• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Francesco Rossini

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Buongiorno a Tutti,

sono un inquilino di un condominio grande.
Mi preoccupano delle crepe trovate nella cantina del condominio. Mentre in alcuni appartamenti si sono verificate crepe verticali sottili. Ma gli residenti non gliele fregano.

Secondo voi, che problema potrebbe essere e se ci sono rischi strutturali?
(Sopra dovrebbe essere passaggio/piazza pedonale ma comunque direttamente collegato all'edificio)
Grazie mille!
thumbnail_20200804_191503.jpgthumbnail_20200804_191530.jpgthumbnail_20200804_191549.jpgthumbnail_20200804_191633.jpgthumbnail_20200804_191633.jpgthumbnail_20200804_191633.jpgthumbnail_20200804_191654.jpgthumbnail_20200804_191814.jpg
 

Zagonara Emanuele

Membro Assiduo
Agente Immobiliare
Quelle che si vedono in foto sembrano essere "crepe" o "fessurazioni" su pareti di tamponamento e quindi non su strutture portanti.

Il fenomeno si definisce "assestamento" e si verifica nel corso del tempo (anni) a partire dalla costruzione dell'edificio (qualsiasi edificio) che a giudicare da quel poco che si vede dalle foto, non dovrebbe essere recentissimo.

Ciò è "normale" ed è per questo che "gli residenti non gliele fregano" (per usare le tue parole).
 

brina82

Membro Senior
Professionista
Gli elementi controterra di contenimento si eseguono in conglomerato, mentre le lesioni a zig zag fanno pensare ad una muratura eseguita con pietre
l'idea di incaricare uno tecnico per fare qualche controllo non è da scartare
Dalle crepe della seconda foto sembrerebbe proprio così: trave in c.a. che poggia su muratura, evidentemente non idonea ad accogliere le sollecitazioni derivanti.

Sicuramente parliamo di un edificio datato, anche per la presenza di alcuni elementi strutturali tipici di strutture realizzate 50-70 anni fa (travi a coda di rondine ovvero a sezione variabile, oggi non più utilizzate).
 

Francesco Rossini

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Grazie mille a tutti per le opinioni.
Avete ragione. E' un condominio di anni 70. Si trova a Milano nel quartiere Gallaratese.
Stavo addirittura pensando di comprare un immobile presso questo condominio.

Sembra che l'amministratore non ha fatto nessun intervento finora.
Secondo voi, che problemi portano a lungo termine?
 

possessore

Membro Senior
Privato Cittadino
Secondo voi, che problemi portano a lungo termine?
Potrebbe essere richiesto un intervento di ristrutturazione edilizia finalizzato al consolidamento e alla conservazione strutturale, i cui costi mi sfuggono ma comunque sono correlati alla numerosità dei condomini: un conto è un condominio con 40 famiglie, altro conto è un condominio con 8 famiglie.

Stavo addirittura pensando di comprare un immobile presso questo condominio.
Mi sembra che già da ora tu non sia convinto di questo acquisto, per cui posso solo consigliarti di seguire il tuo istinto e mollare la presa, cercando altrove.
 

possessore

Membro Senior
Privato Cittadino
Sembra che l'amministratore non ha fatto nessun intervento finora.
Non comprare perché faresti come sta succedendo a me con casa di mia nonna buon'anima, casa che sta lì dal 1970. Mia nonna e mio nonno sono vissuti lì fino al 2013 e al 2010 rispettivamente, e non hanno mai ristrutturato un cavolo. Da quando sono proprietario io, ho dovuto rifare frontalino e sottobalcone, poi tutti gli infissi, poi la ristrutturazione per infiltrazioni dalla terrazza lastrico solare sovrastante, poi la rete fognaria, poi l'amianto sul tetto, in seguito c'è l'ascensore, insomma tutto ciò che non è stato speso in 50 anni, lo sto pagando io. Tengo la casa solo come rifugio se perdo il lavoro a Roma, nel qual caso torno all'ovile con la coda tra le gambe.
 

Francesco Rossini

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
magari il prossimo evento sismico si crepa il palazzo, oppure nulla, è solo l'assestamento di una camicia di forati

non si vede abbastanza della struttura per fare una diagnosi
JPEG7.jpg
la struttura del condominio è così. Area dove ho scoperto tutto questo è sotto piazza centrale, anfiteatro. (Dov'è c'è la freccia)
 

Francesco Rossini

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Non comprare perché faresti come sta succedendo a me con casa di mia nonna buon'anima, casa che sta lì dal 1970. Mia nonna e mio nonno sono vissuti lì fino al 2013 e al 2010 rispettivamente, e non hanno mai ristrutturato un cavolo. Da quando sono proprietario io, ho dovuto rifare frontalino e sottobalcone, poi tutti gli infissi, poi la ristrutturazione per infiltrazioni dalla terrazza lastrico solare sovrastante, poi la rete fognaria, poi l'amianto sul tetto, in seguito c'è l'ascensore, insomma tutto ciò che non è stato speso in 50 anni, lo sto pagando io. Tengo la casa solo come rifugio se perdo il lavoro a Roma, nel qual caso torno all'ovile con la coda tra le gambe.
Grazie mille per avermi condiviso la sua esperienza.
Quasi quasi mollo questa presa. Anche se l'appartamento ci piace tanto ma condominio sembra di dare tanti problemi a lungo termine
 

possessore

Membro Senior
Privato Cittadino
Grazie mille per avermi condiviso la sua esperienza.
Quasi quasi mollo questa presa. Anche se l'appartamento ci piace tanto ma condominio sembra di dare tanti problemi a lungo termine
Purtroppo la mia è un'esperienza reale, dal 2014 a oggi ho speso circa 50.000 Euro tra ristrutturazioni, condominio e IMU. Mi costa cara questa seconda casa del 1970.
Ripeto, la tengo solo come casa di riserva perché se perdo il lavoro a Roma, me ne torno a casa mia e a Roma vendo tutti gli immobili che ho.
Ma tenere un immobile fermo ha i suoi costi, specie se fanno le ristrutturazioni tutte d'un botto, dopo essere stati fermi più di 50 anni.
 

Perizio

Membro Attivo
Privato Cittadino
Sinceramente ,a meno che non sia una casetta dei puffi ,una casa di proprietà avrà sempre i costi che ricadono sul proprietario.
I miei hanno comprato il nostro appartamento una ventina di anni fa e si sono susseguiti quasi subito caldana e posa porfidi nel cortile condominiale ,cappotto esterno e rifacimento del tetto e per ultimo eliminazione serbatoio gasolio con installazione impianto a metano con caldaia autonoma in ogni appartamento. Questo diviso per 6 condomini.
Non immagino una normale casa di quelle quì in paese cosa siano costi del genere per una singola famiglia...
 

Architetto

Nuovo Iscritto
Professionista
Buongiorno a Tutti,

sono un inquilino di un condominio grande.
Mi preoccupano delle crepe trovate nella cantina del condominio. Mentre in alcuni appartamenti si sono verificate crepe verticali sottili. Ma gli residenti non gliele fregano.

Secondo voi, che problema potrebbe essere e se ci sono rischi strutturali?
(Sopra dovrebbe essere passaggio/piazza pedonale ma comunque direttamente collegato all'edificio)
Grazie mille!
Salve, mi aggrego a quanto detto sopra, premesso che le foto non sono molto chiarificatrici, e che per capire la vera natura delle crepe formatesi, bisognerebbe vederle da vicino e fare anche rilevamenti strutturali.
Dalle foto si può ipotizzarne alcune di carattere di cedimento, ovvero schiacciamento delle murature di tamponamento e questo può derivare quasi sempre al movimento della struttura, altre che sono su pilastri ed altri che partono da travi.
Per queste ultime, in particolare non darei molta tranquillità, perché se una parte strutturale si incrina, non è un buon segno, ed ecco che concordo con tutti nell'affidarsi ad uno strutturista del luogo in modo da poter avere una risposta certa e strumentale.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Ciao a tutti, dovrei acquisire una quota di proprietà di un immobile di cui sono già erede , desideri sapere i costi notarili prima di accettare la quota.
Ho bisogno di una consulenza
Alto