dell'Agente Immobiliare, in tutta quella che è la fondamentale attività preparatoria di una transazione e che richiede specifiche competenze nel coordinamento tra parti e professionisti interessati ad ogni transazione.
     
    A pensoperme piace questo elemento.
  13. Limpida

    Limpida Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Io vorrei che tutti gli agenti immobiliari avessero il diritto di chiedere la provvigione solo con un incarico scritto del cliente.Altrimenti nix
     
    A enrikon, pensoperme e STUDIOMINUCCI piace questo elemento.
  14. STUDIOMINUCCI

    STUDIOMINUCCI Membro Assiduo

    Amministratore di Condominio
    Non sarebbe male anche fissare una griglia di adempimenti preparatori della transazione di cui la funzione mediatoria debba consistere obbligatoriamente, salvo espressa dispensa delle parti.
    Prima di tutto non ci sarebbero più dubbi circa il "chi ha fatto cosa", ma poi si eviterebbero tutti gli eccessi e le assurdità che capita di sentire in giro : da chi fa conto su migliaia di euro per aver "mediato" facendo... una telefonata (chissà quando , chissà come, chissa perchè)...all'estremo opposto di chi sogna di elaborare addirittura il rogito "taglia unica" da far solo firmare al notaio!!!!!
     
  15. Marzia Moreschi

    Marzia Moreschi Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Vorrei :
    - che fosse obbligatorio rivolgersi ad un agente immobiliare per la compravendita con incarico scritto;
    - che le competenze dell'agenzia fossero pagate solo dal venditore (che è l'unico che guadagna dall'operazione) e definite per legge con criterio proporzionale (non lasciato alla libera trattativa o a cartelli vari);
    - che le medesime competenze fossero direttamente inglobate nel prezzo della casa (non trattabile);
    - che la valutazione del valore dell'immobile non fosse lasciata alla mercè delle speranze dei proprietari ma seguisse parametri fissati dalla legge e non contestabili né, tantomeno, trattabili;
    - che le competenze per l'agente immobiliare fossero girate dal notaio direttamente all'agente immobiliare (eliminando tutte le contestazioni, il nero e le fatture non pagate) come si fa in Francia;
    - che la professione dell'agente immobiliare diventasse indispensabile (come l'ingegnere, il medico o l'avvocato) e gli italiani la smettessero di vedere gli agenti come sanguisughe nemiche (l'attuale legge ha peggiorato le cose perché ci ha pure tolto il Ruolo che dava una "parvenza" di professionalità).
    Chiedo troppo?
     
    A Sim piace questo elemento.
  16. evoluzioneCasa

    evoluzioneCasa Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    la mediazione obbligatoria di certo non esisterà mai,poichè non esiste in nessun paese civile del mondo,per le competenze se fosse come dici si salverebbe solo il 10 % degli agenti imm. e l'albo di certo non fa un professionista,bisogna cambiare mentalità,noi cavalchiamo il mercato immobiliare,è li che bisogna trovare le giuste modifiche,un mercato più fluido e più sano di certo gioverebbe a tutti, mediatori compresi
     
    A STUDIOMINUCCI piace questo elemento.
  17. Limpida

    Limpida Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Per cambiare mentalità ci vogliono ancora intere generazioni, é importante prima di tutto cambiare le regole.
     
  18. Marzia Moreschi

    Marzia Moreschi Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    In Italia un mercato sano è possibile solo in presenza di regole certe applicate e fatte rispettare dalla legge.
    Tutto il resto è pura utopia.
    Ed è sempre meglio qualcosa di certo, anche se poco, piuttosto che il "miraggio" di tanto che resterà appunto un "miraggio".
     
  19. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare

    Questo mi sembra un pò eccessivo.
    Non possiamo pensare a uno "statalismo " del prezzo e privare i proprietari della possibilità di decidere (in bene o in male) cosa fare del loro immobile...
    Non siamo a Cuba.


    Ok però sulle regole certe e non interpretabili a piacere....
     
    A enrikon piace questo elemento.
  20. Marzia Moreschi

    Marzia Moreschi Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Non si tratta di decidere per il proprietario ma il proprietario avrebbe possibilità "a priori" di:
    - conoscere in base ad una procedura corretta qual'è il valore "reale" (e non quello "sentimentale" com'è adesso) del suo immobile, quindi quanto può realizzare da una vendita,
    - fare progetti concreti nel caso in cui dovesse procedere al riacquisto (certezza del prezzo della casa che gli interessa a cui consegue certezza nella richiesta del mutuo, se serve, e così via);
    - poter conoscere i ogni momento qual'è il valore del proprio patrimonio immobiliare.
    Nel resto d'Europa i valori immobiliari non sono determinati "a caso" come spesso succede in Italia, ma sono valori certi e dimostrabili.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina