Marika3011

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Buongiorno a tutti, scusate se vi disturbo di nuovo.
L'agenzia ci ha informati che a fine mese l'acquirente farà il rogito del suo appartamento, dopo circa un mese lui avrà il mutuo per le tempistiche del consap (a quanto pare doveva estinguere un precedente mutuo, cosa che noi non sapevamo) e quindi rogito a settembre. Quindi il mutuo non l'ha ancora ottenuto!
Sulla proposta di acquisto c'è scritto:"la consegna dell'assegno dovrà avvenire alla stipula del preliminare di compravendita, in tal caso la somma da deposito fiduciario diverrà caparra confirmatoria, al preliminare rimane la somma versata nella presente proposta e verrà stipulato presso l'agenzia salvo buon fine del finanziamento"-"l'atto notarile verrà stipulato entro il 30/06/24 dal proponente"- "la presente proposta si perfezionera' in vincolo contrattuale (contratto preliminare) non appena il proponente avrà comunicazione dell'accettazione della proposta stessa da parte del venditore ".
L'agenzia vorrebbe che la settimana prossima firmassimo un nuovo preliminare, ma se invece aspettassimo la scadenza del 30.06 questo contratto non sarebbe automaticamente più valido o c'è una procedura da seguire per invalidarlo? Vorremmo fare un preliminare da zero per rinegoziare alcune condizioni, facendoci almeno pagare i mobili che hanno incluso nel prezzo, visti i disagi che ci stanno causando.
Grazie!
 

sgaravagli

Membro Assiduo
Agente Immobiliare
L'agenzia vorrebbe che la settimana prossima firmassimo un nuovo preliminare,
sarà un contratto ancora vincolato al mutuo?
Vorremmo fare un preliminare da zero per rinegoziare alcune condizioni
si puo' fare

ma se invece aspettassimo la scadenza del 30.06 questo contratto non sarebbe automaticamente più valido o c'è una procedura da seguire per invalidarlo?
mi pare che il 30 giugno 2024 fosse la data ultima per la stipula del definitivo, giusto? la condizione sospensiva al mutuo è scritta in modo pessimo, comunque, ammesso che la condizione sia valida se non ti comunicano l'accettazione del mutuo il contratto non è piu valido......... ti consiglio comunque per via della clausola scritta male, di inviare una diffida ad adempiere e concedere all'acquirente ulteriori 15 gg. se nulla succede sarai libera di vendere a terzi
 

Marika3011

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Grazie, sì è una clausola sospensiva, infatti la caparra non ci è mai stata consegnata. Il rogito doveva essere effettuato entro il 30.06, ma non si farà.
La diffida devo inviarla per forza per raccomandata ad agenzia e acquirente oppure basta una pec all'agenzia con obbligo di informare l'acquirente?
Se volessimo rifare un preliminare dopo il 30.06 con questo acquirente con le nostre condizioni, c'è un modo più soft per invalidare il precedente contratto senza indisporlo?
 

sgaravagli

Membro Assiduo
Agente Immobiliare
Grazie, sì è una clausola sospensiva, infatti la caparra non ci è mai stata consegnata. Il rogito doveva essere effettuato entro il 30.06, ma non si farà.
La diffida devo inviarla per forza per raccomandata ad agenzia e acquirente oppure basta una pec all'agenzia con obbligo di informare l'acquirente?
Se volessimo rifare un preliminare dopo il 30.06 con questo acquirente con le nostre condizioni, c'è un modo più soft per invalidare il precedente contratto senza indisporlo?
la diffida deve essere inviata dopo il 30 giugno, quindi hai il tempo di provare a contrattare per il preliminare...... per agenzia pec con obbligo di informare acq. e raccomandata all'acquirente
 

Marika3011

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
E all'agenzia vanno corrisposte provvigioni visto che non è stato ancora concesso il mutuo? Il mandato è scaduto in maggio e non vogliamo rinnovarlo. Quindi dopo il 30 giugno se facciamo il preliminare non ci sarebbe il mandato
 

francesca63

Moderatore
Membro dello Staff
Privato Cittadino
quanto pare doveva estinguere un precedente mutuo, cosa che noi non sapevamo) e quindi rogito a settembre. Quindi il mutuo non l'ha ancora ottenuto!
Non poteva ottenerlo; per avere l’ok di Consap non si devono possedere altri immobili; quindi penso farà la richiesta solo ora, dopo il suo rogito di vendita.
Ma questo l’agente doveva saperlo !!
L'agenzia vorrebbe che la settimana prossima firmassimo un nuovo preliminare
Secondo me vi conviene procedere solo se firmerete un nuovo preliminare senza più condizione mutuo, e, possibilmente, una caparra un po’ più alta.
Cioè dovete contrattare condizioni a vostro favore, minacciando altrimenti di lasciar decadere il tutto .
ma se invece aspettassimo la scadenza del 30.06 questo contratto non sarebbe automaticamente più valido o c'è una procedura da seguire per invalidarlo?
Difficile rispondere; sembrerebbe che la condizione sospensiva non si sia avverata, visto che devono ancora chiedere il mutuo; quindi si può sostenere che dal 30 in poi non ci siano più obblighi contrattuali reciproci.
Vorremmo fare un preliminare da zero per rinegoziare alcune condizioni, facendoci almeno pagare i mobili che hanno incluso nel prezzo, visti i disagi che ci stanno causando.
Penso che sia corretto; però dovete valutare bene quello che firmerete, visto che l’agente mi pare un po’ confusionario.
 

Marika3011

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Ecco questa cosa del consap non la sapevo proprio! L'agente fin'ora ci ha presi in giro, l'abbiamo chiamata più volte questo mese per sapere del rogito e ci ha detto sempre che stavano prendendo accordi col notaio! Sono veramente senza parole, valuteremo a questo punto cosa fare, visto che sia l'acquirente che l'agente sono così disonesti. Grazie ancora per le preziose informazioni.
 

Gratis per sempre!

  • > Crea Discussioni e poni quesiti
  • > Trova Consigli e Suggerimenti
  • > Elimina la Pubblicità!
  • > Informarti sulle ultime Novità

Discussioni simili a questa...

Le Ultime Discussioni

Alto