1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. zenoni

    zenoni Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Cari colleghi, come sempre, quando ho un dubbio,faccio appello alla vostra esperienza...
    Vi pongo un quesito:
    L'inquilino non versa , come da contratto, il deposito cauzionale.
    Cosa può fare il locatore? Quale è secondo voi la strada migliore da seguire? Cosa prevede la legge?
    Un grazie anticipato per i vostri suggerimenti
    Duilio
     
  2. enrikon

    enrikon Membro Senior

    Agente Immobiliare
    A parte il fatto che il deposito cauzionale andrebbe consegnato alla firma del contratto, direi che non c'è molto da fare, se non provare a farselo dare con le buone; altrimenti si può risolvere il contratto (la motivazione dovrebbe essere sufficiente ma non ne sono sicuro) e iniziare le pratiche di sfratto.
    Considera però che se il conduttore paga regolarmente l'affitto aspetterei a mettere di mezzo gli avvocati. Ti sarebbe potuto capitare quello che paga il deposito cauzionale e.... basta.
     
    A zenoni e studiopci piace questo messaggio.
  3. zenoni

    zenoni Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    .....era ciò che pensavo......
    Grazie Enrikon
     
  4. Manlio Carnevale

    Manlio Carnevale Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Il contratto si ritiene eventualmente risolto di fatto e in diritto; basta inviare la raccomandata A/R intimando il pagamento di quanto dovuto entro e non oltre 15 giorni dal ricevimento !
    Ciao

    Dipendentemente dal contratto sottoscritto si possono applicare gli articoli 1454 - 1456 - 1457 del c.c.
    Ciao
     
    Ultima modifica di un moderatore: 6 Settembre 2014
  5. zenoni

    zenoni Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Ciao Manlio,
    .......sai se esiste qualche altro riferimento?

    "Il mancato versamento del deposito cauzionale è motivo di risoluzione del contratto locatizio.
    * Trib. civ. Brescia, sez. III, 17 febbraio 1992, Mori c. Bianchi, in Arch. loc. e cond. 1992, 362."


    Quindi suggeriresti....raccomandata con minaccia di azione legale?
     
  6. Manlio Carnevale

    Manlio Carnevale Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Se nel contratto è previsto l' art. 1456 e 1457 si risolve da se comunicandolo o intimando il pagamento(10 giorni), diversamente il contratto si intende risolto.

    Se non ci sono menzionati gli articoli summenzionati si applica il 1454, con diffida ad adempiere(5 giorni), diversamente il contratto si intende risolto.

    Solo raccomandata A/R
     
  7. zenoni

    zenoni Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Quindi....
    Raccomandata A/R ....se esito negativo .....il contratto si intende risolto.

    Posso quindi fare la risoluzione anticipata all'Ade?
    .....e per liberare l'immobile? Risulterá necessaria l'azione legale....
    cosa ne pensi?
     
  8. Manlio Carnevale

    Manlio Carnevale Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Be, occorre attendere il riscontro alla raccomandata e poi si decide il da farsi. Ma escludo che i signori si dimostrino totalmente indifferenti, certo che hanno iniziato malissimo il rapporto da conduttori, una vera figura di m...a !!
     
  9. zenoni

    zenoni Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    .....hai perfettamente ragione!
    Grazie Manlio.
     
  10. Manlio Carnevale

    Manlio Carnevale Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    O il termine riportato sulla medesima !
    Facci sapere come si sviluppa la faccenda e seguiremo con i pareri sul prosieguo... Ciao :stretta_di_mano:
     
  11. enrikon

    enrikon Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Se tanto mi dà tanto presto smetteranno di pagare anche il canone.
     
    A dormiente e Damiameda piace questo messaggio.
  12. Manlio Carnevale

    Manlio Carnevale Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    L' unica speranza è che si intimoriscano, sicuramente agire con l' atto di precetto(a patto che ci siano le condizioni di ammissibilità rilevate d’ufficio dal giudice adito - altra eventuale beffa) per il rilascio dell' immobile non conviene al proprietario, in primis per i costi, oltre al fatto che al solo scopo ritorsivo per l’onta subita non paghino più il canone sino all' effettivo rilascio !
    L' errore(ingenuità)è stato il sottoscrivere il contratto senza la materiale consegna del deposito cauzionale !!
     
    A enrikon piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina